Come contrastare efficacemente le apnee del sonno

Per rimediare alle apnee notturne occorre, tra l'altro, evitare il fumo e l'alcool, dormire su un fianco e utilizzare un cuscino ortopedico

Le apnee del sonno si manifestano durante il risposo notturno con l’interruzione del respiro, alterando la qualità del sonno. Ecco alcuni consigli per rimediare.

Apnee del sonno: le cause

Le apnee del sonno comportano l’interruzione del respiro, per tempi più o meno lunghi, causati dall’eccessivo rilassamento dei muscoli del collo che sostengono le vie respiratorie impedendo all’aria di entrare ed uscire dai polmoni.

Ciò comporta un’alterazione della qualità del sonno, causando anche risvegli improvvisi.

Inoltre, soffrire di apnea notturna comporta sonnolenza durante le ore diurne, inficiando fortemente la qualità della vita.

Tra le cause più comuni delle apnee del sonno vi sono l’abuso di fumo e alcol e il sovrappeso: il tessuto adiposo, infatti, può far ispessire le pareti della trachea. Ancora, le apnee del sonno si devono anche alla forma di testa e collo, che possono causare un restringimento delle vie respiratorie, oppure all’invecchiamento.

L’età avanzata, infatti, riduce la capacità degli impulsi nervosi nel mantenimento della rigidità muscolare del collo durante il sonno.

Apnee del sonno: alcuni consigli

Alcuni comportamenti possono aiutare contro le apnee del sonno notturne. Per esempio, dormire su un fianco evita il collasso di tutti i muscoli del palato, così come utilizzare un cuscino ortopedico per favorire la respirazione.

Per dormire bene, è necessario consumare una cena leggera, in modo da evitare che un pasto troppo pesante favorisca un eccessivo rilassamento dei muscoli del collo.

Ancora, nelle ore serali è meglio evitare il consumo di tisane e alcool e, eventualmente, bisogna smettere di fumare.

Se si è in sovrappeso e si soffre di apnee del sonno, bisogna cercare di dimagrire, perché il grasso in eccesso ostruisce le vie aeree. Infine, l’utilizzo di alcuni oli essenziali come l’olio di eucalipto e l’olio di pino favoriscono la vasodilatazione delle cavità nasali.

Apnee del sonno: un aiuto in più

Un altro efficace rimedio naturale contro le apnee del sonno è l’utilizzo della menta piperita. Questa pianta ha proprietà antinfiammatorie che favoriscono una migliore respirazione. Basta aggiungere qualche goccia di olio essenziale di menta piperita in un bicchiere d’acqua e fare dei gargarismi con la soluzione prima di andare a letto.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La dieta di Marcell Jacobs: cosa mangia il campione olimpico

Miele di edera: quali sono i principali benefici che offre

Leggi anche
Contents.media