Dieta di Donatella Rettore: il suo segreto è l’equilibrio

Donatella Rettore, famosissima per le sue canzoni, non sottovaluta il benessere del suo corpo e segue una dieta che non ammette cibo spazzatura.

Donatella Rettore, la cantante dalla personalità forte ed eccentrica, per la sua dieta alimentare sceglie la semplicità ed elimina tutti quei cibi che soddisferebbero la sua golosità ma non le permetterebbero di avere un fisico da urlo.

La dieta di Donatella Rettore

La cantante estrosa di Splendido splendente e Kobra si mostra ad oltre 60 anni in perfetta forma, con un fisico invidiabile anche dalle giovanissime. Ma come è riuscita Donatella Rettore ad ottenere un corpo da urlo con una semplice dieta? Si tratta di un regime alimentare equilibrato, in cui vengono eliminati tanti cibi spazzatura e si preferiscono quelli salutari.

Ma non c’è solo questo: la cantante, alta quasi 1 metro e 80 per 52 chili di peso, soffre anche di alcuni disturbi che non le permettono di assumere determinate sostanze.

E’, infatti, celiaca e soffre di anemia mediterranea. Questo l’ha portata a eliminare alcuni alimenti dalla sua dieta: oltre il glutine, la carne, nonostante non sia vegetariana. Possiamo dunque affermare che la dieta di Donatella Rettore sia equilibrata e che l’attività fisica alla quale non rinuncia è un ottimo sostegno per mantenere la forma corporea da sempre tanto desiderata.

Le basi per una dieta equilibrata

Se volessimo provare a seguire le abitudini della Rettore dovremmo quindi anzitutto eliminare alcuni cereali che scatenerebbero sintomi molto dolorosi nei celiaci.

Non potendo mangiare frumento, avena, orzo ed altri alimenti contenenti il glutine, bisognerà trovare dei sostituti altrettanto validi come: farina di mais, di riso, di grano saraceno, di quinoa, di ceci e ancora altre.

Chiusa la parentesi sulla celiachia, se volessimo seguire una dieta sana ed equilibrata dovremmo limitare il consumo di alcuni alimenti: prodotti preconfezionati e industriali, carne rossa, bevande gassate. E preferire invece quei cibi ricchi di nutrienti salutari per il nostro organismo: frutta e verdura – ricche di vitamine, sali minerali e fibre -, pasta e pane integrali, pesce e carne bianca.

Sembra semplice ma a volte è difficile rinunciare a cibi che ci fanno gola.

Donatella Rettore, ad esempio, ha eliminato dalla sua dieta snack, patatine, e junk food di ogni genere, preferendo, quando ha voglia di un dolce, il cioccolato, ricco di polifenoli e riconosciuto come alimento salutare se consumato nelle giuste dosi. Ottimo esempio, dunque, la Rettore, di come condurre la nosta vita in modo sano senza rinunciare al gusto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

A cosa serve la vitamina B5 e in quali alimenti si trova?

Quali sono le verdure con più alto contenuto di fibre?

Leggi anche
Contents.media