Benefici e controindicazioni dell’argento colloidale

L'argento colloidale è un ottimo rimedio naturale in grado di curare infezioni batteriche e virali. Scopriamo i suoi benefici e le controindicazioni.

L’argento colloidale è un liquido con piccole particelle d’argento che sono abbastanza piccole da poter essere misurate con i nanometri. Si tratta di un liquido opaco a causa della concentrazione di nanoparticelle d’argento che bloccano il passaggio della luce.

Questo prodotto è un ottimo rimedio per alleviare diverse condizioni di salute e malattie come l’epilessia, l’ulcera gastrica e le malattie mentali. Può essere assunto sotto forma di integratore allo scopo di combattere i germi.

Benefici dell’argento colloidale

L’argento colloidale non è un farmaco, si tratta invece di un rimedio naturale che può essere impiegato sia per uso interno sia per uso topico. In commercio ci sono integratori per via orale, ma sono molto diffuri anche gocce oppure erogatori spray.

Advertisements

I benefici di questo prodotto sono davvero numerosi. Si tratta di un grande antibatterico in quanto previene e contrasta possibili colonizzazioni batteriche come streptococchi o stafilococchi. Il suo comportamento è quindi molto simile a quello di un antibiotico.

Le proprietà antivirali dell’argento colloidale sono molto importanti. Esso previene in modo efficace e contrasta anche gli eventuali attacchi da parte dei parassiti e di conseguenza evita che si formino delle infezioni.

Questa sostanza è anche un rimedio utile nel caso di infezione micotica in quanto vanta proprietà antifungine. Lo si può utilizzare quindi insieme ad altri composti per eliminare i funghi e le micosi.

Trova un largo impiego sia in ambito di prevenzione che a supporto di altre cure fitoterapiche. Risulta molto utile in caso di raffreddore, influenza e male alla gola, ma è ottimo anche per curare le bronchiti e le infezioni delle vie aeree in generale.

Le infezioni alla orecchie come le otiti e le infezioni alle gengive e del cavo orale possono trarre grandi benefici dall’argento. Anche la candida e gli herpes vengono curati grazie a questa sostanza benefica. Potete usare l’argento anche per stimolare la crescita della pelle e di altri tessuti molli nel caso abbiate delle ferite.

Controindicazioni

Le case farmaceutiche che realizzano prodotti a base di questa sostanza, affermano che non ci sono degli effetti collaterali per la salute di chi li utilizza.

In realtà esustono alcuni problemi in quanto, se lo si usa per periodi troppo lunghi, ne risentiranno reni, pelle, fegato, milza e intestino. Sconsigliamo di utilizzarlo alle donne in gravidanza e durante l’allattamento. L’organismo è suscettibile a dosi troppo elevate di argento che risultano essere tossiche perchè vengono accumulate e non assorbite e smaltite in modo corretto.

Consigliamo anche di fare attenzione nel caso assumiate dei farmaci perchè la sostanza potrebbe interferire con il loro assorbimento limitandolo in modo importante. Alcuni antibiotici vengono limitati dall’argento: vi consigliamo di parlarne con il vostro medico se ne state assumendo.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I motivi principali per cui le orecchie diventano rosse e calde

I migliori esercizi per gambe e glutei da svolgere a casa

Leggi anche
Contents.media