Notizie.it logo

Fascite plantare: sintomi, cause e rimedi

-

La fascite plantare, o tallonite, è molto fastidiosa. Si può, però, alleviare con rimedi naturali.

Che cosa si intende quando si parla di fascite plantare e perché è così dolorosa? Analizziamone assieme i sintomi e le cause, per poi cercare i migliori rimedi naturali che ci facciano stare meglio.

Fascite plantare

Iniziamo con il descrivere che cos’è la fascite plantare e quando si manifesta. Chiamata comunemente con il nome di tallonite, è un problema che si manifesta a livello del calcagno e, appunto, del tallone. Di solito è più probabile che si manifesti più spesso tra gli sportivi, per la ripetizione continua di eccessivi carichi. Se siamo in presenza di questa problematica, vuol dire che il legamento arcuato del piede si è infiammato, a causa di un eccessivo sovraccarico o di altre cause. Inizialmente, il dolore è localizzato a livello del tallone. Soltanto successivamente, se non si interviene, il dolore si sposta sempre di più verso l’avampiede, arrivando poi a coinvolgere tutta la pianta e risparmiando soltanto la punta delle dita.

Non è certo semplice fare una diagnosi di fascite plantare da soli.

Essa, infatti, spetta sempre al medico curante, che dovrà valutare prima attentamente la sintomatologia della persona. Serviranno, infatti, non soltanto delle semplici visite, ma indagini accurate come le radiografie o le tac, anche per escludere altre cause di dolore.

Fascite plantare: sintomi e cause

Adesso che abbiamo descritto che cos’è la fascite plantare o tallonite, cerchiamo di capire quali possono essere i sintomi e quali le cause che la caratterizzano. Tra i sintomi, il principale è il tipico dolore al tallone in attività comuni, come camminare o stare semplicemente in piedi. Spesso, il dolore è più accentuato al risveglio ed è localizzato sulla parte interna del tallone, per poi diminuire nel corso della giornata e ricomparire dopo lunghe passeggiate o al termine della giornata.

Se effettuiamo dello sport, è necessario fare particolare attenzione. Gli sport più a rischio, in questo caso, sono il calcio e la corsa: sono spesso sofferenti, infatti, i corridori di fondo ed i saltatori. I sintomi, causati dalla ripetizione continua di microtraumi, si ripercuotono sulla fascia plantare, sfibrandola a poco a poco.

All’origine di questa problematica vi è la perdita di elasticità del legamento, associata ad un accorciamento.

Tra le altre cause, dobbiamo tra queste annoverare molti fattori, spesso combinati tra di loro. La presenza, ad esempio, del piede piatto può essere una causa scatenante, così come il portare delle scarpe non adeguate, perché troppo larghe o troppo strette ad esempio. Ancora, il sovrappeso e l’obesità sono cause scatenanti, così come troppi allenamenti inadeguati per la nostra persona. Infine, ricordiamo tra i fattori scatenanti la possibile debolezza di alcuni muscoli della gamba, come il peroneo, il tibiale, il polpaccio.

Il miglior rimedio per la fascite plantare

In commercio esistono alcuni rimedi naturali che permettono di combattere i sintomi della problematica della fascite plantare, in particolare il dolore provocato. Tra questi, il migliore, a detta di esperti e consumatori che l’hanno provato e testato, è Foot Relax. Si tratta di un plantare che consente, da un lato, di alleviare il dolore provocato dalla tallonite e, dall’altro, di correggere la postura del piede, così da non sovraccaricare ed aumentare le infiammazioni.

Realizzato da personale competente in laboratorio, si rivela utile per ridurre ed eliminare i dolori causati dalla fascite plantare o dalla tallonite e, per questo, è raccomandato dagli esperti e dai consumatori che ne hanno sperimentato le proprietà benefiche, dal momento che presenta molteplici benefici:

  • Alleviano il dolore derivante dalle infiammazioni.
  • Tramite un gel in silicone, distribuiscono sul piede il peso corporeo in modo omogeneo, in modo da non aumentare le infiammazioni.
  • Correggono la postura del piede, riallineandolo.
  • Sostengono il peso del piede, aiutando a riassorbire le infiammazioni al tallone.
  • Sono adatti a diverse misure del piede, sia per uomo, con misure dal 40 al 45, sia per donna, con misure dal 35 al 40.
  • Il materiale robusto è, allo stesso tempo, traspirante e leggero, così da scongiurare il rischio di cattivi odori.

Per chi volesse approfondire, sono disponibili ulteriori informazioni cliccando qui o sulla seguente immagine.

-

Foot Relax è un prodotto esclusivo. Per questa ragione, non si può acquistare in farmacia o al supermercato e nemmeno presso siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è quello di collegarsi al sito internet ufficiale della casa di produzione. Cliccando su Ordina Ora avrete modo di finalizzare l’acquisto, compilando un modulo online con i dati personali richiesti, che saranno trattati nel rispetto della privacy. Infine, sarà necessario attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Al momento, è attiva una promozione stagionale, che consente di acquistare il prodotto al costo di 49,50 € al posto di 89 €. Esiste la possibilità di pagare in diversi modi: in contrassegno, con la carta di credito oppure con il Paypal. Il contrassegno, in particolare, consente di pagare in contanti al corriere, al momento della consegna del prodotto.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche