Accumulo di grasso sui fianchi: da che cosa dipende?

L'accumulo di grasso sui fianchi è tipico delle donne ed è dovuto a fattori ormonali, stress, vita sedentaria e alimentazione errata

Quando si prende peso, si può verificare un accumulo di grasso in punti localizzati del corpo, come i fianchi. Vi sono delle motivazioni specifiche che causano il fenomeno. Vediamo quali sono.

Accumulo di grasso sui fianchi: cause principali

A livello generale, possiamo affermare che l’accumulo di grasso in punti specifici del corpo dipende dalla distribuzione di tessuto adiposo sottocutaneo.

Mentre negli uomini il grasso si concentra di più nell’addome e nel girovita, nelle donne l’adipe si trova nei glutei, nelle cosce e nei fianchi.

Ormoni

L’accumulo di grassi sui fianchi, in particolare, dipende da diversi fattori. Innanzitutto tenete sempre presente che il primo fattore che influisce sull’accumulo di grassi è il sesso. Le donne tendono ad accumulare più grasso corporeo rispetto agli uomini, e ad avere più difficoltà ad eliminarlo.

Questo dipende dalla quantità di ormoni androgeni contenuti nell’organismo umano, che ovviamente è maggiore nei soggetti di sesso maschile che in quelli di sesso femminile.

Inoltre, influisce molto l’età del soggetto interessato, nonché l’entità della secrezione ormonale. A questi due elementi si aggiungono la distribuzione e la sensibilità di specifici recettori nel tessuto corporeo.

Gli ormoni adrenergici, ovvero adrenalina e noradrenalina, vengono prodotti principalmente quando si fa attività fisica. Tali ormoni, circolando in tutto il corpo, si legano ai recettori beta1, beta2, beta3 e alfa.

Beta1 e beta2 sono collocati nel cervello, nel cuore e nei muscoli, mentre il beta3 si trova nel tessuto adiposo e aiuta ad eliminare i grassi. Al contrario, se gli ormoni adrenergici si legano ai recettori alfa, essi bloccano la lipolisi, facilitando così l’accumulo di grasso.

La distribuzione di questi recettori nel corpo umano dipende anche dalla genetica.

Stress, alimentazione e sedentarietà

L’accumulo di grassi sui fianchi dipende anche dallo stress e dalla sedentarietà dell’individuo coinvolto.

Maggiori sono i livelli di stress subiti, più vi sarà la tendenza ad ingrassare.

Inoltre, se si conduce una vita sedentaria e si fa poca attività fisica, vi è una maggiore probabilità, specie nelle donne, di accumulare grassi nella zona dei fianchi. Infine, l’assunzione della pillola anticoncezionale e un’alimentazione errata e sbilanciata sono altri due fattori che determinano l’accumulo di adipe sui fianchi. Questi due fattori insieme, infatti, aumentano i livelli di progesterone ed estradiolo nel sangue, due ormoni che influiscono enormemente sul sistema adiposo.

Soluzioni

Per migliorare la situazione, occorre svolgere in maniera regolare l’attività fisica, e praticarla almeno 4 volte a settimana. L’alimentazione è un altro fattore che influisce tantissimo sui tessuti adiposi del corpo umano e sullo stato di salute in generale, perciò conviene seguire una dieta equilibrata volta a fornirci tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno per stare bene.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono i benefici del bicarbonato e del limone per i denti?

Quali sono le cause delle unghie gialle?

Leggi anche
Contents.media