Tisane sgonfianti naturali: le migliori 3 da provare

In caso di gonfiore è possibile ritrovare il benessere consumando tisane sgonfianti naturali: scopriamo insieme quali sono le migliori da realizzare.

Le tisane sgonfianti naturali sono molto utili per sgonfiare l’addome in modo efficace. Queste bevande consentono di migliorare la digestione grazie alle loro proprietà uniche.

Scopriamo insieme quali sono le tre migliori tisane sgonfianti da realizzare a casa e impariamo le loro ricette.

Tisane sgonfianti naturali alla menta

La menta piperita è ricca di mentolo, un composto naturale che si trova nella pianta e che stimola le ghiandole salivari e la produzione di bile. Questo è molto importante per facilitare i processi digestivi e per migliorare anche la salute e l’attività del fegato.

La tisana alla menta piperita quindi è in grado di rilassare eventuali crampi da digestione e di ridurre la produzione di gas intestinali.

Per preparare questa bevanda è necessario immergere 10 foglie di menta fresca in una tazza di acqua calda. Dopo aver lasciato in infusione per 10 minuti, filtrate e bevete.

Tisane sgonfianti all’anice verde

La tisana all’anice verde è una bevanda che vanta proprietà digestive, carminative e antispasmodiche. I benefici derivano in particolare dall’anetolo che si trova all’interno dell’anice e che risulta essere in grado di contrastare il gonfiore addominale.

Per realizzare la bevanda dovete portare quasi ad ebollizione l’acqua e poi aggiungere semi di anice stellato dopo aver spento il fuoco. Lasciate in infusione per almeno 10 minuti prima di filtrare e di gustare la bevanda.

Tisane sgonfianti naturali ai semi di finocchio

La tisana ai semi di finocchio è ideale per ridurre la tensione e il gonfiore addominale. Questa bevanda vanta proprietà digestive notevoli, inoltre è anche depurativa e carminativa.

I semi di finocchio sono infatti fondamentali per mantenere in salute l’apparato gastrointestinale in quanto riduce le contrazioni addominali e la formazione di gas.

Per realizzare la tisana in questione dovete semplicemente scaldare l’acqua senza farla bollire e poi aggiungere 2 cucchiaini di semi di finocchio. Dopo aver lasciato in infusione per 10 minuti, filtrate e gustate ancora calda.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pesca: quali sono i benefici e le proprietà del delizioso frutto

Quantità di luce e umore: la correlazione

Leggi anche
  • celiachia nei bambiniCeliachia: cos’è e come riconoscerla

    Scopriamo insieme cos’è la celiachia e impariamo come fare per riconoscerla in maniera corretta in modo da trattarla in maniera adeguata.

  • vitamina B12 carenzaCause, sintomi e conseguenze di una carenza di vitamina B12

    La carenza di vitamina B12 può essere scoperta attraverso le analisi del sangue e può essere curata correggendo l’alimentazione quotidiana

  • rimedio naturaleAceto: rimedio naturale contro i crampi

    Per dire addio ai crampi è possibile sfruttare i benefici offerti da uno straordinario rimedio naturale: l’aceto. Scopriamo come utilizzarlo.

  • Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”

    La dieta delle vitamine favorisce benessere psicofisico e perdita di peso. Scopriamo insieme come seguirla correttamente.

Contents.media