Notizie.it logo

Outfit da pilates: cosa indossare durante la lezione

sport-1685896_960_720

Per fare pilates abbiamo bisogno di abiti comodi e versatili. Vediamo assieme di capire quale potrebbe essere il perfetto outfit per questo allenamento. Cosa indossare durante la lezione?

Esistono alcuni outfit da donna e alcuni da uomo, com’è ovvio, così come abbiamo anche molti accessori utili per il pilates.

Abbigliamento da pilates

Cerchiamo di vedere qual è il miglior abbigliamento da pilates. Come ogni sport che si rispetti, anche il pilates ha senza dubbio le sue regole in fatto di outfit ed è meglio rispettarle. Questo sport è oggi uno dei più gettonati, eseguito da tantissime persone, maschi e femmine. Serve per correggere le posture della schiena, ma anche per imparare ad avere una corretta respirazione e a cercare di contrastare l’ansia. Inoltre, è senza dubbio importante per tenersi in forma e per rassodare il fisico.

Il pilates è nato in America negli anni ’20, grazie a Joseph Pilates. E’ arrivato successivamente anche da noi, sviluppandosi sempre di più.

Cosa dovremmo indossare, quindi, per fare pilates? Il look non ha bisogno di particolare attenzione. E’ sufficiente avere un outfit che permetta che gli esercizi vengano eseguiti in modo corretto. Possiamo, ad esempio, indossare una T-shirt e un paio di pantaloncini, oppure leggings attillati. L’istruttore deve, infatti, avere la possibilità di vedere bene tutte le parti del corpo, poiché deve sincerarsi che tutti gli esercizi vengano eseguiti in modo corretto. E’ possibile, inoltre, indossare una comoda tuta senza il cappuccio, dato che il collo deve avere la possibilità di muoversi in tutta libertà.

Cosa c’è da dire, invece, circa le calzature da indossare per il pilates? Alcuni consigliano un tipo di scarpa che possa lasciare le dita libere di muoversi e di proteggere il suo plantare. Dall’altra, invece, c’è chi consiglia di indossare le calze antiscivolo. In alternativa, si può anche rimanere a piedi nudi, se si preferisce.

Idee outfit per lui

Per quanto riguarda l’uomo, non esistono particolari outfit o accessori per fare pilates. La maggior parte degli uomini svolge questa attività fisica con una semplice t-shirt e, magari, dei leggings.

Più che i calzini antiscivolo, molti uomini amano stare a piedi nudi, a diretto contatto con il terreno. Se inizialmente il pilates era una disciplina prettamente femminile, con il passare del tempo è diventata un qualcosa che anche i maschi hanno iniziato a svolgere, trovando diversi estimatori anche da parte del sesso forte. Sempre più maschi, infatti, si stanno appassionando a tale disciplina sportiva. Generalmente, poiché gli uomini indossano quasi sempre dei capelli corti, non hanno particolarmente bisogno di accessori come fasce o mollette: il tutto è senza dubbio più semplice da realizzare. Recandosi in un negozio di articoli sportivi o, addirittura, anche su internet, è possibile trovare moltissimi outfit che possono fare al caso vostro, anche se siete maschi. I prezzi non sono mai troppo eccessivi: a costi contenuti potrete trovare tutto ciò che fa per voi.

Idee outfit per lei

Per ciò che riguarda le donne, invece, ecco alcune idee outfit per svolgere pilates nel miglior modo possibile.

Le donne hanno bisogno anche di alcuni accessori per pilates, oltre ai vari outfit. Per ciò che riguarda il vestiario, come dicevamo prima, può essere perfetto indossare una T-shirt e dei leggings o pantaloni molto comodi, assieme ai sopracitati calzini antiscivolo o addirittura i piedi nudi. Le donne avranno, inoltre, bisogno di un reggiseno sportivo, che possa sostenere e contenere il seno nei movimenti, per fare in modo che questo non li vada ad intralciare, rischiando di farsi male. Esistono anche delle calze apposite, chiamate calze da pilates appunto, che potrebbero essere utili per una donna che svolge questo sport. In caso di capelli corti, senza dubbio serviranno mollette o forcine, mentre per chi porta i capelli lunghi, sarà necessario dotarsi di elastici e di fascia per capelli, molto importante per eseguire le acconciature sportive. Queste risultano essere molto importanti anche nel pilates, come in altri sport. Renderanno più piacevoli e anche più facilmente eseguibili tutti i tipi di esercizi che dovrete svolgere, senza andare ad intralciarvi nei vostri movimenti.

E’ necessario che l’abbigliamento sia ultrastretch, per permettere una sempre maggiore libertà di movimenti. Diciamo, però, che non tutti si sentono a proprio agio con questi tessuti: per questo motivo, l’accoppiata leggings e canotta potrebbe fare per voi. Potrete, inoltre, abbinare sopra una felpa leggermente oversize, così avrete anche modo di andare a nascondere i difettucci. Tenete, inoltre, presente che il pilates fa sudare moltissimo. Portatevi, quindi, dietro degli asciugamani per tamponare il sudore.

Accessori utili per il pilates

Vi sono un sacco di accessori che possono essere utili per il pilates. Nei negozi specializzati o su internet avrete la possibilità di avere un’idea di ciò che potrebbe servirvi per fare pilates. Potremmo utilizzare, ad esempio, una fascia elastica per postura, ovvero una specie di “imbrago” che ci permette di sostenere in modo particolarmente efficace la parte superiore del corpo, per evitare la postura scorretta. Questo oggetto è molto importante per chi, soprattutto, ha problemi alla schiena, soprattutto posturali.

Permette di avere un supporto e di rafforzare anche i muscoli della parte superiore del corpo, favorendone l’allineamento in modo corretto. Una buona postura è senza dubbio essenziale per il benessere della persona, anche per il maggior apporto di ossigeno che ne deriva. In genere, questi accessori si possono indossare anche sotto i vestiti, così che nessuno potrà accorgersi di niente. Altri tipi di accessori utili per il pilates possono essere dei guanti chiamati “tecnici”. Questi sono l’ideale per realizzare le serie di esercizi che hanno bisogno di avere una presa precisa, con un grado alto di aderenza. Sono, quindi, molto usati per esercizi con corde, tessuti, anelli, trapezi e barre. Sono assolutamente antiscivolo e ne esistono in diverse taglie e colori, per il vostro massimo comfort. Gli accessori possono essere tantissimi, secondo le vostre esigenze personali. Sarete voi a scegliere quelli che più vi aggradano e che vi servono di più.

Il pilates ci serve per migliorare il nostro corpo, ma non solo. E’ scientificamente dimostrato, infatti, che svolgere il pilates può aiutare la nostra concentrazione, ovvero la soglia di attenzione che abbiamo. Permette, inoltre, anche il rilassamento della persona: la mente, infatti, si distacca da tutte le sue preoccupazioni e dalle sue ansie nel mentre svolgiamo un esercizio. Ciò apporta senza dubbio un profondo rilassamento.

Il pilates è molto importante anche per il nostro autocontrollo. Con la concentrazione si riuscirà ad avere, con l’esercizio, il maggior controllo possibile del corpo, attivando una consapevolezza che possa evitare gli infortuni. Senza dubbio, anche la fluidità del movimento andrà a giovare alle persone che praticano il pilates: ci sarà più armonia nei nostri movimenti, più fluidità e più grazia.

La fluidità dei movimenti, inoltre, è anche legata alla forza del baricentro. Svolgere il pilates ci aiuta ad essere anche più precisi, magari anche nella vita di tutti i giorni. Dalla precisione di un esercizio, infatti, può scaturire la precisione nella vita di tutti i giorni con economia di azione. Infine, abbiamo già detto come il pilates possa essere utile per la nostra respirazione.

L’inspirare e l’espirare sono parti importanti di ogni esercizio riguardante questo sport. Andrà effettuata una corretta respirazione, per liberare al massimo il diaframma. Il pilates è, inoltre, senza dubbio molto utile per la cura e per la prevenzione del mal di schiena. Molte persone, infatti, lo svolgono proprio per questo motivo, trovandone anche sollievo. In genere, ad ogni persona viene preparato dall’istruttore un programma personalizzato. Si potranno realizzare esercizi a corpo libero, oppure con uso di macchine specifiche. In caso di mal di schiena, a volte vengono proprio utilizzati questi tipi di macchinari.

La persona che insegna il metodo pilates è chiamata istruttore e sceglierà il programma adatto alla persona, cercando di capire, inoltre, quando è necessaria la consulenza di medici specializzati, specialmente per le persone che svolgono questo sport per la cura del mal di schiena.

Attraverso il pilates, oltre a tutto il resto, si imparerà anche il metodo della respirazione addominale, un tipo di respirazione molto particolare. Il pilates non è affatto controindicato per le donne in gravidanza. In questo caso, meglio attenersi al giudizio di un medico e del nostro istruttore, prima di svolgere tipi di esercizi che potrebbero fare male a noi e al feto. In caso di mal di schiena da gravidanza, questa disciplina sportiva potrebbe senza dubbio aiutarci a tenerlo a bada, oltre ad aiutarci a stare sempre più in forma.

Questo tutto ciò che è necessario sapere per ciò che riguarda il vasto mondo del pilates, disciplina piuttosto antica ma che vanta sempre più estimatori, maschi e femmine, in tutto il mondo. Si sta sempre di più sviluppando in Europa. Abbiamo visto che non servono troppi accessori per poterlo svolgere al meglio. Alcuni esercizi a corpo libero, infatti, possono essere svolti anche in modo comoda a casa. Quelli con gli attrezzi, ovviamente, non è possibile farli a casa e avremo, quindi, bisogno di una palestra con un istruttore, che sappia darci tutti i consigli in merito. L’abbigliamento è molto semplice e non abbiamo bisogno di spendere troppo per acquistare un semplice leggings o una felpa o una canotta.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora
Salvatore Ferragamo Emozione Dolce Fiore - Tester (No Cap)
39.9 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora