Dieta tisanoreica: menu settimanale e controindicazioni

La dieta tisanoreica: il menu settimanale e gli effetti collaterali di questo regime alimentare

La tisanoreica, dieta super popolare ideata dall’imprenditore Gianluca Mech, dura massimo 40 giorni. Ecco il menu da seguire in questa dieta che giura di far perdere peso in pochi giorni. Ma, vediamo anche, le controindicazioni della dieta tisanoreica.

Dieta tisanoreica: menu settimanale

La dieta tisanoreica è una dieta chetogenica ideata dall’imprenditore Gianluca Mech, che opera nel campo della fitoterapia. Promette una veloce perdita di peso fino a 6 -12 kg in 20-40 giorni.

La tisanoreica non è una dieta liquida in cui assumi solo tisane. E’ anzi prevista una grande quantità di cibi solidi, accompagnati da tisane per aiutare la perdita di peso e da pietanze specifiche del marchio tisanoreica.

La dieta tisanoreica prevede principalmente 2 fasi: fasi intensiva e fase di stabilizzazione, seguita poi dal mantenimento.

Vediamo un esempio di menu da seguire nella dieta tisanoreica, fase intensiva.

Colazione: una bevanda tisanoreica come cappuccino o una/due tazze di caffè con biscotti Tisanosweet

Spuntino: uguale alla colazione, tranne per i biscotti

Pranzo: omelette con verdure cotte o crude a scelta tra: asparagi, bietole, broccoli, cicoria, cavolfiore, cavolo…

Cena: varie opzioni: zuppa e verdura cotta o cruda a piacere

un piatto a scelta tra: 100gr di carne senza grasso tra quelle che si possono mangiare

200 gr di pesce

60gr di affettato

1 uovo

La dieta tisanoreica: controindicazioni

Questa dieta chetogenica consente sicuramente un calo di peso rapido che però risulta poi difficile da mantenere nel lungo termine. Infatti, questa dieta non si fonda su solide basi e ricerche scientifiche, ma è opera di un’attenta strategia di marketing che prevede la vendita di costosi prodotti.

Inoltre, questa dieta non è sicuramente adatta a tutti, Infatti donne in gravidanza, bambini in via di sviluppo e persone con problemi cardiaci non dovrebbero seguire questa dieta.

Oltre a questo, il suo elevato costo è un ulteriore fattore da tenere in considerazione.

Come tutte le diete che promettono un rapido dimagrimento, anche questa dieta prevede fasi con grande carenza di nutrienti e riduzione estrema di apporto calorico. Infatti, chi deve perdere peso non troverà mai una risposta in strategie a breve termine, ma solo in una rieducazione alimentare seguita da uno specialista, che preveda l’assunzione di tutti i gruppi alimentari e macronutrienti.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta leggera per intestino infiammato: cosa mangiare

Come dormire per ridurre infiammazione ernia cervicale: le posizioni migliori

Leggi anche
  • metabolismo 50 anniCome accelerare il metabolismo a 50 anni? I segreti

    Come fare per accelerare il metabolismo a 50 anni: i segreti da provare tra alimentazione e sport.

  • dieta tananaiLa dieta di Tananai: come ha perso peso il cantante

    Tananai, alias Alberto Ramusino, nell’ultimo anno ha raggiunto importanti traguardi nella musica. Lo rivedremo quest’anno a Sanremo. Ecco come ha perso peso

  • dieta macrobioticaCos’è la dieta macrobiotica? Il menù settimanale

    Dieta macrobiotica, ecco di cosa si tratta e il menù settimanale da seguire in questo regime alimentare.

  • Dieta chetogenica: i pro, contro e i rimedi naturaliDieta chetogenica: i pro, contro e i rimedi naturali

    La dieta chetogenica favorisce una rapida perdita di peso. Tuttavia, vi sono dei pro e dei contro. Analizziamoli insieme.

Contentsads.com