Formicolio: cosa succede quando lo si avverte agli arti

A tutti è capitato di provare formicolio agli arti. Scopri qui quali sono le cause e le conseguenze di questo fenomeno.

Quante volte vi è accaduto di provare un formicolio o una strana sensazione agli arti? In questo articolo vi spiegheremo cosa succede nel nostro organismo quando proviamo quella sensazione.

Come avviene il formicolio

Di solito, provi questa sensazione dopo aver tenuto sotto pressione una parte del corpo – sedendoti su un piede, dormendo sul braccio, eccetera.

Quando applichi questa pressione per un periodo di tempo prolungato, interrompi la comunicazione tra la parte del corpo ed il cervello. Si crea così pressione sul sistema nervoso ed i nervi non possono trasmettere gli impulsi elettrochimici in maniera adeguata. Gli impulsi nervosi trasmettono l’informazione della sensazione dalle terminazioni nervose del corpo fino al cervello. Così come le istruzioni dal cervello alle parti del corpo. Interferendo con la comunicazione, non avrai una completa sensazione in quella parte del corpo ed il cervello non riuscirà a dirgli cosa fare.

Advertisements

Le conseguenze

La pressione può anche interferire con le arterie, impedendo loro di trasportare i nutrienti necessari alle cellule del corpo. Senza questi nutrienti, le cellule nervose potrebbero comportarsi in maniera anormale e potrà manifestarsi questa sensazione.

A causa di questi due fattori, l’informazione trasmessa dalla parte del corpo potrà risultare confusa ed il cervello riceverà strani messaggi. Alcune cellule nervose non trasmetteranno alcuna informazione mentre altre inizieranno ad inviare impulsi in maniera irregolare.

Per questo motivo sentirai un formicolio, che in realtà svolge una funzione importante. Se il tuo piede si addormenterà per una decina di minuti, questo non intaccherà la tua salute. Ma se interromperai la circolazione per un periodo di tempo prolungato – molte ore – potresti avere qualche problema a livello nervoso. Il formicolio iniziale ti avvisa che forse dovresti cambiare posizione.

Muovendo piedi e braccia e distendendo le gambe, gli impulsi nervosi inizieranno a lavorare di nuovo in maniera adeguata.

Tuttavia, la sensazione non scomparirà immediatamente. Dovrà passare un po’ di tempo affinché i nervi trasmettano gli impulsi in modo corretto. Questo farà aumentare la sensazione di formicolio, causando la familiare sensazione di “arti addormentati“.

Il bruciore

Se ti è mai capitato, sai che vi sono diversi step mentre il tuo corpo “si sveglia”. Il formicolio può essere seguito da una sensazione di bruciore, fino a quando la parte del corpo ritornerà alla normalità.

Ciò succede in quanto i nervi sono costituiti da lunghe e separate cellule nervose che trasportano vari impulsi. Queste fibre nervose hanno strutture diverse. Alcune presentano un “isolamento” più spesso e dunque impiegano più tempo per trasmettere gli impulsi in maniera adeguata dopo essere stati pressati. Le fibre che trasmettono le informazioni di dolore e temperatura sono più sottili, quindi avvertirai il formicolio fin da subito. Le fibre del controllo motorio sono più sottili di quelle delle informazioni tattili, perciò potrai muovere la parte del corpo prima di aver riacquistato la completa sensazione di esso.

Alla fine, tutte le fibre nervose ritorneranno alla normalità e tu riacquisterai l’uso completo delle parti addormentate.

Scritto da Lisa Vierti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come contrastare l’alopecia con gli integratori per capelli

Perché le malattie non aumentano il desiderio sessuale?

Leggi anche
  • pulizia delle orecchieCome effettuare in modo corretto la pulizia delle orecchie

    Eseguire una corretta pulizia delle orecchie è essenziale per avere una corretta igiene e per non avere problemi di udito. Vediamo come eseguirla.

  • sbiancare denti fragoleXilitolo: tutte le proprietà, gli effetti e le controindicazioni

    Lo xilitolo è una sostanza naturale che si trova in molti cibi. E’ perfetto come alternativa al classico zucchero da cucina

  • bisfenolo cos'è utilizziCos’è il bisfenolo e quali sono i suoi utilizzi?

    Il bisfenolo è un elemento molto comune nelle nostre vite: ma esattamente cos’è e quali sono i suoi utilizzi?

  • allergia al cloroSintomi e rimedi per l’allergia al cloro

    Alcune persone non possono andare in piscina a causa dell’allergia al cloro. Vediamo quali sono i sintomi principali e quali i rimedi migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.