Sintomi e rimedi naturali per la prostata ingrossata

La prostata ingrossata è sintomo di un'infiammazione alla ghiandola prostatica. Vediamo quali sono le cause e quali sono i migliori rimedi naturali

La prostata è una ghiandola presente solo negli uomini. Si trova sotto la vescica e davanti al retto. E’ una struttura fondamentale per la produzione del liquido seminale. Vediamo quali sintomi si manifestano quando si infiamma e in che modo risolvere il problema con rimedi naturali.

Prostata ingrossata

Si tratta di una ghiandola vibro-muscolare dalla forma piramidale, con base in alto e apice in basso, simile ad una castagna. Produce il liquido prostatico, l’elemento del liquido seminale che nutre e veicola gli spermatozoi. L’infiammazione di questa ghiandola, meglio nota come prostatite, è una delle patologie che colpisce di più questa parte del corpo. Secondo le statistiche, almeno l’8,2% degli uomini l’ha avuta almeno una volta.

Le cause sono diverse, possono essere infettive, non infettive e di natura batterica. Nel 90% dei casi, tuttavia, la causa specifica non si riesce ad individuare. Sicuramente un’alimentazione scorretta e comportamenti quali andare in moto o a cavallo possono alterare le funzioni della ghiandola prostatica. I sintomi della prostatite, variano a seconda dell’intensità dell’infiammazione. Sono: dolore sull’area pelvica, bruciore e stimolo molto frequente, dolore durante la minzione e la defecazione.

In caso di prostatite cronica, i sintomi sono più lievi.

Per avere una diagnosi accurata, bisogna sottoporsi a diversi esami quali l’esplorazione rettale, per analizzare la posizione e la dimensione della prostata, analisi delle urine e del liquido seminale per indagare la presenza o l’assenza di batteri e un’ecografia all’addome per poter osservare tutto l’apparato urinario. Il trattamento della prostatite prevede l’uso di farmaci antibatterici, antinfiammatori o alfalitici.

In alcuni casi vengono prescritti farmaci fitoterapici.

I farmaci prescritti vanno accompagnati da un regime alimentare equilibrato e sano eliminando, almeno all’inizio dell’infiammazione, cibi piccanti e irritanti quali alcol, pomodoro, cioccolata e alimenti molto zuccherati e salati.

Ipertrofia prostatica benigna

L’ipertrofia prostatica benigna è una patologia che determina l’ingrossamento della parte interna della ghiandola prostatica. I sintomi principali sono appunto l’ingrossamento che ostruisce il deflusso urinario e lo stimolo della minzione molto frequente, sia diurno che notturno. E’ un disturbo che va curato il prima possibile, altrimenti si rischiano complicazioni quali calcolosi vescicale secondaria e, in casi estremi, insufficienza renale.

Il trattamento può essere farmacologico oppure chirurgico, lo scopo è quello di eliminare l’ostruzione. Si usano farmaci e prodotti fitoterapici, cioè estratti vegetali. L’operazione chirurgica è endoscopica.

Carcinoma

Il tumore alla ghiandola prostatica è uno dei tipi più comuni, costituisce circa il 20% dei tumori diagnosticati. E’ molto frequente una volta superati i 40 anni di età. Inizialmente più essere asintomatico, un indicatore è l’alto livello di PSA, un enzima secreto dalla prostata visibile solo con le analisi del sangue. Il cancro prostatico è uno dei più facilmente diagnosticabili e curabili, naturalmente è fondamentale intervenire in tempo.

Essendo l’incidenza molto elevata, dopo i 40 anni sono altamente raccomandati controlli periodici, anche prima se nella storia famigliare ci sono casi di tumori.

Prostata: rimedi naturali

Ci sono diversi rimedi naturali per trattare la prostata ingrossata e per favorirne la salute in generale. Tra i migliori rimedi troviamo il Succo di Aloe, famoso per le proprietà antibatteriche, intinfiammatorie e immunostimolanti. E’ valido sia per uso esterno che interno. Usato esternamente è un ottimo aiuto per le lesioni e le malattie della pelle. Usato internamente, invece, disintossica l’intero tratto digestivo e urinario, favorendo lo sgonfiamento della ghiandola prostatica.

Un altro rimedio naturale ottimo per cistite e prostatite è il D-Mannesio, grazie all’azione antibatterica e antinfiammatoria. Si può assumere come integratore.

In caso di prostatite, è molto utile per avere sollievo dal dolore usare un cuscino terapeutico a ciambella, per alleviare la pressione esercitata sulla ghiandola prostatica ogni volta che si assume una posizione seduta.

Ricordiamo che questi rimedi sono disponibili su Amazon, quindi acquistabili comodamente da casa e in tutta sicurezza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Acqua e limone: il mix che aiuta a dimagrire naturalmente

Vagina, grandi labbra sporgenti e arrossate: cause e rimedi

Leggi anche
  • mal testa prima cicloMal di testa forte prima del ciclo: i rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali efficaci contro il mal di testa forte prima del ciclo ci sono la valeriana, la melissa e il salice bianco

  • placche alla golaPlacche in gola: rimedi naturali e sintomi

    Scopriamo quali sono i sintomi principali delle placche alla gola e impariamo a trattarle sfruttando i migliori rimedi naturali.

  • omega 3Integratori di omega 3: a cosa servono

    Gli integratori di omega 3 sono essenziali per tutti coloro che con la sola alimentazione non riescono ad introdurne quantità adeguate.

  • follicoliteFollicolite: cause e rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali efficaci contro la follicolite vi sono il tea tree oil, l’olio di iperico e gli impacchi a base di aceto bianco.

Contents.media