Notizie.it logo

Nausea Mattutina

nausea mattutina

La nausea mattutina? Forse molte future mamme si sono chieste più volte:“Perché la chiamano nausea mattutina, se dura tutto il giorno?”. Proprio così: è uno dei disturbi della gravidanza, soprattutto nel primo trimestre. Si tratta di un fastidio che compare in diversi momenti della giornata. Fortunatamente in natura questo fastidio può essere alleviato con alcuni alimenti, ma nel caso la nausea dovesse essere particolarmente insistente, è bene rivolgersi al proprio medico. Vediamo insieme quali sono i possibili rimedi per alleviare questo fastidio durante il periodo di gestazione.

Nausea mattutina e gravidanza

Nausea e vomito in gravidanza, note anche senza apparente motivo come nausea mattutina, sono fenomeni alquanto comuni durante questa fase della vita di una donna. Sono fastidiosi e sgradevoli; ma non hanno conseguenza e ripercussioni sulla salute del feto; inoltre tendono a sparire, con grande sollievo di tutte le future mamme, verso la sedicesima e ventesima settimana di gestazione.

Quali possono essere le cause? Non sono ancora chiare, ma si ritiene che i cambiamenti ormonali dovuti alla gravidanza possano essere una potenziale concausa.

Alcune ricerche hanno dimostrato che le donne che presentano questi sintomi hanno statisticamente meno possibilità di dare alla luce bambini con malformazioni e corrono meno rischi di aborto. Tendenzialmente, chi soffre di nausea durante la prima gravidanza, è molto probabile che presenti gli stessi sintomi anche per quelle successive. Comunque non è ancora possibile avanzare delle certezze in materia.

Parlando in termini di numeri; ben 4 mamme su 5 sono interessate da forme più o meno gravi e frequenti di nausea. Solo in rari casi tale fenomeno può gravare seriamente sulla qualità della vita durante questo periodo. Solitamente non è necessaria e prevista nessuna terapia, se non quella di munirsi di tanta pazienza, con la salda consapevolezza che poi tutto passa. Ma, in caso di emergenza, si può sempre ricorrere a dei rimedi strategici, che aiutano ad affrontare questi fastidi in modo facile e indolore. A tal proposito si consiglia vivamente di distribuire più spuntini nell’arco della giornata; in modo da assorbire l’acidità di stomaco e quella sensazione sgradevole di bruciore, oppure di ricorrere a bevande allo zenzero, in quanto è un ottimo alleato contro la nausea.

Possibili rimedi naturali

Tra i rimedi che possono aiutare a gestire la nausea durante la prima fase della gestazione, consigliamo: innanzitutto di assicurarsi un adeguato riposo, in quanto la stanchezza ne aumenterebbe i sintomi; se si tratta letteralmente di nausea mattutina, è bene alzarsi gradualmente dal letto, mangiando qualcosa di secco come un biscotto; bere molti liquidi per idratarsi bene, bevendo poco e in modo frequente; preferire 5-6 spuntini leggeri ai classici 3 pasti abbondanti, distribuiti nell’arco della giornata; scegliere degli spuntini ad alto contenuto di carboidrati e pochi grassi; evitare di indossare abiti eccessivamente attillati; e soprattutto distrarsi in tutti i modi possibili.

Più ci si pensa e peggio è!

Per quanto riguarda gli spuntini; di seguito vi proponiamo una piccola lista di alcuni alimenti e bevande che contrastano le nausee: acqua frizzante con qualche goccia di limone, coca cola, crackers, biscotti secchi, fette biscottate, gallette di riso, una fetta di parmigiano o pezzetti di formaggio, una semplice fettina di limone, lo zenzero, un pacchetto di patatine e perché no? Anche un bicchiere di vino bianco, ovviamente senza esagerare.

Come abbiamo accennato prima; anche i carboidrati possono rivelarsi degli ottimo rimedi naturali contro questa terribile sensazione come: il pane, la focaccia, la pasta, le patate e molto altro. È vero che i carboidrati possono aiutare; ma è importante limitare l’assunzione di questi alimenti. Ad ogni modo in caso di vomito è importante reidratarsi e assumere un’adeguata quantità di liquidi.

Zenzero

Due esperimenti relativi all’efficacia della radice di zenzero in polvere, hanno dimostrato che le donne che ne fanno uso registrano una drastica diminuzione del senso di nausea e vomito.

Occorre precisare che in letteratura si trovano anche dati contrastanti; ma ciò non significa che non si debba tenere in considerazione. Dopo tutto è sempre un rimedio naturale.

Un’altra ricerca, sugli effetti dello zenzero, ha seguito 187 donne che hanno fatto uso di questo rimedio naturale durante la prima fase della gravidanza. Anche questo esperimento ha dimostrato la discreta efficacia dello zenzero contro tali sintomi. Prima di usare questi prodotti, consigliamo vivamente e in ogni caso di rivolgersi a uno specialista, in quanto potrebbero interferire con l’assunzione di altri farmaci.

In sintesi

Il miglior rimedio contro la nausea in gravidanza è portare pazienza e mangiare poco e spesso spuntini ricchi di carboidrati; come biscotti e fette biscottate. In caso le nausee dovessero persistere o dovessero essere tali da non consentirvi un normale stile di vita; consigliamo caldamente di rivolgervi al vostro medico di base o ginecologo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche