Quali sono le principali vitamine e a cosa servono?

Quali sono le vitamine migliori per il nostro organismo e a cosa servono? Tutto quello che devi sapere su queste preziose sostanze.

Sapere quali sono le vitamine migliori per il nostro organismo e a cosa servono è importante per stabilire un’alimentazione bilanciata e nutriente.

Le vitamine fanno normalmente parte di quelli che vengono definiti micronutrienti: sostanze utili al nostro organismo come acidi grassi e aminoacidi essenziali.

I micronutrienti sono elementi che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare da solo, perciò è importante seguire una corretta alimentazione al fine da ingerirne le giuste quantità. A oggi sono state identificate 13 vitamine che si differenziano in base agli effetti, ai dosaggi e alle fonti da cui possono essere estratte. Lo scopo generale delle vitamine è quello di stimolare reazioni chimiche all’interno delle cellule, una funzione vitale per il nostro organismo.

Advertisements

Vitamine: quali sono?

Queste sostanze partecipano anche la produzione di energia e hanno spesso proprietà antiossidanti. Inoltre, sostengono il sistema immunitario e sono parte delle difese contro le sostanze tossiche. Si tratta di sostanze organiche capaci di attivare enzimi con funzioni differenti. Normalmente vengono classificate secondo l’ordine alfabetico dalla lettera A alla lettera K. Ovviamente, come ben saprai, esistono diverse tipologie di vitamina B: dalla B1 alla B12, saltando alcuni numeri nel mezzo.

Un’altra differenziazione potrebbe essere quella in base alla solubilità: alcune vitamine si sciolgono nell’acqua mentre altre solo in combinazione con i grassi.

Le vitamine possono essere anche sintetizzate in laboratorio e in questo caso potrebbero addirittura essere più efficaci. Ad esempio la vitamina C di sintesi è cinque volte più concentrata di quella naturale.

A cosa servono?

Tra le funzioni per cui le vitamine sono assolutamente indispensabili ne rientrano tantissime relative alle reazioni del nostro organismo.

Come dicevamo prima, le vitamine regolano l’attività degli enzimi attivandoli. Hanno proprietà antiossidanti che difendono l’organismo dai radicali liberi. Favoriscono la conservazione del nostro patrimonio genetico. Eliminano le sostanze tossiche dal nostro organismo e sostengono il sistema immunitario dagli agenti infettivi. Le vitamine sono inoltre coinvolte nei processi che trasformano carboidrati, grassi e proteine, ovvero i macro nutrienti, in energia che il nostro corpo può spendere per mantenere le sue funzioni.

Le vitamine sono coinvolte anche nella produzione di ormoni come serotonina, dopamina e noradrenalina, in particolare quelle del gruppo B.

Ovviamente, devi fare attenzione a non esagerare nel consumo di determinate vitamine in quanto potrebbero inibire alcune reazioni importanti per il tuo organismo. Allo stesso modo, ogni vitamina ha anche dei fattori che potremmo chiamare antagonisti: ad esempio caffè e tabacco potrebbero diminuire la metabolizzazione della vitamina C. In ogni caso, per avere un’alimentazione sana ed equilibrata, conviene seguire una normale dieta mediterranea facendo attenzione a non esagerare con gli alimenti troppo raffinati o industriali. Nel caso in cui, in seguito a degli esami del sangue scoprissi di avere una carenza vitaminica, ti conviene rivolgerti immediatamente al tuo medico curante per avere un parere professionale. Quest’ultimo potrà indicarti la strada migliore e il trattamento più adatto per risolvere la tua carenza.

Scritto da Amos Granata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Proprietà e benefici dell’acqua ossigenata

Quali sono i benefici psicologici della corsa?

Leggi anche
Contents.media