Dieta: 10 miti da sfatare per un alimentazione sana

Quali sono i miti da sfatare in una dieta e cosa dobbiamo prendere in considerazione invece se vogliamo farne una al meglio?

Quali sono i miti da sfatare per seguire correttamente una dieta? Non è semplice trovare la dieta adatta a noi. E’ sempre meglio, infatti, consultare prima un medico o un nutrizionista, che potrà creare su misura una giusta dieta apposta per noi, tenendo anche conto della nostra costituzione fisica e del nostro stile di vita.



Dieta

Ogni persona dovrebbe avere la propria dieta. E’ per questo che le diete che a volte si trovano sulle riviste o su internet non sempre funzionano al meglio. Queste, infatti, non tengono conto di vari tipi di fattori che influenzano moltissimo il regime alimentare.

Ci riferiamo, ad esempio, all’indice di massa corporea, all’età della persona che fa la dieta, al sesso e al tipo di vita che conduce.

In riferimento al regime alimentare da tenere in considerazione, esistono moltissimi miti che sono da sfatare. Quali sono, questi, nel dettaglio?

I miti da sfatare

Iniziamo ad elencare i miti da sfatare. Molti pensano, ad esempio, che per fare una dieta sia necessario eliminare del tutto i carboidrati. Niente di più falso: questi, nella giusta quantità, ci possono aiutare ad avere una alimentazione corretta e bilanciata. Se abbinati con le verdure, sono utili a mantenere il peso forma.

Altro mito da sfatare sta nel non fare gli spuntini: questi devono esserci, tra la colazione e il pranzo e tra il pranzo e la cena. In tutto, infatti, sarebbe opportuno fare i tre pasti principali, più due spuntini.

Altro mito da sfatare riguarda le diete “miracolose”, che promettono effetti in pochi giorni e che si basano, ad esempio, soltanto sul bere beveroni. Niente di più sbagliato, se davvero vogliamo dimagrire.

E’, inoltre, opportuno cercare di evitare la frutta a fine pasto. Contrariamente a ciò a cui siamo abituati, la frutta a fine pasto favorisce gonfiori e, se accompagnata da carboidrati nello stesso pasto, impenna vertiginosamente l’indice glicemico. Va sempre consumata con cautela, così come i legumi che, pur essendo benefici, hanno diverse calorie.

Utilizzare solo cibi integrali non aiuta a dimagrire. Ecco un altro mito da evitare. I cibi integrali sono utilissimi per le fibre contenute, ma certo non fanno dimagrire! E’ vero, però, che il potere saziante di pasta e pane integrale è maggiore e, quindi, si tende sempre a mangiarne di meno.

Sbagliata anche l’abitudine di consumare cibi light: tenendo conto che hanno meno calorie, si tende ad abusare di questi prodotti. Purtroppo, i cibi light hanno sì meno grassi, ma a volte contengono più zuccheri della versione “normale”. Infine, sfatiamo miti inutili come il digiuno o il cibarsi di sola frutta e verdura. Sono davvero metodi sbagliati e controproducenti. Espongono a rischi molto seri, come cali di pressione e, a lungo andare, anche denutrizione.

Le diete miracolose non esistono. E’necessario prendere coscienza dei kg che vogliamo perdere e dobbiamo cercare di eliminarli dal proprio corpo senza fretta. Abbinare attività fisica è senza dubbio utile, perché permette di tonificare al meglio l’organismo.

Un prodotto che può favorire un dimagrimento regolare, combinato ad una attività fisica, è Multislim. Questo nuovo integratore sta acquisendo sempre più consensi da parte di consumatori ed esperti del settore. Questo integratore 100% naturale è stato sviluppato con estratto a base di Forskolina e Carciofo per promuovere la scissione dei grassi in eccesso.

Cosa cambia dai 1000 altri prodotti simili sul mercato? Semplice, che Multislim, abbinato ad uno stile di vita sano funziona davvero. Secondo testimonianze dirette (presenti sul sito), si possono perdere mediamente 10 chili in un mese. Ricordiamo che questo prodotto esclusivo non si trova nei supermercati, se su altri E-commerce, ma solo sul sito ufficiale del prodotto. Al momento si può acquistare il prodotto con il 50% di sconto.

Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare sull’immagine seguente

-

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sclerosi multipla: cause, sintomi e diagnosi

Cupcake salati: la ricetta homemade per il tuo brunch

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.