Ricette light, idee veloci per la cena

Sono molteplici le ricette light che si possono preparare anche con pochi ingredienti. Ecco alcuni tipi di ricette che possiamo preparare.

L’estate è perfetta per realizzare ricette light: possiamo trovare facilmente idee veloci per la cena o per il pranzo. A volte le idee scarseggiano ed è per questo che numerosi siti internet, riviste o libri, mettono a disposizione nuove idee.

Ricette light

Le ricette light permettono di utilizzare pochi grassi e calorie, senza rinunciare al gusto e, a volte, anche alla tradizione. Queste possono riguardare antipasti, primi piatti, secondi, contorni o addirittura dolci, a seconda di ciò di cui abbiamo bisogno. Vediamo, a titolo esemplificativo, una ricetta light che è molto semplice da preparare: si tratta dei calamari con il ripieno alla mediterranea, un secondo di pesce particolarmente leggero e genuino, ricco di sapore.

Ingredienti

Per ciò che riguarda gli ingredienti del piatto, avremo bisogno di:

  • 4 calamari grandi
  • uno spicchio di aglio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • 20 g di prezzemolo
  • un limone
  • un cucchiaio di capperi sotto sale
  • 30 g di pane grattugiato.

Preparazione

Vediamo, adesso, le varie fasi della preparazione del piatto, molto apprezzato al sud Italia.

  1. Prendiamo i calamari e svuotiamoli delle loro cartilagini. Togliamo la pelle e sciacquiamoli in acqua ben fredda, poi asciughiamoli con carta da cucina.

    Andiamo a spennellare ogni calamaro con un po’ di olio e mettiamoli in una teglia. Facciamo riposare un’ora.

  2. Prendiamo i tentacoli del calamaro, tritiamo aglio, prezzemolo, capperi e scorza di limone e uniamo i tentacoli, tritando bene il tutto. Per ottenere un impasto più denso, aggiungiamo anche il pane grattugiato, due cucchiai di olio, sale e pepe. Facciamo riposare per qualche minuto, poi prendiamo i calamari e riempiamoli con il composto.

    Chiudiamo l’apertura con uno stecchino.

  3. Mettiamo in una ciotola il condimento: olio, sale, pepe e succo di limone. Spennelliamo sui calamari e cuociamo su una griglia ben calda per circa un quarto d’ora, avendo cura di rigirare ogni tanto. Spennelliamo mentre cuociono e poi serviamo ben caldo.

Ricette light per la cena

Esistono tantissime ricette light che possono essere preparate anche per la cena. Vediamo, ad esempio, la realizzazione di un primo piatto molto leggero, ma di grande gusto. Ecco come preparare il riso con le zucchine e melanzane light.

Ingredienti

Per ciò che riguarda gli ingredienti per la realizzazione del piatto per quattro persone, avremo bisogno di:

  • 400 g di riso basmati
  • una zucchina
  • una melanzana
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • sale

Preparazione

Il procedimento è davvero molto semplice. Eccone i vari passaggi.

  1. Mettiamo a bollire abbondante acqua salata e facciamo cuocere il riso per il tempo indicato nella confezione. Quando esso sarà ben cotto, scoliamolo e passiamolo sotto acqua fredda.
  2. Laviamo, nel frattempo, e tagliamo a cubetti molto piccoli la zucchina e la melanzana. Mettiamo i dadini di verdura a cuocere con tre cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio tagliato a metà. Facciamo cuocere le verdure per circa dieci minuti e poi togliamole dal fuoco quando saranno ancora croccanti.
  3. Mettiamole ben fredde nella ciotola con il riso cotto e poi aggiungiamo anche la salsa di soia. Lasciamo in frigorifero prima di servire per circa un’ora, per far insaporire il tutto.

Ricette light per cena fra amici

Le ricette light sono perfette anche per una bella cena tra amici. Vediamone, ad esempio, una che può fare al caso nostro se abbiamo degli amici a cena. Ecco come preparare l’orata all’acqua pazza.

Ingredienti per quattro persone:

  • due orate
  • 300 g pomodorini ciliegino
  • prezzemolo
  • quattro spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe
  • mezzo bicchiere di acqua.

Preparazione

  1. Puliamo bene il pesce ed evisceriamolo. In alternativa, per snellire la procedura, si può pensare di comprarlo già pulito in pescheria. Sciacquiamo bene l’orata dentro e fuori e nella pancia mettiamo un pizzico di sale, uno spicchio di aglio e qualche fogliolina di prezzemolo.
  2. Prendiamo una pirofila e mettiamo un po’ di olio sul fondo, poi adagiamovi le orate. Tagliamo i pomodorini a pezzetti e mettiamoli in pirofila con i restanti due spicchi di aglio, il prezzemolo, sale, pepe, acqua e vino bianco.
  3. Inforniamo in forno caldo a 220°C per circa 20 o 25 minuti. Cerchiamo di strappare poi la pinna caudale al pesce: se viene via facilmente, il pesce è cotto, altrimenti no. Togliamo dal forno, mettiamo su un piatto, eliminiamo la pelle e dividiamo l’orata in filettini, andando ad eliminare anche le lische centrali e le laterali, oltre alla testa. Serviamo ben caldo, magari accompagnato da un’insalatina tenera.
Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Extension capelli, come applicarle: consigli

Acido ialuronico, cos’è e a cosa serve

Leggi anche
  • Dieta di Jennifer Lopez: i suoi segreti per dimagrireDieta di Jennifer Lopez: i suoi segreti per dimagrire

    La Dieta è essenziale per perdere peso e mantenersi in forma. Il principio è la base della dieta seguita anche da Jennifer Lopez. Scopriamo come funziona.

  • Dieta lampo per l'estate.Dieta lampo per l’estate: consigli e rimedi naturali

    Avete deciso di mettervi a dieta in vista dell’estate? Scopriamo insieme la dieta lampo per l’estate, i consigli e i rimedi naturali.

  • dieta equilibrataPerdere peso in primavera: consigli e miglior integratori

    Perdere peso in primavera è possibile con una dieta, con l’attività fisica e con l’uso di alcuni integratori. Ecco il migliore in vendita.

  • bicarbonato limone dimagrireBicarbonato e limone, un aiuto per dimagrire

    Bere bicarbonato e limone non solo aiuta a dimagrire, ma anche ad eliminare i problemi legati ad una cattiva digestione, come il gonfiore

Contents.media