Quali sono i benefici psicologici della corsa?

Quali sono i benefici psicologici della corsa?

Quando si corre si attiva il nostro fisico: i muscoli si contraggono, il corpo mantiene l’equilibrio, il battiti cardiaco aumenta e la nostra mente si rilassa. Attenzione pero: bisogna stare attenti a correre nel modo giusto. E teniamo a mente anche che correre, come camminare, fa bene anche alla salute mentale.

Quindi scopriamo insieme nel dettaglio quali sono i benefici psicologici della corsa.

Benefici psicologi della corsa: quali sono?

Riposo migliore

Una volta stanchi si riposa meglio. Il nostro corpo è più stanco e quindi apprezzerà di più il sonno. Correre è un modo efficace e salutare per faticare e quindi poi dormire più a lungo e meglio. Insomma non avete bisogno di sonniferi o di tisane se vi dedicate all’attività sportiva durante il giorno.

Advertisements

Ci avevate mai pensato?

Forza interiore

Altri benefici psicologici della corsa? Sviluppare forza e agilità, non solo fisici, anche mentale. Ci vuole infatti molta determinazione e concentrazione per riuscire a mantenere un ritmo sostenuto anche quando il respiro si fa affannoso e le gambe stanche. Ma si può riuscirci e arrivare in fondo al percorso prestabilito vi farà sentire imbattibili. Inoltre correre vi aiuta a conoscere meglio il vostro corpo, il suo funzionamento e i vostri limiti, così potrete allenarvi a superarli.

Tensione scaricata

Sciogliere la tensione correndo si può davvero? Sì, perché quando si corre ci si concentra sul passo, sulla velocità, sul respiro, sulla coordinazione e sulla resistenza. Il cervello non può gestire troppe attività a tempo e così elimina, anche solo momentaneamente, tutto ciò che non è utile: i pensieri negativi, ricorrenti od ossessivi. Ed ecco che torna la serenità e la tranquillità. Lo avevate mai notato?

Sfida con sé stessi

Non c’è bisogno di essere degli atleti professionisti per porsi dei piccoli obbiettivi e cercare di superarli. Cercare di farlo stimola la vostra autostima, vi rende coraggiosi e serve a tirare fuori la parte migliore di voi stessi, come sportivi e come persone. Vi sorprenderete di voi stessi e di quanto lontano, letteralmente, potete arrivare.

Gare?

Se volete poi sfidare ulteriormente voi stessi e gli altri potete partecipare a gare, anche amatoriali.

Le competizioni infatti spronano il vostro spirito competitivo appunto e vi spingono a fare meglio. L’importante poi è partecipare, non vincere. Cosa c’è di più efficace che porsi degli obbiettivi e capire quanto si è bravi? Consigliatissimo per chi non si accontenta mai.

Ora sapete che la corsa vi aiuta a riposare di più e meglio, aumenta la forza interiore, è utilissima anche per scaricare la tensione, sfidare sé stessi e spingersi oltre i propri confini. Non avete più scuse per rimandare ancora il vostro allenamento di corsa. E nel caso lo reputiate troppo faticoso: potete buttarvi sulla camminata, altrettanto benefica.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono le principali vitamine e a cosa servono?

Caffeina: come agisce sul sistema nervoso? Rischi e benefici

Leggi anche
Contents.media