Malattie reumatiche: cause e tipologie

Le malattie reumatiche affliggono molte persone e sono spesso difficili da superare. Scopriamo di cosa si tratta e quali sono le diverse tipologie.

Le malattie reumatiche riguardano le articolazioni e i tessuti connettivi. Si tratta di una gamma molto vasta di patologie croniche e infiammatorie spesso di natura autoimmune che riguardano legamenti, ossa, tendini e articolazioni. Possono provocare molti problemi nella vita di tutti i giorni e si possono manifestare durante tutto l’anno.

Tipologie di malattie reumatiche

Le malattie reumatiche possono essere suddivise in vari gruppi a seconda delle loro caratteristiche. Si tratta di 13 gruppi in cui la SIR (Società Italiana di Reumatologia) ha suddiviso i reumatismi e sono:

  • artrosi (osteoartrosi)
  • artriti primarie
  • artropatie da microcristalli e dismetaboliche
  • reumatismi extra-articolari
  • affezioni dolorose non traumatiche del rachide
  • neurovascolari e psichiche
  • malattie dell’osso, connettiviti e vasculiti (malattie reumatiche sistemiche)
  • artriti causate da agenti infettivi
  • sindromi neurologiche
  • neoplasie e sindromi correlate
  • malattie congenite del connettivo
  • malattie che si presentano con possibili manifestazioni reumatologiche
  • altre patologie più rare come l’artrogriposi multipla congenita, la camptodattilia familiare, la coccigodinia, la sindrome dell’uomo rigido, la sindrome di Parsonage-Turner, la sindrome di Tietze

Sintomi

I reumatismi non sono semplici malanni di stagione, ma sono un problema ricorrente durante tutto l’anno. Si manifestano con alcuni sintomi comuni a tutti i gruppi come il dolore e il gonfiore delle articolazioni di mani e polsi. Anche la rigidità articolare prolungata per oltre un’ora al mattino e la sensazione di secchezza e sabbia negli occhi durante il giorno sono altri sintomi. Spesso questi disturbi sono associati alla secchezza della bocca e a dolori articolari o muscolari.

Capita di frequente che chi soffre di malattie reumatiche si trovi a sentire dolore generalizzato nel corpo e che veda diminuire le capacità funzionali delle articolazioni coinvolte. Capita anche di avere febbre e una grande stanchezza che rende complesso svolgere le attività quotidiane.

Cause delle malattie reumatiche

I reumatismi sono generalmente causati da una infiammazione di ossa e articolazioni. Le cause di queste infiammazioni sono molte e possono essere legate a uno stile di vita poco sano dove l’individuo è in sovrappeso e porta avanti un’alimentazione scorretta in cui predilige pane bianco e zuccheri raffinati.

Ovviamente anche una scarsa attività fisica e una vita sedentaria sono cause molto frequenti, così come anche il tenere spesso una postura scorretta del corpo.

In altri casi le malattie reumatiche sono invece causate da alcune alterazioni metaboliche oppure da fattori ereditari. Può anche succedere che l’organismo abbia una carenza di bioflavonoidi oppure che ci siano delle infezioni pre-esistenti e non curate a carico dei denti, delle tonsille oppure della cistifelia.

Rimedi

Consigliamo di cercare di prevenire l’insorgere dei reumatismi mantenendo uno stile di vita attivo e facendo molta attività fisica magari all’aperto. L’alimentazione è fondamentale perché permette di introdurre nel corpo cibi alcalinizzanti e anti-infiamamtori. In particolare è bene assumere molti alimenti ricchi di omega 6 e omega 3 mangiando pesce, semi oleosi e oli vegetali. Suggeriamo anche di non consumare troppi cereali raffinati preferendo invece quelli integrali.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori esercizi per il petto da fare a casa

Braccia scolpite: gli esercizi migliori da svolgere a casa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.