Notizie.it logo

La beauty routine per la pelle sensibile: i consigli di bellezza

beauty routine pelle sensibile

La beauty routine più adatta ad una pelle sensibile: tutti i migliori consigli di bellezza.

Molte donne hanno una pelle delicata e sensibile, caratterizzata da una produzione ridotta del film idrolipidico, denominato sebo, il quale non è in grado di garantire la normale protezione dagli agenti esterni, come temperature rigide, smog e inquinamento, make-up o cosmetici di bassa qualità, nonché raggi UV. Le pelli sensibili sono tendenzialmente più secche di quelle normali, risultano meno inclini all’acne e ai punti neri, tuttavia sono soggette molto più spesso a dermatiti, couperose e arrossamenti.

La beauty routine per la pelle sensibile è quindi fondamentale per detergere a fondo l’epidermide, regolarizzare la produzione di sebo e per uniformare l’incarnato, riducendo gli arrossamenti.

Beauty routine per la pelle sensibile

La skin-care routine per le pelli delicate e sensibili consiste nell’uso di diversi prodotti specifici per il tipo di pele, che quindi non risultino troppo aggressivi, anzi, che agiscano in maniera delicata ma efficiente.

I diversi step devono essere ripetuti mattina e sera, con costanza e cura, affinché i risultati siano duraturi nel tempo e apportino reali benefici.

  • Detersione: il primo step prevede l’utilizzo di un detergente delicato, che rispetti il pH della pelle e che sia specifico per pelli sensibili. Dopo aver inumidito il viso con acqua tiepida (né troppo calda né troppo fredda, per evitare irritazioni), basterà spargere il detergente con movimenti circolari per un paio di minuti, per poi procedere con il risciacquo.
    La sera è preferibile utilizzare una spugna naturale per risciacquare il viso dopo la detersione, così da eliminare i residui di pelle morta o di trucco.
    Infine, tamponare il viso delicatamente, utilizzando preferibilmente un panno in microfibra.
  • Tonico: il tonico è un vero alleato per la salute del derma, aiuta a rendere il viso luminoso e sano, inoltre, permette una maggiore penetrazione dei trattamenti successivi.

    Il tonico va vaporizzato sul viso, oppure versato su un dischetto di cotone. Per la pelle sensibile è importante scegliere un prodotto a base acquosa, leggero e non aggressivo.

  • Siero: il siero è un concentrato di attivi e nutrienti che andrà a potenziare l’efficacia della crema, da applicare successivamente. Si asciuga facilmente e non ha una funzione idratante, ma penetra in profondità e prepara la pelle ad accogliere la crema.
  • Contorno occhi: il penultimo step potrebbe sembrare facoltativo, ma è tutt’altro che così: la zona del contorno occhi è decisamente più delicata della pelle del viso, per questo necessita di un trattamento specifico. A partire dai 25 anni è possibile utilizzare un contorno occhi anti-age, poiché anche se non si hanno ancora rughe, il trattamento usato con costanza aiuterà a prevenirle, oltre che defaticare lo sguardo e renderlo più luminoso.

    I contorno occhi in commercio sono tutti molto delicati, non rimane quindi che scegliere la funzione preferenziale (prevenzione rughe, anti-age, idratante, illuminante, ecc.)

  • Crema giorno e crema notte: L’ultimo prodotto è proprio la crema, il trattamento idratante e nutriente per eccellenza. In commercio si trovano numerosissime creme specifiche per le pelli delicate (è importante cercare questa dicitura sulla confezione, in quanto esistono anche creme per pelli grasse, che invece sono piuttosto aggressive), distinte in creme giorno, che sono solitamente più leggere e adatte a fare da base per il trucco, e creme notte, che invece sono più ricche di nutrienti e attivi che possono agire per tutta la notte, donando una pelle di pesca al risveglio.


Gli ingredienti naturali

La pelle delicata presenta numerose problematiche, quali prurito, desquamazione, macchie, pelle secca, irritazione: questi sintomi si possono manifestare anche a seguito di stimolazioni banali e spesso costituiscono fastidi importanti.

È fondamentale curare la propria pelle scegliendo anche cosmetici di origine naturale, che contengano ingredienti biologici, in grado di migliorare la salute della pelle. Fra questi, troviamo:

  • Glicerina
  • Burro di karitè
  • Olio di jojoba
  • Olio di girasole
  • Olio essenziale di camomilla

È invece importante evitare cosmetici che contengano:

  • Siliconi
  • Petrolati
  • Profumi
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.