Perché brucia la lingua quando fumo

lingua

Fumare è una pessima abitudine, come tutti sanno, eppure è una delle dipendenze più comuni. Le persone che fumano soffrono di cambiamenti nell’organismo specie nei pomoni che sono i più colpiti, o la bocca. I denti macchiati, la voce rauca o la pelle giallastra sono alcune delle caratteristiche che accomunano i fumatori. Anche la lingua, da parte sua, ne risente perché il fumo che si inala passa per le papille gustative e per la lingua fino alla gola. Non è normale il bruciore sulla lingua nei fumatori: se occorre, è per una causa esterna.

Sindrome della bocca urente quando si fuma

La sindrome della bocca urente è un’alterazione benigna della bocca, molto scomoda e sgradevole. Non è molto comune ma può succedere a chiunque, particolarmente a donne in età media o avanzata.



Non si tratta di una vera e propria malattia quanto piuttosto di un insieme di sintomi che si devono ad un’altra causa.

I sintomi della sindrome della bocca urente sono: bruciore alla bocca, sulla parte superiore o inferiore della lingua e labbra, prurito sulla lingua, dolore o punture. E’ scomodo perché questi fastidi non cessano, per quanto possano essere intermittenti. La sensazione è simile a quando si mangia un alimento piccante.

Alcune delle cause che possono favorire questa sindrome sono l’anemia, il diabete, infezioni per batteri, deficienza di vitamine, reazioni allergiche a certi cibi o malattie che provocano bocca secca. Il prurito alla lingua, comunque, è un sintomo più comune nelle persone che fumano. Se sei fumatore e hai prurito sulla lingua, consulta il tuo medico perché ti confermi se hai la sindrome della bocca urente.

Allergia al tabacco

Checché ne pensi, esiste anche allergia al tabacco, più concretamente alla nicotina, anche se si può essere allergici anche ad alcuni componenti delle sigarette.

La nicotina è l’elemento principale del tabacco comune. Questo vizio che provoca dipendenza e gravi problemi di salute come il cancro può anche provocare allergie.

L’allergia alla nicotina non necessariamente appare all’inizio: può notarsi con il tempo, e può essere improvvisa o gradualmente crescente.

Per saperlo, devi stare attento ai segnali o sintomi come il bruciore alla lingua, che può essere uno dei modi per individuare l’allergia. Altri sintomi dell’allergia alla nicotina, oltre al bruciore alla lingua, sono:

  • Forte mal di testa: se hai mal di testa continuo o emicranie quando fumi o respiri tabacco (o lo mastichi), può essere causa di intolleranza o allergia alla nicotina. La nicotina e il fumo del tabacco inviano al cervello e al sangue diossido di carbonio che comprime i vasi sanguigni e questo causa mal di testa.
  • Mal di stomaco: la nicotina arriva a tutte le parti del corpo incluso lo stomaco. Se hai allergia, il tuo organismo proverà ad espellere le tossine dannose mediante vomito o diarrea.
  • Congestione nasale: come per qualunque altra allergia, la nicotina può causare congestione nasale accompagnata da bruciore ad occhi, orecchie e gola. Questo può essere pericoloso perché se si aggrava potrebbe portare gonfiore di gola e difficoltà per respirare.

    Se quando fumi noti questi sintomi, smetti immediatamente e consulta un allergologo.

La soluzione ad un’allergia di nicotina è smettere di fumare!

Pizzichio alla lingua per sigarette elettroniche

E’ sempre più di moda e più comune utilizzare sigarette elettroniche. Esse permettono di scegliere la quantità di nicotina desiderata e il sapore del liquido. In questo modo, ognuno può fumare a piacere ed è più sano se si sceglie un livello basso di nicotina.

Si tratta di un apparato simile ad una sigaretta che funziona con batteria ricaricabile e un e-liquid. Questo viene assorbito dal cotone della resistenza e quando si preme per svapare il liquido si vaporizza. Il vapore prodotto non è dannoso come quelle delle sigarette analogiche tradizionali. Molto studi medici hanno provato riduce il danno al vostro fisico fino a 99 volte.

Ciò nonostante, anche la sigaretta elettronica ha una serie di effetti secondari o avversi. Normalmente si presentano in persona che hanno appena cominciato ad usarla o che sono passati dalla sigaretta tradizionale a quella elettronica.

Alcuni degli effetti che si possono presentare sono gola o bocca secca.

Ciò avviene perché il vapore prodotto è molto denso e quando viene espulso dalla bocca tende a portare con sé particelle di saliva. Può trattarsi di una reazione dell’organismo ai composti del liquido, al suo sapore o alla nicotina. Oppure può accadere per via del glicole propilenico o della glicerina vegetale. Sono i due elementi che sono contenuti in ogni liquido per sigaretta elettronica in vendita.

Può anche provocare bruciore alla lingua all’inizio per gli alti livelli di nicotina. Può doversi a un’allergia alla nicotina o ai composti della sigaretta elettronica. Se il pizzicore persiste, chiama il medico.

Per chi fosse interessato, segnaliamo che su amazon sono presenti le migliori sigarette elettroniche. Vi presentiamo di seguito i 2 migliori prodotti

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
29.99 €
41.67 € -28 %
Compra ora
Myprotein Reggiseno Sportivo Shape Seamless - XL - Nero
31.49 €
Compra ora
Collistar Olio Secco Superabbronzante Idratante-Water Resistant ...
17 €
Compra ora
Kilocal Brucia Grassi Integratore Alimentare 15 Compresse
15.5 €
19.9 € -22 %
Compra ora