Emorroidi, quali sono le posizioni da evitare per ridurre il dolore

Emorroidi, come porre rimedio al dolore e quali posizioni evitare per far sì che il dolore non aumenti.

Le emorroidi sono un problema molto frequente e anche fastidioso per chi ne soffre. Nei casi più seri bisogna ricorrere all’intervento chirurgico, mentre se si tratta di un problema momentaneo, ecco quali posizioni servono per attenuare il dolore e altri rimedi “della nonna”.

Emorroidi: posizioni per ridurre il dolore

Non si può pretendere di risolvere il problema delle emorroidi e ritornare “come nuovi” solo grazie a soluzioni tramandate di generazione in generazione. Negli stadi più avanzati della patologia è infatti opportuno rivolgersi alla chirurgia. Vediamo, però, come fare per ridurre il dolore causato dalle emorroidi.

Prima di tutto è utile mangiar bene e fare attività fisica. È risaputo che fare movimento in maniera costante e mangiare i cibi giusti apporta un beneficio sia al nostro corpo che alla nostra mente.

Per quanto riguarda tutti coloro che soffrono di emorroidi, esistono alimenti che sono consigliati ed altri che sono da bandire. Ma vediamo quali posizioni servono per ridurre il dolore.

Cuscini a forma di ciambella vengono in aiuto a chi soffre di emorroidi e, per motivi lavorativi e fisici, si trova a dover stare seduto molte ore nell’arco della giornata. È bene però fare una precisazione al riguardo: questi speciali cuscini sono adatti a chi soffre di emorroidi lievi; chi ha, invece, problemi di emorroidi in gradi più avanzati può vedere peggiorare la situazione sotto i propri occhi senza averne più controllo.

Infatti, l’uso prolungato di questi cuscini può andare ad interferire con il normale afflusso di sangue alla zona anale e quindi aumentare la pressione con conseguente peggioramento dei sintomi.

Cambiare modo di sedersi sul water. Il modo in cui ti siedi sul water può influire sulla costipazione. La posizione del pensatore sembra essere quella migliore, perché realizza un migliore allineamento tra il retto e l’ano: schiena piegata in avanti, gomiti sulle ginocchia e viso rivolto verso il pavimento.

Rimedi della nonna per attenuare il dolore

I bagni di acqua fresca o tiepida sembrano funzionare. Provali entrambi e vedi quale ti dà più sollievo. Riempi d’acqua il bidet e immergi la parte interessata per 15 minuti. Puoi ripetere più volte al giorno.

Il ghiaccio sembra essere un buon rimedio per aiutare ad alleviare il dolore. Avvolgi il ghiaccio in un tessuto per non farlo entrare in contatto con la pelle e applicalo sulla parte dolorante per un massimo di 15 minuti.

L’aloe vera ha un potere antinfiammatorio che può aiutare ad alleviare il dolore se applicata direttamente sulla parte interessata. Attenzione però: scegliete un prodotto puro composto al 100% di aloe.

Ricordiamo che su amazon è possibile ordinare i migliori rimedi contro le emorroidi.

Di seguito vi indichiamo i migliori ;

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come inserire la pizza nella dieta Melarossa

La dieta di Natalie Portman: i segreti dell’attrice

Leggi anche
  • pexels lucas pezeta 2529375Come funziona il nostro sistema immunitario e come aiutarlo

    Sicuramente sai cos’è il sistema immunitario e hai una vaga idea del suo ruolo, ma forse non sai come funziona e come aiutarlo per stare bene.

  • Caduta dei capelli in inverno: come rimediare naturalmenteCaduta dei capelli in inverno: come rimediare naturalmente

    La caduta dei capelli è frequente soprattutto in inverno. Scopriamo insieme perché e come rimediare naturalmente.

  • occhi rossiCome nascondere gli occhi rossi dopo aver fumato: consigli utili

    Hai fumato e vuoi nascondere gli occhi rossi dal fumo? Ecco alcuni consigli utili da provare.

  • birraCome smettere di bere birra: 6 trucchi per uscirne

    Come smettere di bere birra: 6 trucchi per uscirne attraverso questa guida.

Contentsads.com