Le piante aromatiche perfette contro i malanni di stagione

Alcune piante aromatiche come eucalipto, alloro e malva sono ottime per fare infusi e suffumigi contro i malanni di stagione

L’arrivo dell’autunno e le temperature più basse portano inevitabilmente i primi malanni di stagione come tosse, raffreddore e influenza. Questi disturbi di solito tendono a scomparire in poco tempo e, per accelerare il processo di guarigione, è possibile ricorrere ad alcune piante aromatiche.

Vediamo insieme quali sono.

Piante aromatiche contro i malanni di stagione: malva

La malva è una pianta aromatica facile da coltivare ed è ottima per rinforzare il sistema immunitario e alleviare disturbi come mal di gola e tosse, grazie alla sua azione antinfiammatoria ed emolliente. Per beneficiare di questi effetti, basta preparare una tisana lasciando in infusione per 10 minuti un cucchiaio di malva essiccata.

Piante aromatiche contro i malanni di stagione: alloro, menta ed eucalipto

L’alloro, la menta e l’eucalipto sono delle piante aromatiche estremamente benefiche per il nostro apparato respiratorio, dato che hanno effetti analgesici e balsamici. Contro i malanni di stagione, è sufficiente effettuare dei suffumigi la sera prima di andare a dormire, mettendo in una ciotola con acqua bollente queste tre erbe. I benefici si noteranno subito.

Piante aromatiche contro i malanni di stagione: melissa

La melissa è un’altra pianta aromatica utile non solo per alleviare problemi digestivi o di insonnia, ma anche per le sue proprietà calmanti e sedative contro influenza, raffreddore e tosse.

Inoltre, la pianta aiuta anche a contrastare efficacemente i batteri influenzali e, per beneficiare di questi effetti, va assunta sottoforma di infuso.

Piante aromatiche contro i malanni di stagione: timo

Tra le piante aromatiche utili contro i malanni di stagione vi è anche il timo, una pianta facile da coltivare anche in balcone. Il timo esercita un’azione sedativa contro tosse e raffreddore perché contiene timolo, una sostanza che ha proprietà antisettiche, antispasmodiche, balsamiche, espettoranti e vermifughe.

Anche in questo caso, occorre preparare un infuso utilizzando acqua bollente e un cucchiaio di foglie fresche della pianta da lasciare in infusione per 10 minuti.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori rimedi naturali contro il mal di testa forte

Tosse del neonato: i rimedi naturali efficaci

Leggi anche
  • Dieta digiuno serale: benefici e integratoriDieta digiuno serale: benefici e integratori

    La dieta è fondamentale per garantire il benessere psicofisico del proprio organismo. Scopriamo insieme come funziona quella del digiuno serale.

  • Stufetta elettrica portatile: i benefici per la casaStufetta elettrica portatile: i benefici per la casa

    La stufetta elettrica è uno strumento di nuova generazione, grazie al quale mantenersi al caldo e mantenere calda la casa, mantenendo bassi i consumi.

  • mal di testaI rimedi naturali contro il mal di testa forte al risveglio

    I rimedi naturali per contrastare il mal di testa forte che si prova a volte al risveglio sono numerosi: scopriamo i migliori.

  • Capelli radi a ottobre: come rinforzarli naturalmenteCapelli radi a ottobre: come rinforzarli naturalmente

    I capelli radi a ottobre sono una condizione comune, sia a uomini che a donne, perché dipendono da cause diverse. Scopriamo come curarli.

Contents.media