I migliori esercizi per le gambe con manubri

Gli esercizi per le gambe con i manubri sono molto utili per snellire e tonificare gli arti inferiori in maniera rapida, scopriamo i migliori.

Le gambe possono essere allenate alla perfezione anche a casa, infatti se possedete dei piccoli pesetti potete snellire e tonificare gli arti inferiori in maniera efficace e rapida. Scopriamo quali sono i migliori esercizi con manubri per migliorare in poco tempo l’aspetto delle gambe.

Esercizi gambe con manubri

Prima di iniziare a svolgere gli esercizi per le gambe con manubri, è essenziale praticare del riscaldamento per preparare i muscoli nel migliore dei modi. Dopo circa 15 minuti di esercizi preliminari, potete iniziare il vero e proprio allenamento senza il rischio di farvi male.

Squat con manubri

Si tratta di una variante del classico squat, per svolgerlo servono semplicemente due manubri con un peso non eccessivo.

Per prima cosa appoggiate i pesetti vicino ai piedi che devono essere leggermente divaricati. Con la schiena contratta, scendete a prendere i manubri e mantenete sempre lo sguardo fisso in avanti. A questo punto potete risalire facendo un movimento controllato. Durante la fase di discesa cercate di tenere la pianta dei piedi ben salda a terra e fate scaricare il peso principalmente sui talloni. Mentre salite dove espirare, invece durante la discesa dovete inspirare.

Effettuate due serie da dieci ripetizioni l’una.

Alzate con manubri

Questo è un esercizio abbastanza semplice da eseguire e costringe i muscoli dalle gambe a lavorare in maniera molto dura. Per eseguirlo dovete tenere un manubrio in ogni mano e alzarvi lentamente sulle punte prima di tornare pian piano nella posizione di partenza. Questo movimento specifico fa lavorare molto i muscoli dei polpacci, ma potete anche effettuare una variante svolgendolo con una gamba per volta.

Svolgete tre serie da quindici ripetizioni.

Affondi con manubri

Eseguite gli affondi portando un piede avanti e uno indietro e mantenendo il peso del corpo distribuito in modo uniforme per far lavorare al meglio entrambe le gambe. Con i due manubri in mano potete aggiungere resistenza al movimento e mentre scendete le cosce dovranno essere le prime a stacarsi. Fate tre serie da dieci.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quinoa: tutto sul superfood

I migliori esercizi per addominali bassi e glutei

Leggi anche
Contents.media