Come detergere il viso con il panno in microfibra

Il panno in microfibra è un accessorio utile per detergere delicatamente il viso e avere una pelle liscia e luminosa

Il panno in microfibra è uno degli accessori più famosi per la skincare routine. Di recente introduzione, inizialmente il panno in microfibra per il viso è stato spesso associato ai classici panni per fare le pulizie, essendo fatti dello stesso materiale. Tuttavia non sono da confondere, anche perché i panni in microfibra specifici per il viso sono trattati specificamente per poter essere utilizzati sul viso.

I vantaggi del panno in microfibra:

Primo step della skincare

Il panno in microfibra è perfetto e super efficace nel primo step della skincare routine. Infatti, rimuove il trucco perfettamente ed è più performante ed ecologico rispetto alle classiche salviette struccanti. Inoltre è sicuramente più economico perché dura a lungo nel tempo. Si può utilizzare quotidianamente sia da solo che con un detergente viso. Basta inumidirlo con acqua tiepida e passarlo delicatamente sul viso fino a quando non avrete rimosso tutto il trucco.

Struccarsi solo con acqua

Grazie al panno in microfibra, la rimozione del trucco diventa più semplice e veloce. Il materiale di cui è fatto, quando viene bagnato, crea un processo idromeccanico che rompe la tensione superficiale degli olii che legano il trucco alla pelle. Per questo il pannetto può essere utilizzato anche solo con acqua tiepida e, una volta rimosso il trucco, basterà sciacquare il viso e applicare una crema idratante.

In alternativa, il panno può essere usato con un detergente viso. È perfetto con un detergente viso oleoso, perché insieme rimuovono il trucco più efficacemente rispetto ai classici dischetti di cotone.

Perfetto per un’esfoliazione delicata

Molto spesso il panno in microfibra è double face, e ha una superficie più ruvida adatta ad effettuare una leggera esfoliazione. Questo consente di rimuovere il trucco, ma anche lo strato superficiale di cellule morte e impurità che si accumula sulla pelle ogni giorno.

Passare il panno sul viso con dei movimenti circolari enfatizza questa doppia funzione, regalando un viso pulito e liscio. Non solo, il panno in microfibra, esfoliando, aiuta la pelle ad assorbire meglio i prodotti che applicheremo successivamente, come sieri e creme.

Pulizia

Per garantire un performance ottimale del panno in microfibra, bisogna sempre ricordarsi di lavarlo bene e lasciarlo asciugare dopo ogni utilizzo. Basterà usare un sapone neutro e acqua tiepida per rimuovere perfettamente tutti i residui di make up. Fatto questo, conviene lasciarlo asciugare in maniera naturale appendendolo in un posto fresco e ventilato. Questi passaggi vi consentono di far durare il panno in microfibra più a lungo, oltre ad evitare la proliferazione di batteri e germi sul panno.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta Gerson: coc’è, come funziona e qual è lo schema

Rhodiola rosea, la pianta per il benessere psicofisico

Leggi anche
  • visoAceto: tonico naturale per il viso

    L’aceto è un perfetto tonico naturale per il viso: scopriamo come utilizzarlo per ottenere il massimo dei benefici da questo prodotto.

  • capelliAceto per capelli sani e luminosi: tutti i benefici

    L’aceto è un ottimo rimedio naturale per chi desidera avere dei capelli sani e luminosi. Scopriamo i benefici e come utilizzarlo.

  • visoL’olio di mandorle per il viso: i benefici per la pelle

    L’olio di mandorle è un prodotto del tutto naturale che aiuta a migliorare la salute e l’aspetto della pelle: scopriamo i suoi benefici.

  • olio mandorle capelliOlio di mandorle: benefici e utilizzi sui capelli

    Con l’olio di mandorle è possibile realizzare un impacco efficace per rendere i capelli più morbidi, nutriti e setosi

Contents.media