Dipendenza: che cos’è e cosa comporta

La dipendenza è un disturbo collegato all'uso eccessivo di alcol e droghe. Scopriamo qualcosa di più su questa temibile malattia.

Tutti noi abbiamo sentito parlare di dipendenza, riferito agli altri o anche a noi stessi. Sappiamo che la dipendenza da alcol e droghe è uno dei problemi più gravi e radicati nella nostra società. Ogni anno, moltissimi, soprattutto tra i giovani e i giovanissimi, sviluppano una forma di dipendenza da qualche sostanza.

Ma che cos’è esattamente la dipendenza e quali sono le sue conseguenze?

Definizione di dipendenza

  • La dipendenza è una malattia che comporta voglia di alcol e droghe e il voler continuare a bere e fare uso di sostanze nonostante le complicazioni che ciò comporta, come la perdita del lavoro o problemi con la giustizia. I sintomi comprendono desiderio, mancanza di controllo, dipendenza fisica e maggiore tolleranza.
  • Malattia cronica caratterizzata dalla dipendenza da alcol e droghe, uso eccessivo ripetuto di alcol e droghe, sviluppo di sintomi da astinenza quando si cessa o si diminuisce l’utilizzo, eventuale cirrosi epatica, minori capacità sociali e professionali.

    Attualmente molti credono che abbia forti connotazioni genetiche.

  • Uso eccessivo o compulsivo di alcol o droghe. Una malattia psicologica e nutrizionale cronica, progressiva, potenzialmente fatale, caratterizzata da frequenti intossicazioni che possono portare alla dipendenza da un’altra sostanza, incapacità a socializzare e a lavorare, comportamenti distruttivi, danni a organi e tessuti, gravi sintomi da astinenza subito dopo la disintossicazione.
  • Malattia cronica influenzata da predisposizione genetica e fattori psico-sociali, ambientali e culturali.

    L’alcolizzato o il drogato che decide di bere o fare uso di sostanze lo fa a causa di una complessa interazione tra questi fattori.

Prognosi e complicazioni

  • Confusione mentale, delirio o amnesia
  • Vomito e ulcera
  • Pancreatite
  • Osteoporosi
  • Infezioni
  • HIV (a causa dell’utilizzo di siringhe infette)
  • Epatite
  • Pressione alta e malattie cardiache
  • Malnutrizione
  • Malattie al fegato, fegato grasso o cirrosi
  • Danni ai nervi e al cervello – cambiamento nelle emozioni, decisioni, muscoli, respiro, battito cardiaco
  • Numerosi tipi di cancro
  • Durante la gravidanza, comporta neonati sottopeso, sindrome alcolica fetale, ritardi nello sviluppo, struttura del viso alterata, altri difetti di nascita e bambini dipendenti.

Possibili trattamenti

  • Assistenza personalizzata da dipendenza da parte di uno specialista o psichiatra specializzato
  • Day hospital, ospedalizzazione parziale o programma di riabilitazione
  • Programma in 12 fasi, come gli Alcolisti Anonimi o i Narcotici Anonimi

Nota: i programmi possono essere no profit o meno (privati) e possono variare molto di prezzo. Inoltre, bisognerebbe sempre considerare il livello di dipendenza individuale del paziente, così come lo stato fisico e mentale, quando si sceglie una struttura – sono un pericolo per se stessi e per chi gli sta intorno?

Come in molti altri casi, prevenire è meglio che curare. Insegnando, in particolare a coloro che hanno predisposizione genetica, cos’è la dipendenza da alcol e droghe sin dalla tenera età.

Come potrebbe finire

  • Fuori dal tunnel. Sfortunatamente, solo una piccola percentuale di alcolisti e dipendenti da droghe vengono aiutati. Se riescono a uscire dal tunnel, potrebbero non bere o fare uso di sostanze mai più.
  • Ricaduta. La ricaduta dopo la riabilitazione è molto comune, ma non è sempre la fine della storia. Alcuni hanno più ricadute prima di riuscire a diventare sobri.
  • Morte. Come tutte le malattie, la dipendenza da alcol e droghe uccide.
Scritto da Giusy Criscuolo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sei un fumatore accanito? Ecco come capirlo

Antidolorifici: tra bisogno e dipendenza

Leggi anche
  • Punture di medusa: i migliori rimedi naturaliPunture di medusa: i migliori rimedi naturali

    Le punture di medusa sono dolorose e possono provocare gravi reazioni allergiche. Scopriamo come curare i sintomi e prevenire l’attacco.

  • Smettere di fumare con la sigaretta elettronicaSmettere di fumare con la sigaretta elettronica: è davvero una buona idea?

    Le e-cig sono considerate sempre più spesso uno strumento eccezionale nella lotta contro il fumo. Ecco perché.

  • Prodotti a base di cbd: scegliere quelli più sicuriProdotti a base di cbd: la scelta giusta, per ottenere quelli più sicuri

    Prima di acquistare prodotti a base di cbd occorre accertarsi che siano altamente sicuri: quali sono gli aspetti da considerare per una scelta adeguata.

  • Cura delle ferite essudanti: medicazioni in tessuto non tessutoLe medicazioni in tessuto non tessuto per la cura delle ferite essudanti

    Per favorire un ambiente ottimale alla guarigione delle ferite fortemente essudanti, Mölnlycke ha studiato la gamma Exufiber®.

Contents.media