I migliori esercizi per i glutei da svolgere con l’elastico

Per allenare i glutei in modo efficace e renderli sodi, vi suggeriamo di provare alcuni esercizi utilizzando l'elastico per fitness.

Per avere glutei alti e sodi è necessario allenarsi con costanza e praticare alcuni esercizi specifici in grado di far lavorare i muscoli specifici. Un allenamento mirato è l’unico modo per avere un lato b perfetto. In particolare è bene praticare sia allenamento aerobico (nuoto, corsa, ciclismo e trekking) che un allenamento composto da alcuni esercizi mirati alla tonificazione.

Nello specifico, vi consigliamo di allenarvi 3 volte alla settimana utilizzando un elastico da fitness per rendere piu efficaci gli esercizi per glutei.

Esercizi glutei con elastico

Quello di utilizzare un elastico da fitness per migliorare l’efficacia degli esercizi per i glutei è un suggerimento molto valido. Vediamo qual è il migliore workout per allenare i glutei in modo corretto ed efficace.

Advertisements

Slanci all’indietro

Gli slanci delle gambe all’indietro sono ottimi per tonificare i glutei e anche le cosce. Per eseguire questo esercizio è necessario procurarsi un tappetino da fitness e un elastico (preferibilmente uno di quelli con la maniglia). Mettetevi a carponi tenendo i gomiti appoggiati a terra e le ginocchia piegate ad angolo retto. L’elastico passa dalle mani alla pianta dei piedi che devono essere tenuti a martello.

Da questa posizione, slanciate indietro la gamba con l’elastico che, nel movimento, si allungherà creando resistenza e facendo quindi lavorare i muscoli. Svolgete 2 serie da 12 ripetizioni per ogni gamba per ottenere i risultati sperate. Fate attenzione a svolgere le ripetizioni in maniera lenta e consapevole: solo in questo mofo sarete sicuri di non avere nessun tipo di problema.

Alzate laterali

Questo esercizio si svolge in piedi e permette di rassodare i glutei e anche di tonificare l’interno coscia e i fianchi.

Si inizia da una posizione eretta con i piedi paralleli e l’elastico deve essere fissato sotto la pianta dei piedi. Da questa posizione, dovrete sollevare lateralmente una gamba per volta portandola fino all’altezza del fianco. Mantenete sempre il busto dritto e le mani salde sui fianchi. Fate attenzione a non ondeggiare con la parte superiore del corpo. Eseguite 15 ripetizioni per ogni gamba.

Squat

L’esercizio più famoso per migliorare in modo efficace l’aspetto del lato b sono senza dubbio gli squat. Per praticarli vi basterà fare lo stesso gesto che fareste per sedersi, tornando poi alla posizione iniziale in modo lento per sentire bene i muscoli lavorare. La schiena deve rimanere dritta e lo sguardo deve essere fisso in avanti. Le braccia vanno protese in avanti rispetto al busto mentre le spalle rimangono basse. Lo squat può essere reso ancora più efficace utilizzando l’elastico da fitness. Dovrete semplicemente posizionale l’elastico attorno alle caviglie allo scopo di creare resistenza per rassodare anche le cosce.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori rimedi per smettere di russare

I migliori consigli per smettere di mangiare zuccheri

Leggi anche
Contents.media