Le creme rassodanti come funzionano? Vediamo tutte le proprietà

Vediamo nel dettaglio cosa contengono le creme rassodanti: tutti i principi attivi e le proprietà che aiutano la nostra pelle a rimanere tonica

La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo, quello che “presentiamo” al mondo ed allo stesso tempo quello più soggetto agli attacchi degli agenti esterni ed interni.

Mantenere una pelle sana e tonica non riguarda soltanto il lato estetico, ma contribuisce a mantenere il giusto livello di idratazione e protezione.

Nonostante una dieta bilanciata ed uno stile di vita sano, può capitare che la nostra pelle presenti degli inestetismi dovuti al suo rilassamento negli anni (come nel caso di braccia e cosce ma anche addome o altre zone più critiche) o imperfezioni di natura infiammatoria, come per esempio la cellulite, che ne deforma la superficie a causa degli accumuli adiposi.

Si potrà intervenire su questi problemi localizzati, sia come prevenzione che come soluzione, con delle creme rassodanti.

Vediamo come agiscono sulla pelle.

Principi attivi delle creme rassodanti

Le creme rassodanti presentano numerosi principi attivi che agiscono sinergicamente e sono solitamente composte da:

– Vitamine: A, ed E che proteggono dai radicali liberi l’epidermide contrastandone secchezza e irritazioni.

– Vitamina C: protegge dall’ossidazione l’acido ialuronico, collagene ed elastina, normalmente presenti nel derma, e ne stimola la produzione.

– Grassi vegetali: oli e burri come argan e karitè che riparano l’epidermide ripristinandone l’idratazione grazie al loro contenuto di vitamine, omega 3 e 6, acido linoleico e cere.

– Estratti vegetali:

  • Proteine del grano, chlorella, quillaja che stimolano la prodizione del collagene ridensificando la cute.
  • Kigelia africana: ricca di flavonoidi e fitosteroli, è idratante, rassodante e stimola il microcircolo con effetto tensore sull’epidermide.
  • Zenzero e menta: dall’azione drenante, promuovono la termogenesi per riattivare la circolazione e bruciare i grassi.
  • Alghe, caffeè e pepe: vasocostrittori e coadiuvanti nella lipolisi, per ridurre gli accumuli adiposi.

Le proprietà delle creme rassodanti

Le creme rassodanti, grazie ai loro principi attivi perlopiù naturali, hanno proprietà eudermiche, ossia migliorano lo stato fiosoligico della pelle.

Mantengono il trofismo cutaneo

Fornendo sostanze benefiche e nutrienti che entrano a far parte delle ceramidi (i grassi che sigillano la pelle) e contenendo antiossidanti, mantengono integro lo strato superficiale della nostra pelle.

Aiutano a mantenere l’idratazione

Trattandola con le creme rassodanti contenenti i principi attivi sopra elencati, la barriera cutanea riuscirà a trattenere meglio l’acqua di cui ha bisogno e quindi rimarrà idratata mantenendo funzionali le catene idrofile di acido ialuronico, collagene ed elastina che servono a renderla turgida, compatta ed elastica.

Combattono gli inestetismi della cellulite

Tra le proprietà delle creme rassodanti possiamo annoverare quella che riguarda il miglioramento degli inestetismi causati dalla cellulite diminuendo il tipico aspetto a buccia d’arancia.

Veicolando le sostanze ed i principi attivi sulla circolazione e su cuscinetti ed accumuli adiposi, sono capaci di levigare le zone più colpite da cellulite come glutei e cosce.

Consigli

Per beneficiare di tutte le proprietà delle creme rassodanti e per ottenere dei risultati soddisfacenti, si consiglia di applicarle tutti i giorni con massaggi regolari anche per riattivare la circolazione.

Prima di applicare le creme rassodanti sarebbe bene eseguire uno scrub per rimuovere le cellule morte e favorire l’assorbimento dei principi attivi.

Per mantenere una pelle idratata, è sempre consigliabile bere ALMENO 1,5 Lt. di acqua al giorno. In tal modo acido ialuronico, collagene ed elastina rimarranno funzionali.

Limitare il sale per evitare il ristagno dei liquidi sottocutanei.

Evitare tutte le abitudini dannose che libererebbero i radicali liberi (fumare, consumo di alcolici , zuccheri e grassi)

Tutto questo sempre accompagnato da un alimentazione completa ed equilibrata e dell’attività fisica adatta.

Scritto da Alexandra Tubaro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dimagrire le cosce: ecco quali sono i migliori esercizi per riuscirci

Dieta brucia grassi: menu, alimenti e benefici

Leggi anche
Contents.media