Ciliegie, uno straordinario rimedio contro l’insonnia

Per beneficiare degli effetti delle ciliegie contro l'insonnia, è possibile preparare un succo o un decotto da bere all'occorrenza

Le ciliegie sono dei gustosi frutti primaverili, ma in pochi sanno che aiutano anche a contrastare l’insonnia. Scopriamo insieme perché.

Ciliegie: le proprietà contro l’insonnia

Le ciliegie contengono molte proprietà benefiche, utili non solo per l’insonnia, ma anche per il benessere generale dell’organismo.

I frutti, infatti, sono ricchi d’acqua, carboidrati, lipidi, fibre, proteine e contengono anche sali minerali come ferro, potassio, sodio e calcio.

Le ciliegie contengono anche vitamine, come la vitamina C, la vitamina A e la vitamina E, che contrastano l’azione dei radicali liberi prevenendo l’invecchiamento cellulare.

Infine, questi dolci frutti rossi sono poveri di calorie e aiutano quindi a mantenere la linea. 100 grammi di prodotto contiene appena 38 kcal.

Insonnia: i benefici delle ciliegie

Tutte le proprietà appena descritte donano molti benefici all’organismo. Le ciliegie, come già accennato, sono ricche di antiossidanti, che contrastano efficacemente i danni causati dai radicali liberi. Inoltre, le antocianine contribuiscono al sostegno del fegato nella sua funzione depurativa e sono utili contro la fragilità capillare.

Le ciliegie svolgono anche una funzione diuretica e depurativa, oltre che remineralizzante ed energetica. In più, aiutano a regolarizzare il sonno, perché contengono melatonina naturale, un ormone che regola il ciclo sonno-veglia, utile soprattutto per chi soffre di insonnia o fatica ad addormentarsi.

Infine, questi piccoli frutti che contengono vitamine e sali minerali utili per restare in salute, sono consigliati in caso di stress o spossatezza, e possiedono proprietà antinfiammatorie utili contro i problemi a carico delle articolazioni.

Ciliegie: come assumerle contro l’insonnia

Il miglior modo per beneficiare degli effetti positivi delle ciliegie contro l’insonnia è preparare infusi e decotti con i frutti da bere al momento del bisogno. È possibile preparare un decotto facendo bollire in un litro d’acqua 30 grammi di peduncoli (piccioli) per 10 minuti.

Spegnete poi la fiamma e lasciate in infusione per mezz’ora e poi bevete la bevanda all’occorrenza.

In alternativa, con la polpa dei frutti preparate un delizioso succo di ciliegia, frullando il tutto insieme a dell’acqua.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stress da rientro: come affrontarlo e rimedi naturali

Vitamina B5: a cosa serve e in che alimenti si trova

Leggi anche
Contents.media