Alimentazione e brufoli: quali sono i cibi da evitare?

La comparsa dei brufoli sul viso e sul copro è strettamente legata all'alimentazione. Vediamo quali sono i cibi da evitare per una pelle sana.

I brufoli sono un insetetismo che riguarda un numero molto ampio di persone. Per sconfiggere l’acne è essenziale porre attenzione a quello che si mangia, infatti il legame tra alimentazione e brufoli risulta molto stretto. Alcuni cibi incoraggiano la comparsa dell’inestetismo, per tale motivo è essenziale sapere quali sono le pietanze che si devono assolutamente evitare per non essere tormentati da una pelle poco sana.

Alimentazione e brufoli: cibi da evitare

Per combattere i brufoli è necessario fare una grande attenzione all’alimentazione. Gli specialisti suggeriscono per prima cosa di seguire la dieta mediterranea e quindi di assumere olio d’oliva, verdure, legumi, frutta fresca, frutta secca e prodotti intergali. Oltre a seguire questo stile alimentare è però bene conoscere anche quali sono i cibi da eliminare dalla tavola per rendere l’acne solo un brutto ricordo.

Il latte e i latticini vanno eliminato dalla dieta perchè molti studi hanno evidenziato che il consumo di questi prodotti caseari provoca molto spesso la comparsa di brufoli. La leucina, un amminoacido presente in questi cibi, sembre infatti in grado di stimolare un complesso enzimatico (mTORC1) che interagisce con gli stimoli alla base della comparsa dell’acne. Evitate anche gli snack che hanno un alto indice glicemico perchè l’iperinsulinemia è una condizione poco favorevole per l’intero organismo e facilita la comparsa dell’acne.

Nel caso abbiate voglia ci cioccolata, scegliete sempre quella fondente evitando cioccolato bianco e al latte che sono ricchi di zuccheri. Anche quando mangiate la frutta, state lontani da quella zuccherina come banane, cachi, mandarini, fichi e uva.

Evitate anche condimenti grassi come burro e mardarina perchè sono spesso correlati a un peggioramento dell’acne. In generale cercate di ridurre il consumo di alimenti grassi tra cui anche la carne di maiale che andrebbe sostituita con carni bianche.

Non esagerate con il sale perchè lo iodio provoca un aumento dell’infiammazione dei brufoli e facilita la comparsa di nuovi.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pancia gonfia dovuta allo stress: sintomi e rimedi efficaci

Parkinson: scoperto un nuovo biomarcatore della malattia

Leggi anche
Contents.media