Notizie.it logo

Orecchio otturato e fischi: cause e il miglior rimedio naturale

tappo di cerume

La sensazione di orecchio otturato è davvero molto fastidiosa. Per fortuna, ciò si può ovviare con metodi del tutto naturali.

A tutti sarà capitato, prima o poi, di avere la sensazione di orecchio otturato. Capita quando andiamo sott’acqua o quando siamo un po’ raffreddati. In alcuni casi, però, può essere sintomo di una problematica vera e propria, che si può però risolvere con l’uso di rimedi naturali.

Orecchio otturato e fischi

Quando, assieme all’orecchio otturato, si avvertono dei fischi, i medici parlano di acufeni, che si tratta di una patologia sicuramente molto fastidiosa per tutti coloro che ne soffrono. Gli acufeni non sono altro che i fischi percepiti all’interno del nostro orecchio, che in realtà non vengono riprodotti nella realtà. Anche l’orecchio otturato è una problematica che non è grave, ma che va comunque curata. Ciò può dipendere da molteplici cause, come vedremo successivamente: si va da quelle transitorie a quelle permanenti, che sicuramente sono più difficili da mandare via.

In alcuni casi, alla base vi sono degli sbagli che commettiamo nella vita di tutti i giorni.

Una scarsa igiene delle orecchie, infatti, può essere una causa scatenante. Anche l’utilizzo dei normali cotton fioc, i bastoncini di cotone, può essere davvero deleterio per il nostro canale uditivo. Questi non dovrebbero mai essere usati, proprio perché possono spingere il tappo di cerume o la sporcizia verso il timpano, peggiorando i sintomi e la situazione.

Orecchio otturato e fischi: cause

Vediamo, adesso, nel dettaglio tutte le possibili cause dell’orecchio otturato e dei fischi. Oltre agli acufeni, esiste la possibilità di soffrire appunto di tappo di cerume. Di che cosa si tratta? Il tappo di cerume non è altro che l’accumulo di una normale secrezione dell’orecchio nel canale uditivo, chiamata appunto cerume, utile alle nostre orecchie per rimanere idratate, ma che, a volte, si forma in maniera eccessiva. Quando ciò succede, questo si accumula nel nostro condotto uditivo e non riesce ad uscire, formando così l’antiestetico tappo. Esso provoca dolore all’orecchio, sensazione di prurito, orecchio ovattato, ipoacusia (sensazione di sentire male i rumori).

Il tappo di cerume può essere facilmente rimosso con uso di rimedi naturali, oppure, grazie al medico, con un particolare attrezzo.

Ancora, causa di orecchio otturato può essere facilmente un’influenza, un raffreddore o, più frequentemente un’otite. L’otite è spesso di origine batterica. Per questo, spesso il medico in questi casi prescrive degli antibiotici. Altre cause di orecchie tappate possono essere gli sbalzi di pressione, la presenza di un brufolo nel canale uditivo, la gravidanza, alcune patologie come la sindrome di Meniere.

Orecchio otturato: il miglior rimedio naturale

Abbiamo detto che l’orecchio otturato può essere curato attraverso alcuni rimedi naturali. Il miglior rimedio naturale in circolazione è sicuramente quello che si chiama OtoBio. OtoBio è un flacone che contiene delle gocce di olio del tutto naturale, che devono essere instillate nel condotto uditivo. Fin dalla prima applicazione produce benefici, anche se è con un uso continuativo che si avranno miglioramenti. OtoBio aiuta a rimuovere le infiammazioni dell’orecchio, a pulire il canale uditivo in profondità e ad idratare le aree danneggiate.

Questo rimedio naturale sta ottenendo numerosi successi grazie ai benefici riscontrati nella lotta alle leggere forme di acufeni e per le orecchie otturate otturate.

E’ semplicissimo da utilizzare.

Attraverso il dosatore incluso nel flacone dobbiamo prendere una piccola quantità di olio e versarla direttamente nel canale uditivo, per poi lasciare agire qualche minuto. Le gocce sono composte da oli naturali. Più precisamente, tra gli ingredienti troviamo l’estratto di Gardenia e quello di Salvia, che servono per sfiammare il condotto uditivo. Vi sono, poi, l’olio di Argan, l’olio di mandorle dolci e l’olio di germe di grano, tutti composti utili ad idratare la zona e a rimuovere anche l’eventuale tappo di cerume.

Per accedere a maggiori informazioni è sufficiente cliccare qui o sulla seguente immagine.

OtoBio provalo adesso

Essendo un prodotto ufficiale ed originale non si può ordinare in erboristeria, in farmacia o in altri posti fisici. Lo si può, infatti, acquistare soltanto in un’unica modalità: il sito internet ufficiale. Cliccando sul sito internet dobbiamo accedere ad un modulo da compilare online, facendo click su Ordina Ora. Una confezione ha attualmente il costo di 49 euro, anche se a volte vi sono specifiche promozioni che permettono un grande risparmio.

Una volta compilato il modulo, in pochissimo tempo riceverete a casa o all’indirizzo pattuito il flacone di gocce di olio naturale OtoBio. La spedizione del prodotto è gratuita: non dovrete, quindi, anticipare nessun soldo alla società per vedervi arrivare a casa il prodotto. Inoltre, esiste anche il modo di pagare alla consegna, cioè con il metodo del contrassegno. In questo modo potrete direttamente pagare in contanti al corriere, una volta che vi è stata consegnata la merce. In alternativa, sono valide le opzioni con il pagamento con carta di credito oppure con Pay Pal, tutti metodi sicuri.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche