I migliori rimedi della fitoterapia per combattere la cellulite

La fitoterapia per combattere la cellulite permette di ottenere grandi risultati in modo del tutto naturale.

La fitoterapia per combattere la cellulite risulta molto efficace se si conoscono i prodotti giusti. La natura, infatti, mette a disposizione numerose piante ed erbe che permettono di ridurre l’antiestetico problema in maniera davvero efficace. Alcuni prodotti agiscono sui vasi sanguigni migliorando l’elasticità delle pareti, altri invece hanno una funzione antinfiammatoria o drenante.

Fitoterapia per combattere la cellulite

La fitoterapia per combattere la cellulite è molto utile, ma deve essere comunque inserita all’interno del giusto contesto. Per avere ottimi risultati è infatti necessario avere una giusta alimentazione e fare attività fisica. I rimedi fitoterapici possono essere tisane, gemmoderivati oppure tinture madri. Scopriamoli tutti nei dettagli.

Tisane

Tra le tisane migliori allo scopo di eliminare la cellulite, c’è certamente quella di finocchio. Questa bevanda ha proprietà diuretiche, digestive e anche carminative.

Risulta molto utile per chi ha problemi di digestione lenta e di gonfiori intestinali. Suggeriamo di bere la tisana di finocchio due volte al giorno, una dopo ogni pasto.

La tisana di foglie di vite rossa è famosa per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Riesce ad avere una importante azione vaso protettrice e permette di tutelare il sistema circolatorio tonificando i vasi sanguigni. Consigliamo di bere due tazze al giorno sempre lontano dai pasti.

Anche la tisana di foglie di betulle è capace di ridurre la ritenzione idrica e quindi di combattere la cellulite. Bere due tazze al giorno di questa tisana è un ottimo rimedio per eliminare i liquidi in eccesso in maniera naturale.

Gemmoderivati

Il gemmoderivato di linfa di betulla è in grado di aiutare a eliminare le tossine, acidi urici e i ristagni di liquidi nei tessuti. La linfa di betulla riesce ad agire sul sistema linfatico e riduce quindi gli accumuli dei liquidi nei tessuti.

Stimola anche la depurazione dei tessuti e vanta proprietà capaci di ridurre il colesterolo cattivo nel sangue.

Il gemmoderivato del castagno vanta proprietà molto utili per ridurre la cellulite. Si tratta di una pianta ricca di sali minerali e vitamina B. In particolare è ricca di ferro, una sostanza capace di stimolare la circolazione sanguigna. Agisce anche come ottimo drenante linfatico e agisce in particolare sugli arti inferiori.

Tinture madri

La tintura madre di centella asiatica è utilizzata per proteggere naturalmente le pareti venose in caso di cellulute. Le sue foglie contengono infatti saponine, flavonoidi, tannini e sali minerali. La centella riesce a migliorare il flusso sanguigno rinforzando il sistema circolatorio.

La pilosella ha grandi proprietà diuretiche e favorisce l’eliminazione delle tossine e depura il sangue. Possiede proprietà antisettiche molto utili per sgonfiare i tessuti come nel caso della cellulite.

Il mirtillo nero è uno dei migliori rimedi contro la cellulite. Possiede proprietà vasodilatatorie che aiutano il sistema circolatorio a funzionare nel migliore dei modi. Il mirtillo vanta anche un’azione antiossidante e astringente.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori rimedi naturali contro i brufoli sottopelle

Come calcolare la pressione arteriosa media nel modo corretto

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.