Come riparare un’unghia del piede rotta in modo corretto

Avere un'unghia del piede rotta è un problema per molte donne, scopriamo come ripararla in modo efficace e semplice anche da soli.

Un’unghia rotta può essere molto fastidiosa, ancora di più se si tratta di una del piede. Se si tratta di una rottura piccola, essa sarà molto brutta da vedere e si impiglierà ovunque rischiando di peggiorare la situazione. Se l’unghia è invece danneggiata in modo grave, la situazione risulterà ancora più complicata e molto dolorosa.

L’unico vero modo per riparare un’unghia del piede rotta è quello di lasciarla crescere, ma per fortuna esistono alcuni trucchi che, se seguiti alla lettera, vi aiuteranno a ridurre la rottura in modo efficace.

Unghia del piede rotta: come ripararla

Il miglior modo per riparare l’unghia del piede rotta è quella di tagliare un pezzo di nastro adesivo trasparente grande abbastanza da coprire la lesione. Applicatelo sulla rottura, mentre con un dito la mantenete unita al meglio e poi tagliate il nastro in eccesso.

Advertisements

Si tratta di un rimedio molto utile se la rottura non è estesa al letto ungueale. Danni più gravi richiedono cure diverse e di conseguenza è essenziale trattarle in modo differente. Si tratta di una soluzione momentanea che vi aiuterà se siete a lavoro oppure in viaggio, appena possibile infatti controllate l’unghia o cercate aiuto da un professionista.

Sempre nel caso in cui il danno non si estenda al letto ungueale, potete limare la rottura utilizzando una lima pulita e limando solo nella direzione della spaccatura.

Se la rottura è verticale, limate in un solo verso per evitare ulteriori scheggiature. Arrivate poco oltre la base della lesione allo scopo di pareggiare e rendere uniforme la forma dell’unghia. Fate attenzione durante l’operazione perchè c’è il rischio di peggiorare le cose se si lima l’unghia asciutta: immergete il piede in acqua tiepida per 10 minuti prima di farlo.

Un altro rimedio valido è quello di incollare la rottura.

Mettete una piccola goccia di colla per le unghie lungo la spaccatura e, con un bastoncino di legno d’arancio, premeteci sopra fino a quando la colla non si sarà indurita. Quando la colla sarà asciutta, strofinateci sopra un cotton fioc imbevuto di aceto rimuovere ogni eccesso. A questo punto vi consigliamo di stendere uno strato di smalto trasparente per sigillare la rottura in modo perfetto.

Un ultimo rimedio è quello di tagliare una piccola striscia da una bustina di tè.

Applicate sull’unghia uno strato di smalto trasparente e poi lasciate asciugare per circa 30 secondi prima di appoggiarvi sopra la striscia della busta da tè. Coprite la frattura e lisciatela accuratamente per evitare che si creino pieghe o bolle. Rifilate la carta in modo che si adatti perfettamente alla forma dell’unghia e usate la lima per rendere la superficie omogenea. Applicate al termine dell’operazione uno strato di smalto trasparente.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come eseguire correttamente la posizione yoga dell’albero

I benefici dell’olio di argan alimentare

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.