Notizie.it logo

Ciclo mestruale e umore: qual è la correlazione?

ciclo mestruale e umore

Perché le donne sono soggette a sbalzi d'umore durante il ciclo mestruale? Tutte le risposte a questa domanda.

Diverse donne prima che avvengono le cosiddette mestruazioni si accorgono nel loro essere qualcosa di anomalo, e cioè l’umore che cambia. Questo è dovuto principalmente al ciclo mestruale che provoca e altera gli sbalzi d’umore. I principali protagonisti nonché percettori che controllano il nostro corpo, durante la regolazione del metabolismo alla modulazione dell’umore sono gli estrogeni e progesteroni. I sintomi che possono manifestarsi cambiano da soggetto, e molte sono le volte che si sente più stanche, svogliate più il manifestarsi di crampi che non portano il buon umore e si vive delle alterazioni a livello di sensazioni in cui vige l’irritazione. La donna ha un forte bisogno di mangiare dolci, come il cioccolato, in cui il nostro corpo ha bisogno di introdurre serotonina.

Ciclo mestruale e umore: la correlazione

Si tratta di un genere di disturbo che colpisce tutte le donne e che in molti casi può intaccare la nostra vita sociale e di relazione con il partner e di conseguenza provocare dei disturbi nelle attività occupazionali e sociali.

Differenti sono i sintomi che possono intaccare l’individuo: l’irritabilità è uno di quei sintomi più forti, umore depresso e angosciante che compromette la voglia di non voler fare nulla durante l’arco della giornata, ansia e sbalzi d’umore che a volte sono tanto critici e portano a litigare con gli affetti più vicini. In questa fase luteale del ciclo mestruale questi sintomi si fanno sentire per due settimane prima delle vere mestruazioni e si risolvono con l’inizio delle mestruazioni.

La fase mestruale e la tensione

Durante le mestruazioni le donne si sentono angosciate e vogliono immergersi in uno spazio di profonda solitudine in cui vige tanto silenzio. Hanno tanta rabbia dentro e avvertono una voglia improvvisa e irrefrenabile di esplodere con il mondo. I giorni sono accompagnati da tanta tensione di diversa natura, sia mentale, fisica e emotiva.

I loro pensieri si fanno più cattivi e cupi, cominciando spesso ad offendere insensatamente, e offendendo il prossimo con tanti insulti.


Rimedi per la fase mestruale

Il nostro corpo ha bisogno continuamente di cibo, soprattutto dolci. E quando questo disturbo interferisce l’attività lavorativa familiare e sociale, ciò significa che le alterazioni ormonali durante questa fase di ciclo mestruale hanno raggiunto dei livelli molto eccessivi. La paura più grande è quella di generare quella che viene chiamata sindrome depressiva. In molti casi si deve intervenire con terapie farmacologiche di genere sintomatico e ormonale con l’uso della pillola estro progestinica.

Non appena sta per terminare la fase mestruale iniziano a fare un cambiamento drastico ormonale in cui l’umore tenderà a correggersi, si diventerà più apatici, rilassati, equilibrati e vi sentirete molto più leggeri.

In questa fase la grande quantità di estrogeni inizierà a diminuire influenzando l’umore e il benessere della persona. Di seguito il corpo del soggetto tenderà ad accumulare tanta energia, acqua e anche fatte sostanze nutritive.

Durante il ciclo si ricorda anche di non consumare cibi ricchi di caffeina e cibi pesanti, ma si consiglia di svolgere anche un’attività fisica moderata per stimolare la circolazione sanguigna e a controllare la saturazione di sangue nell’ossigeno. Ovviamente dev’essere un’allenamento limitato, non esagerando. Se si hanno problemi durante la fase mestruale, e disturbi dolorosi non risolvibili si consiglia di parlarne con un medico di famiglia che vi darà le giuste informazioni.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.