L’olio di lino, il migliore amico dei nostri capelli: tutte le proprietà

Come agisce l'olio di lino sui nostri capelli e quali sono i nutrienti che contiene che lo rendono così perfetto per la loro cura?

L’olio di lino è forse quello più utilizzato in assoluto per la cura e la bellezza dei nostri capelli, ma ci siamo mai chiesti perché? Quali sono le proprietà che lo rendono così perfetto per la nostra chioma e quali benefici le dona? Scopriamo tutti i suoi nutrienti.

Olio di lino per capelli: le proprietà

La prima idea che ci viene in mente quando vediamo i nostri capelli sotto tono, secchi, rovinati, è quella di usare l’olio di lino, perché sappiamo che è una sostanza naturale di cui possiamo fidarci al 100%. Le sue proprietà – e l’olio stesso – derivano dai suoi semi, che contengono tanti nutrienti estremamente benefici per i nostri capelli – e anche per la nostra pelle!

L’olio di lino presenta infatti un alto contenuto di acidi grassi buoni: si tratta dell’acido linoleico e dell’acido alpha linoleico.

Questi, assieme, svolgono una funzione altamente idratante e rendono i nostri capelli più elastici e resistenti.

Altra grande amica dei nostri capelli, contenuta all’interno dell’olio di semi di lino è la vitamina E: capace di stimolare il rinnovo cellulare e per questo fonte di vitalità per il nostro cuoio capelluto.

Olio di lino per capelli: come usarlo

Per utilizzare al meglio l’olio di lino sui nostri capelli possiamo agire in due modi: utilizzarlo a capelli asciutti o fare dei veri e propri impacchi.

Se vogliamo usarlo per sciogliere nodi e rendere i capelli più lucenti basteranno poche gocce di olio; successivamente diamo una bella spazzolata.

Per fare un impacco, invece, dovremo utilizzare più olio, distribuendolo per bene ciocca dopo ciocca ma tentando di non applicarlo anche sulla cute che diverrebbe troppo grassa. Dopo questo processo avvolgiamo i capelli in un asciugamano e lasciamo in posa per una mezz’ora. Dopodiché, sciacquiamo abbondantemente con acqua e shampoo non aggressivo.

Olio di lino per capelli: i consigli

Affinché l’olio di lino sia effettivamente benefico per i nostri capelli, deve avere una serie di proprietà. Anzitutto, dovremmo acquistare quello biologico, che non contenga dunque conservanti e sostanze chimiche che possano danneggiare i capelli. Altra qualità è quella della spremitura a freddo, che non rovina i principi attivi dell’olio. Queste caratteristiche sono anche quelle che contraddistinguono un olio di lino “extravergine“.

Scritto da Francesca Iodice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aceto di mele per la salute: i principali motivi per utilizzarlo

Olio di fico d’india per la pelle del viso: quali sono i benefici

Leggi anche
  • Dieta digiuno serale: benefici e integratoriDieta digiuno serale: benefici e integratori

    La dieta è fondamentale per garantire il benessere psicofisico del proprio organismo. Scopriamo insieme come funziona quella del digiuno serale.

  • Stufetta elettrica portatile: i benefici per la casaStufetta elettrica portatile: i benefici per la casa

    La stufetta elettrica è uno strumento di nuova generazione, grazie al quale mantenersi al caldo e mantenere calda la casa, mantenendo bassi i consumi.

  • mal di testaI rimedi naturali contro il mal di testa forte al risveglio

    I rimedi naturali per contrastare il mal di testa forte che si prova a volte al risveglio sono numerosi: scopriamo i migliori.

  • Capelli radi a ottobre: come rinforzarli naturalmenteCapelli radi a ottobre: come rinforzarli naturalmente

    I capelli radi a ottobre sono una condizione comune, sia a uomini che a donne, perché dipendono da cause diverse. Scopriamo come curarli.

Contents.media