Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale ūüöÄ
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it ūüöÄ
Notizie.it logo

Acufeni: rimedi naturali e cause del fischio all’orecchio

orecchio

Oto Bio è un sistema a base di gocce naturali utile per eliminare gli acufeni e le problematiche a livello dell'orecchio. Scopriamolo.

Gli acufeni sono il termine medico con il quale si intendono i fischi avvertiti all’interno delle nostre orecchie, oltre ad altri tipi di rumori sempre provenienti dal nostro condotto uditivo. Sono molte le cause che provocano ciò. Vediamo qualche rimedio naturale per porre fine a questo fastidioso problema.

Acufeni e fischi all’orecchio

Sono molte le persone che soffrono di acufeni e fischi all’orecchio. Si stima, infatti, che questo problema riguardi addirittura il 10% o 15% delle persone. Generalmente si parla di sintomi lievi ma, in alcuni casi, ci possono essere dei sintomi più seri che provocano molti problemi a chi ne soffre. Almeno 2,5 milioni di italiani convivono con questa condizione, anche se il disturbo appare differente da paziente a paziente. Alcuni, ad esempio, avvertono dei fischi, altri dei fruscii, altri ancora delle vibrazioni, e così via.

Il volume dell’acufene, non è mai correlato alla gravità percepita: ciò dipende, infatti, dal livello di tolleranza al rumore prodotto dal tinnito (altro nome usato dai medici per parlare di acufene).

Questo disturbo può sorgere, inoltre, a qualsiasi età. Può essere quindi avvertito comunemente da bambini o da anziani, maschi o femmine. Alcuni, addirittura, se lo portano dietro fin dalla nascita.

Se pensiamo di essere affetti da acufene, la cosa più ovvia da fare è cercare di parlarne con il medico. Se trascurato, infatti, può provocare dei sintomi che peggiorano nel tempo. Il medico saprà facilmente dirci come dovremo comportarci e fare una diagnosi.

Acufeni: cause

Una volta descritti cosa sono gli acufeni, vediamo di analizzarne le cause. Esse possono essere molteplici e variare da un individuo ad un altro. L’esposizione a forti fonti di rumore può essere una causa, ma talvolta la riduzione dell’udito può essere fisiologica, come nell’esempio degli anziani. In alcuni casi, questi sono una caratteristica di infezioni alle orecchie o ai seni paranasali.

Il tinnito può, inoltre, essere una spia di determinati problemi cardiaci o vascolari, oppure, ancora, della sindrome di Menière.

Ancora, nei casi più gravi, può essere la spia di tumori ossei o di tumori al cervello: per fortuna, però, si tratta di rarità. In alcuni casi, specialmente nelle donne, può dipendere da delle variazioni a carico degli ormoni: gravidanza, menopausa, ciclo mestruale. Esistono alcune malattie che lo possono causare, come ad esempio i disturbi a carico della tiroide. Infine, annoveriamo tra le cause anche l’uso di alcuni farmaci. Esistono delle medicine, infatti, dette ototossiche in quanto creano problemi alle orecchie come effetto collaterale.

Acufeni: il miglior rimedio naturale

Nel caso di problemi di acufeni lievi e non gravi, il miglior rimedio naturale per le nostre orecchie si chiama OtoBio. Di che si tratta? E’ un prodotto innovativo, a base di oli del tutto naturali, miscelati tra loro sapientemente per creare un composto benefico per la nostra salute. Per produrre effetti, questo prodotto deve essere instillato nel condotto uditivo, in modo da migliorare i disturbi meno gravi legati ad acufeni e ipoacusia, o che riguardano la formazione di un tappo di cerume.

Le gocce sono composte da oli naturali, tra cui troviamo l’olio di Argan, l’olio di mandorle dolci e quello di germe di grano.

Sono presenti, poi, anche due estratti naturali di salvia e di gardenia, che servono per offrire un effetto disinfettante alle nostre orecchie, mentre gli oli andranno ad idratare e ridurre l’infiammazione del condotto uditivo. Queste gocce possono essere utilizzate da tutti (bambini, adulti e anziani) proprio perché non hanno effetti collaterali, salvo i casi di allergie alle sostanze contenute o stati di gravidanza e allattamento. Queste vengono instillate nel condotto uditivo, in cui svolgeranno la loro azione. I risultati si avvertono fin dalla prima applicazione; tuttavia, è con un uso costante e continuativo che si avranno i risultati migliori.

Per ulteriori informazioni, chi fosse interessato può cliccare qui o sulla seguente immagine.

OtoBio provalo adesso

E’ possibile acquistare il prodotto in un’unica modalità, quella di collegarsi al sito ufficiale di OtoBio. Il prodotto originale ed ufficiale, infatti, non sono acquistabili in nessun altro modo, né in farmacia, né in profumeria o negozi specializzati. Cliccando sul sito avrete modo di accedere ad un modulo online da compilare con i vostri dati personali, tra cui nome, cognome, email, numero di telefono, informazioni che verranno trattate nel rispetto della privacy.

Potrete così conoscere il costo di OtoBio, attualmente disponibile a 49 euro. L’articolo non ha spese di spedizione, che sono interamente sostenute dall’azienda fornitrice. Inoltre, avrete modo anche di scegliere il tipo di pagamento che vorrete. Si può scegliere, infatti, tra il contrassegno, il Pay Pal e la carta di credito. Con il contrassegno avrete modo di pagare direttamente al corriere, nel momento in cui vi arriverà la merce, senza nessun costo aggiuntivo.

L’articolo funziona per davvero: a testimonianza di ciò, troverete sul sito numerose opinioni, recensioni e testimonianze da parte delle persone che hanno già deciso di utilizzarlo e che si sono trovate particolarmente bene con OtoBio. In pochissimi giorni avrete a casa vostra, all’indirizzo desiderato, la consegna dell’innovativo prodotto.

© Riproduzione riservata
Leggi anche