Infezioni alle unghie da funghi: cosa sono e come eliminarle

Le infezioni alla unghie da funghi sono conosciute come onicomicosi. Si tratta di un problema molto diffuso, scopriamo come risolverlo in modo efficace.

Le infezioni alle unghie da funghi sono comunemente conosciute come onicomicosi. Si tratta di un tipo di malattia alle unghie molto comune, infatti si manifestano sul 40% della popolazione. In generale possiamo riconoscere una micosi alle unghie da un cambio di colore dell’unghia stessa. Le cause di questo problema possono essere diverse, scopriamo quali sono le più comuni e quali sono i rimedi migliori.

Infezioni alle unghie da funghi: cause

Le infezioni alle unghie da funghi sono causate appunto da funghi che si sviluppano sulle unghie, aggredendole e alterandole in profondità. I funghi che determinano la comparsa di onicomicosi sono dermatofiti, ossia funghi che vivono a contatto con la pelle e con le unghie quotidianamente e che di solito non provocano alcun problema. In alcune situazioni però questi funghi possono iniziare a replicarsi in modo incontrollato dando origine a vere e proprie infezioni.

Per questo motivo suggeriamo a chi ha poche difese immunitarie di fare particolare attenzione.

In generale questi funghi si riproducono in luoghi caldi e umidi, per questo le unghie dei piedi sono spesso attaccate da loro. I piedi infatti sudano molto in quanto restano chiuse nella scarpe per molto tempo, per questo si tratta dell’ambiente perfetto per la proliferazione dei funghi.

Consigliamo di prestare molta attenzione quando frequentate spogliatoi pubblici, piscine e docce perchè questi luoghi sono ricchi di funghi che possono infettare le vostre unghie penetrando nello spazio interposto tra il letto ungueale e l’unghia.

Vi suggeriamo di utilizzare sempre delle calzature in questi luoghi e di non stare a piedi scalzi per evitare problemi.

Alcuni soggetti sono molto più a rischio di insorgenza di infezioni alle unghie da funghi. I pazienti diabetici sono molto predisposti, così come chi soffre di psoriasi o di sudorazione eccessiva. Le persone immunodepresse e quelle di età avanzata risultano maggiormente colpiti dalle onicomicosi.

Migliori rimedi contro infezioni alle unghie

Le onicomicosi non sono semplici da eliminare, solo utilizzando farmaci antimicotici potrete sconfiggerle e curare le unghie a fondo. Questi medicinali agiscono direttamente sul fungo e lo debellano favorendo la formazione di un’unghia nuova e non infetta. Purtroppo, il trattamento farmacologico delle micosi delle unghie è molto lungo, perché l’unghia impiega almeno nove mesi per crescere completamente.

Vi suggeriamo quindi di fare molta attenzione alla prevenzione per evitare che possano insorgere onicomicosi. La prima regola è quella di mantenere una grande pulizia e igiene sia ai piedi che alle mani. Vi consigliamo anche di evitare calze di tessuti sintetici che non lasciano respirare i piedi.

Esistono comunque anche alcuni rimedi naturali piuttosto utili per diminurire la micosi. Allo scopo di cobtrastare i funghi consigliamo l’echinacea, una pianta con una potente azione immunostimolante. Anche il noce possiede una sostanza capace di impedire ai funghi di crescere grazie alle proprietà antibatteriche.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piante per la pelle: tipologie e caratteristiche

Omega 6: cosa sono e in quali alimenti si trovano

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.