Needling viso: cos’è e come funziona

Needling al viso: scopriamo cos’è e come funziona questo trattamento alla pelle.

Il needling viso è una tecnica di ultimissima generazione che consente di eliminare imperfezioni cutanee come cicatrici e segni dell’acne. Scopriamo cos’è e come funziona questo prezioso trattamento.

Needling viso: cos’è e come funziona

Avete mai sentito parlare del needling al viso? Si tratta di una tecnica di bellezza di ultima generazione utilizzata soprattutto per acne e cicatrici. Questo meccanismo è semplice: la cute viene stimolata attraverso delle microperforazioni con uno strumento apposito, dotato di aghi piccolissimi. Dopo questa stimolazione, la cute reagisce alle lesioni producendo nuovo collagene ed elastina che aiuteranno la rigenerazione dei tessuti.

Il needling viso è un trattamento efficace contro inestetismi come:

Rughe superficiali;

Cicatrici post acne;

Danni da fotoinvecchiamento e macchie cutanee;

Lassità cutanea.

Inoltre, il needling serve anche per trattare i segni delle smagliature.

Grazie all’azione del dermaroller, il trattamento needling viso provoca migliaia di micro lesioni invisibili che fanno si che il corpo per ripararsi, produca nuovo collagene ed elastina.

Come conseguenza naturale, le rughe saranno corrette e il trattamento avrà lunga durata, seguendo il percorso naturale d’invecchiamento. Parlando di needling smagliature o cicatrici, i risultati ottenuti sono permanenti.

Il trattamento needling è effettuato con diversi dispositivi a seconda della zona da trattare e della profondità da raggiungere. Ad oggi i più diffusi sono:

Roller

Il roller è strutturato con una impugnatura e un rullo dotato di aghi. L’azione sulla pelle genera microlesioni che innescano il meccanismo di rigenerazione dei tessuti. Questo particolare strumento è adoperato principalmente per trattare aree estese del corpo.

Penna

Il nome di questo dispositivo suggerisce la sua forma e le sue dimensioni. Alla punta della penna sono situati microaghi capaci di lavorare in aree delicate del viso e del corpo su piccole superfici come il contorno occhi.

Stamp

Questo strumento ricorda la forma di un timbro per ufficio. La sua funzione è quella di trattare aree di media grandezza sia sul viso che sul corpo.

Cos’è il needling al viso: come funziona?

Il needling al viso, come visto, è un trattamento di bellezza incentrato sulla rigenerazione della pelle, l’eliminazione delle cicatrici da acne, smagliature, macchie cutanee. Ma come funziona il needling?

Questo trattamento di ultima generazione viene effettuato con anestesia locale previa accurata pulizia e disinfezione della pelle. L’applicazione dell’anestetico è effettuata nei 45 minuti precedenti il trattamento durante i quali il medico, in alcuni casi, valuta anche l’applicazione di prodotti per aumentare l’efficacia del trattamento. Questi prodotti, di norma, sono:

Per la stimolazione della produzione di collagene; a base di vitamina C; schiarenti per la pelle. Un siero a base di vitamina C o di acido ialuronico è usato dopo il trattamento per:

Idratare;

Aiutare il processo di guarigione;

Proteggere la pelle.

La durata del trattamento è legata all’area da trattare e può variare da un minimo di 10 ad un massimo di 30 minuti. A conclusione dell’operazione il medico applica antibiotici e antisettico per via topica al fine di limitare possibili infiammazioni della pelle.

Per ottenere un risultato ottimale occorrono 3-4 sedute a distanza di 30-40 giorni l’una dall’altra. I tempi fra una seduta e l’altra sono lunghi perché è necessario dare al collagene il tempo di riformarsi. Dopo i primi tre trattamenti si aspettano tre mesi e poi si può ripetere lo schema.

Nelle cicatrici da acne i risultati sono permanenti mentre nel trattamento di ringiovanimento, dal momento che la pelle continua ad invecchiare, ogni tanto va ripetuto. Comunque anche dopo un singolo ciclo di tre sedute, il paziente si ritrova con una pelle completamente rigenerata.

La procedura può essere ripetuta ad intervalli variabili di 4/6 settimane per almeno 3 mesi. In base ai risultati il medico decide in corso d’opera il numero delle sedute necessarie. I risultati finali dell’intero processo sono visibili solo dopo alcuni mesi dalla fine del trattamento.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Nicole Mazzocato svela la sua dieta: come si mantiene in forma la modella?

Come affrontare le ondate di caldo da qui alla fine dell’estate

Leggi anche
  • 2148700266Protezione solare: come scegliere la crema giusta

    Il sole può essere un vero amico del nostro organismo. Fondamentale per la sintesi della vitamina D, aiuta a produrre serotonina e può contribuire a tenere sotto controllo alcuni problemi dermatologici, come l’acne e la psoriasi.

  • image 8fa69758 10a8 462b 9b4f 2647462dc137Crema idratante per rughe: quale scegliere

    La crema idratante, a base di componenti come acido ialuronico, dona una pelle dall’aspetto giovane e ben idratato e levigato.