La dieta di Tiziano Ferro, dal grave sovrappeso a un fisico scolpito

Per avere un fisico tonico il famoso cantante ha fatto un percorso lungo e difficile, dentro e fuori: ecco tutti i segreti della dieta di Tiziano Ferro.

Classe 1980, nato a Latina, con la sua inconfondibile voce Tiziano Ferro è salito alla ribalta appena ventenne. Oltre ai numerosi successi il cantautore italiano ha lottato fin da giovanissimo contro i disturbi alimentari che lo affliggevano. Scopriamo quindi la dieta di Tiziano Ferro, con cui ha messo sotto controllo il peso.

La dieta di Tiziano Ferro: il grave sovrappeso

Prima di diventare un famoso cantante, Tiziano Ferro era un ragazzino paffutello, curioso e timido al tempo stesso. Pesava 111 kg, soffriva di bulimia e gli attacchi di fame notturna lo assalivano senza tregua, come raccontato da lui stesso.

Molti pensano che Rosso relativo sia una canzone dove celebro il sesso, mentre il testo racconta della mia antica fame notturna. “Forza armati per questa sera che domani torni in te”.

Nel 2000 decide però di uscire dal circolo vizioso in cui si trova: dopo essere stato scoperto da Mara Maionchi e con la voglia di diventare una star riprende il controllo su se stesso e sul cibo.

La dieta di Tiziano Ferro

Nel giro di un anno e mezzo riesce a perdere 40 kg, in concomitanza con l’uscita del suo primo album Rosso Relativo. Senza l’aiuto di specialisti, personal trainer o nutrizionisti Tiziano si è imposto una dieta ferrea, che ha seguito alla lettera.

Il regime alimentare consisteva nel ridurre le porzioni di grassi e nell’aumentare quelle di frutta e verdura, senza però farsi mancare i carboidrati e le proteine. Man mano che il dimagrimento procedeva, però, il peso diventava una vera e propria ossessione e il cantante non riusciva a vedersi mai abbastanza magro.

Nella testa restavo sempre di 111 chili

L’equilibrio raggiunto

Oggi Tiziano Ferro non è più un ragazzino sovrappeso, e non ha neanche più il fisico esile di un ventenne, ma ha trovato il suo equilibrio. Il cibo non è più demonizzato, ma un piacere da godersi anche in compagnia. Fa attività fisica, non segue più una dieta restrittiva e si concede qualche sgarro. La serenità che il cantante ha trovato interiormente si riflette inevitabilmente sul suo aspetto esteriore, in particolare sulla tonica forma fisica che ha guadagnato.

dieta di tiziano ferro

All’inizio della dieta, nel 2000, ho un po’ esagerato perché per me il peso non scendeva mai abbastanza. Quando sono andato a ritirare le foto di un servizio fotografico per il singolo di quell’anno, Xdono, ho notato che ero troppo magro. Con il tempo ho raggiunto il giusto equilibrio e ora posso dire di essere un dimagrito convinto.

LEGGI ANCHE: Le 3 diete più seguite dai vip

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Estratto di carciofo: proprietà cosmetiche e depurative per la pelle

Cardo mariano: tutti gli usi e i benefici per l’organismo

Leggi anche
Contents.media