Limonata alla lavanda: il cocktail contro mal di testa e stress

La limonata alla lavanda è una bevanda naturale facile e veloce da preparare che aiuta in caso di mal di testa, forte stress e stanchezza.

La limonata alla lavanda è un rimedio naturale facile da preparare per combattere mal di testa, ansia e stress. Il limone e la lavanda combinati insieme danno vita a una bevanda dissetante e gustosa, in grado di calmare le cefalee che possono sorgere in caso di grande stress psicofisico.

Limonata alla lavanda: il rimedio

L’olio essenziale di lavanda ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, antibatteriche e antifungine, antidepressive, sedative, antispasmodiche e analgesiche. In aromaterapia questo olio essenziale è utilizzato spesso per trattare problemi di ansia, depressione, e insonnia con risultati davvero sorprendenti. Non solo, l’olio essenziale di lavanda è perfetto per trattare anche sinusiti o congestioni nasali. La lavanda, inoltre, si è rivelata utile anche in caso di mal di testa e forte stress, perché in grado di rilassare l’organismo grazie alle sue proprietà sedative, producendo una sensazione di benessere diffusa.

La lavanda è conosciuta soprattutto per via della sua profumazione inconfondibile. Questo suo tratto caratteristico aiuta moltissimo in caso di situazioni quotidiane o periodi particolarmente difficili e intensi. Infatti aiuta a rilassare e a calmare corpo e nervi.

L’olio essenziale di lavanda, ovviamente, non viene usato solo in aromaterapia e per fare dei piacevoli massaggi, ma può essere anche usato per preparare la limonata alla lavanda. Prima di prepararla, però assicuratevi di usare un olio alimentare che sia commestibile e ingeribile.

Come preparare la limonata

Per preparare la limonata alla lavanda vi occorrono due litri d’acqua, il succo di cinque limoni, tre gocce di olio essenziale di lavanda e qualche cucchiaio di miele. La quantità di miele da aggiungere al tutto la scegliete voi secondo i vostri gusti: infatti serve ad addolcire la limonata alla lavanda e a contrastare il gusto aspro dei limoni. Unite tutti questi ingredienti in una caraffa e mescolate finchè non si sarà amalgamato il tutto.

La limonata alla lavanda non contiene molte calorie al suo interno, è molto dissetante e gustosa e potete berne fino a quattro bicchieri al giorno. Per poter beneficiare a pieno dei suoi poteri ansiolitici e rilassanti, va bevuta quando cominciate a sentirvi agitati o stressati. In alternativa, per eliminare il mal di testa, va bevuta appena cominciano i primi sintomi della cefalea.

La limonata alla lavanda può essere preparata anche usando l’infuso di lavanda come alternativa all’olio essenziale di questa pianta. Basterà mettere in infusione un cucchiaio di fiori di lavanda in una tazza d’acqua e lasciar bollire per 20 minuti. Filtrate poi il tutto e aggiungete un litro e mezzo d’acqua, il succo di cinque limoni e miele a piacere.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scrub caffè e yogurt: un rimedio naturale contro la cellulite

Peeling: come prepararlo e come eseguirlo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.