Benefici e caratteristiche dell’infuso al rosmarino

L'infuso al rosmarino è un rimedio naturale molto utilizzato e ricco di proprietà benefiche. Vediamo tutto quello che c'è da sapere.

Il rosmarino è una pianta tipica della zona mediterranea, ma si trova in tutte le zone del mondo per via dei suoi importanti impieghi in ambito culinario. Risulta molto utile anche per i benefici medicinali e per le industrie cosmetiche che impiegano il rosmarino nella realizzazione di fragranze.

I benefici per l’organismo offerti dal rosmarino sono numerosi e per questo vi consigliamo di realizzare in casa l’infuso al rosmarino.

Infuso al rosmarino: come prepararlo

L’infuso al rosmarino può essere realizzato in maniera semplice a casa propria. Per prepararlo servono.

  • Rosmarino essiccato: 1 cucchiaio
  • Acqua: 1 tazza
  • Miele: 1 cucchiaino

Una volta procurati gli ingredienti, dovrete portare l’acqua a ebollizione e poi versare il rosmarino a fuoco spento.

Advertisements

Coprite con un panno l’acqua per evitare che gli oli essenziali si disperdano in aria. Lasciate in infusione per circa 10 minuti e poi filtrate in modo accurato. Dolcificate con un cucchiaino di miele e bevete la tisana ancora calda.

Benefici dell’infuso al rosmarino

La tisana al rosmarino è ricca di proprietà benefiche per la salute. Possiede un’azione antinfiammatoria molto importante e aiuta anche a combattere i disturbi legati all’ansia come il mal di testa e il dolore allo stomaco.

Supporta inoltre i batteri intestinali e migliora l’assorbimento dei nutrienti. L’infuso al rosmarino contiene anche acido carnosico, un composto che aiuta a bilanciare la microflora e i batteri buoni nell’intestino.

Questo infuso è molto ricco di antiossidanti come polifenoli e flavonoidi che aiutano a migliorare in maniera netta la salute generale e a prevenire i danni causati dai radicali liberi. Suggeriamo di bere questa bevanda anche in caso di febrbe in quanto potrebbe aiutare a eliminare in modo efficace il disturbo.

Risulta essere molto utile per stimolare la diuresi e combattere il senso di stanchezza e spozzatezza durante periodi particolarmente stressanti.

Capelli più belli grazie all’infuso

Tra i numerosi benefici dell’infuso, c’è anche quello di migliorare la salute e l’aspetto dei capelli. Chiaramente in questo caso non deve essere aggiunto il miele e per realizzarlo bastano semplicemente acqua e qualche rametto di rosmarino. Le proprietà di questa pianta garantiscono una ricrescita rapida dei capelli ed eliminano la forfora in modo naturale.

L’infuso di rosmarino è indicato per chi ha capelli fragili che necessitano di tono e vigore, ma sono anche perfetti per chi ha capelli grassi e soffre di forfora. Lo consigliamo in particolare a chi ha capelli scuri, castani o mori. Gli oli essenziali contenuti in questa pianta lasciano anche un ottimo profumo naturale alla chioma. Potreste acquistare gli oli essenziali e metterne qualche goccia la mattina quando ci si spazzola. In alternativa potete metetre un paio di gocce in un bicchiere di acqua per poi immergere i polpastrelli e massaggiare le punte dei capelli.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è e quali sono le proprietà della maca andina peruviana

Come calcolare il proprio peso senza l’aiuto della bilancia

Leggi anche
Contents.media