Notizie.it logo

Dipendenza: che cos’è e cosa comporta

dipendenza

La dipendenza è un disturbo collegato all'uso eccessivo di alcol e droghe. Scopriamo qualcosa di più su questa temibile malattia.

Tutti noi abbiamo sentito parlare di dipendenza, riferito agli altri o anche a noi stessi. Sappiamo che la dipendenza da alcol e droghe è uno dei problemi più gravi e radicati nella nostra società. Ogni anno, moltissimi, soprattutto tra i giovani e i giovanissimi, sviluppano una forma di dipendenza da qualche sostanza. Ma che cos’è esattamente la dipendenza e quali sono le sue conseguenze?

Definizione di dipendenza

  • La dipendenza è una malattia che comporta voglia di alcol e droghe e il voler continuare a bere e fare uso di sostanze nonostante le complicazioni che ciò comporta, come la perdita del lavoro o problemi con la giustizia. I sintomi comprendono desiderio, mancanza di controllo, dipendenza fisica e maggiore tolleranza.
  • Malattia cronica caratterizzata dalla dipendenza da alcol e droghe, uso eccessivo ripetuto di alcol e droghe, sviluppo di sintomi da astinenza quando si cessa o si diminuisce l’utilizzo, eventuale cirrosi epatica, minori capacità sociali e professionali.

    Attualmente molti credono che abbia forti connotazioni genetiche.

  • Uso eccessivo o compulsivo di alcol o droghe. Una malattia psicologica e nutrizionale cronica, progressiva, potenzialmente fatale, caratterizzata da frequenti intossicazioni che possono portare alla dipendenza da un’altra sostanza, incapacità a socializzare e a lavorare, comportamenti distruttivi, danni a organi e tessuti, gravi sintomi da astinenza subito dopo la disintossicazione.
  • Malattia cronica influenzata da predisposizione genetica e fattori psico-sociali, ambientali e culturali. L’alcolizzato o il drogato che decide di bere o fare uso di sostanze lo fa a causa di una complessa interazione tra questi fattori.

Prognosi e complicazioni

  • Confusione mentale, delirio o amnesia
  • Vomito e ulcera
  • Pancreatite
  • Osteoporosi
  • Infezioni
  • HIV (a causa dell’utilizzo di siringhe infette)
  • Epatite
  • Pressione alta e malattie cardiache
  • Malnutrizione
  • Malattie al fegato, fegato grasso o cirrosi
  • Danni ai nervi e al cervello – cambiamento nelle emozioni, decisioni, muscoli, respiro, battito cardiaco
  • Numerosi tipi di cancro
  • Durante la gravidanza, comporta neonati sottopeso, sindrome alcolica fetale, ritardi nello sviluppo, struttura del viso alterata, altri difetti di nascita e bambini dipendenti.

Possibili trattamenti

  • Assistenza personalizzata da dipendenza da parte di uno specialista o psichiatra specializzato
  • Day hospital, ospedalizzazione parziale o programma di riabilitazione
  • Programma in 12 fasi, come gli Alcolisti Anonimi o i Narcotici Anonimi

Nota: i programmi possono essere no profit o meno (privati) e possono variare molto di prezzo.

Inoltre, bisognerebbe sempre considerare il livello di dipendenza individuale del paziente, così come lo stato fisico e mentale, quando si sceglie una struttura – sono un pericolo per se stessi e per chi gli sta intorno?

Come in molti altri casi, prevenire è meglio che curare. Insegnando, in particolare a coloro che hanno predisposizione genetica, cos’è la dipendenza da alcol e droghe sin dalla tenera età.

Come potrebbe finire

  • Fuori dal tunnel. Sfortunatamente, solo una piccola percentuale di alcolisti e dipendenti da droghe vengono aiutati. Se riescono a uscire dal tunnel, potrebbero non bere o fare uso di sostanze mai più.
  • Ricaduta. La ricaduta dopo la riabilitazione è molto comune, ma non è sempre la fine della storia. Alcuni hanno più ricadute prima di riuscire a diventare sobri.
  • Morte.

    Come tutte le malattie, la dipendenza da alcol e droghe uccide.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche