Alghe: tutti i migliori benefici per la salute

Le alghe sono un alimento ricco di sostanze nutritive benefiche per l'organismo, come sali minerali, vitamine, proteine e oligoelementi

Le alghe non sono un alimento tipico della dieta mediterranea, ma sono ricche di sostanze benefiche per la salute. Scopriamole insieme.

Proprietà nutritive delle alghe

Le alghe sono una vera e propria miniera di sostanze benefiche per l’organismo. Al loro interno, infatti, contengono proteine, carboidrati e oligoelementi, come lo iodio. Non solo, le alghe sono ricchissime di vitamine, come la vitamina C, la vitamina A, le vitamine del gruppo B, vitamina E e vitamina K, oltre che di sali minerali, come calcio, ferro, fosforo, potassio e magnesio.

Il prodotto marino contiene anche l’algina, una sostanza che favorisce l’eliminazione delle sostanze tossiche e dei metalli pesanti dall’organismo. Inoltre, le alghe sono povere di calorie (ne contengono solo 40 kcal per 100 grammi di prodotto) e questo le rende un valido aiuto per mantenere il peso forma.

Alghe: quali sono i benefici?

Le alghe, per via di tutte le sostanze nutritive che contengono, apportano notevoli benefici all’organismo. Essendo ricche di mucillagini, sostanze che assorbono i liquidi e agevolano la sensazione di sazietà, aiutano a contrastare l’obesità e il sovrappeso.

Lo iodio contenuto nel prodotto marino, invece, stimola e riattiva il metabolismo, mentre altri enzimi agiscono sulle lipasi, favorendo la demolizione dei grassi.

Le alghe sono anche in grado di rafforzare il sistema immunitario e sono un vero toccasana per l’apparato gastrointestinale, visto che hanno un effetto diuretico e lassativo. Inoltre, grazie alla presenza di magnesio e potassio, sono in grado di contrastare stati di stanchezza e leggera depressione, fornendo all’organismo le sostanze di cui ha bisogno.

Alghe: come consumarle?

Le alghe sono reperibili nei negozi specializzati sottoforma di fogli essiccati. Per mangiarle, quindi, basta immergerle in acqua per una decina di minuti, in modo da reidratarle, per poi aggiungerle a zuppe, piatti di mare, creme di verdure o minestre di legumi.

Inoltre, le alghe possono insaporire piatti di pesce o carne, oppure frittate, riso, pasta o insalate, semplicemente sbriciolandone qualche pezzetto nel piatto.

Scritto da Renata Tanda

Lascia un commento

Tisana escolzia: quali sono le proprietà e controindicazioni

Frullato di sedano: i benefici per dimagrire e purificarsi

Leggi anche
  • 1216x832 16 08 30 57 852095863Dieta Ipocalorica: Cosa Mangiare e Menu Settimanale

    Questo articolo fornisce una guida sulla dieta ipocalorica, basata su alimenti a basso contenuto calorico ma nutrienti, per perdere peso in modo sano. Include principi dietetici, alimenti consigliati e un esempio di menu settimanale.

  • 1216x832 15 08 32 05 326089832Cosa Mangiare la Sera: Idee Gustose per Ogni Occasione

    Questo articolo propone idee per cene leggere e nutrienti, comfort food che richiamano i sapori di casa, e cene gourmet per sorprendere con eleganza, sottolineando l’importanza della cena come momento di relax e scoperta dei sapori.

Contentsads.com