Karkadè per capelli: ecco i benefici e gli utilizzi principali

Tra i numerosi utilizzi del karkadè spiccano di certo quelli legati ai capelli. Scopriamo quindi i suoi benefici e gli impieghi.

Il karkadè è un prodotto naturale molto apprezzato per via dei suoi benefici. Tra i numerosi motivi per utilizzarlo c’è di certo quello di migliorare l’aspetto e la salute dei capelli. Il karkadè infatti è in grado di rendere i capelli lucidi e morbidi, inoltre rivitalizza la colorazione dei capelli.

I benefici del karkadè per i capelli

In caso di capelli opachi e sfibrati, il karkadè è davvero ottimo in quanto esso riesce a rendere la chioma forte e luminosa. Realizzare una maschera a base di karkadè infatti regala una chioma morbida e lucida donando quindi grande salute anche ai capelli più rovinati.

Il karkadè contiene acidi della frutta in grado di dare lucentezza ai capelli e mucillagini e zuccheri che ammorbidiscono e idratano la chioma in maniera profonda.

Gli antociani permettono invece di ottenere dei riflessi molto belli che spiccano sulla chioma scura o rossa.

Riflessi ai capelli grazie al karkadè

Il karkadè è anche in grado di regalare riflessi molto intensi a chi possiede capelli scuri o rossi. Chi utilizza l’hennè infatti dovrebbe ricorrere all’impacco al karkadè per prolungare i tempi tra una colorazione e l’altra.

Oltre a rendere il colore più intenso, il karkadè regala anche dei riflessi molto particolari e belli da vedere.

Suggeriamo comunque l’utilizzo di questo prodotto solo a chi ha i capelli scuri in quanto esso intensifica i riflessi mogano.

Come realizzare una maschera per capelli al karkadè

Per realizzare una maschera per capelli al karkadè è possibile semplicemente mescolare 10 g di karkadè e 300 ml di acqua.

Nello specifico è necessario preparare un decotto portando a ebollizione l’acqua e i fiori essiccati di karkadè. Lasciate bollire per cinque minuti e successivamente filtrate.

Trasferite quindi l’infuso in uno spruzzino e utilizzatelo dopo lo shampoo sui capelli ancora bagnati.

Frizionate la cute e distribuitelo bene sulle lunghezze, poi lasciate in posa per 10 minuti prima di risciacquare velocemente.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Semi di psillio, il segreto per avere un intestino sano

Gambo di ananas: quali sono i benefici e le proprietà principali

Leggi anche
Contents.media