Siero alla bava di lumaca: benefici e utilizzi

Il siero alla bava di lumaca possiede innumerevoli proprietà benefiche, utili a rendere la pelle più bella, idratata ed elastica

Il siero alla bava di lumaca è un cosmetico di origine naturale ricco di proprietà benefiche per la nostra pelle. Non a caso, molte donne lo utilizzano nella loro skincare routine. Scopriamolo insieme.

Siero alla bava di lumaca: le proprietà

E’ un prodotto cosmetico creato con la secrezione naturale prodotta dalle lumache, che si può osservare quando questi animali si muovono. La bava è fondamentale per le lumache non solo per mantenere aderenza al terreno, ma anche per riparare i propri tessuti in modo veloce.

Proprio per questi motivi, la bava di lumaca, opportunamente purificata, viene utilizzata in cosmetica in molti prodotti, come il siero.

Caratteristiche

La bava di lumaca è davvero preziosa per curare la pelle, dato che al suo interno contiene vitamine, sali minerali, collagene, elastina, acido glicolico, mucopolisaccaridi e allantoina.

Sono proprio queste sostanze che conferiscono alla bava di lumaca le sue proprietà benefiche. Infatti, essa lenisce la pelle irritata, leviga i segni dell’acne e le cicatrici, idrata in profondità, esfolia delicatamente la pelle, elimina macchie e discromie. Ancora, previene le rughe, aumenta l’elasticità e la luminosità della pelle e migliora l’aspetto delle smagliature.

Il siero alla bava di lumaca più efficace è quello che contiene al suo interno almeno l’80% del prodotto naturale puro.

Utilizzi

Il siero alla bava di lumaca ha una consistenza piuttosto liquida e, al tempo stesso, contiene una concentrazione di principi attivi più elevata rispetto ad una crema, come vitamine, acido ialuronico e antiossidanti.

Il siero, inoltre, essendo così liquido, si assorbe in fretta e penetra in profondità nella pelle. Il prodotto può essere applicato sia la mattino che alla sera. Per beneficiare degli effetti positivi, bastano poche gocce di prodotto da applicare sul viso, collo e decolleté, massaggiando delicatamente fino a completo assorbimento.

I movimenti dovranno essere circolari e con una pressione minima dall’interno verso l’esterno del viso.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta mediterranea o chetogenica: qual è la più consigliata

Quali sono i benefici dell’olio essenziale di origano?

Leggi anche
Contents.media