Strudel di verdure: ricetta facile da preparare

Lo strudel di verdure è perfetto come antipasto, ma anche come secondo piatto piuttosto delicato. Si può, inoltre, consumare come contorno.

Lo strudel di verdure è un piatto buono e salutare che stupirà i vostri ospiti. Ci sono tantissime ricette e diversi ingredienti che possiamo usare per preparare questo delizioso piatto. Si possono usare numerosi tipi diversi di verdure, anche a seconda della stagione: in primavera, per esempio, avremo l’imbarazzo della scelta.

Ricetta strudel di verdure

Abbiamo scelto una delle ricette migliori per preparare un ottimo strudel di verdure. Generalmente si utilizza la pasta brisè, ma possiamo usare anche la pasta sfoglia o la pasta di pane a nostro piacimento. Di seguito proponiamo una ricetta con la pasta brisè fatta in casa. Se, però, avete poco tempo, è possibile preparare il nostro piatto con il rotolo di pasta brisé già pronto, che si trova in vendita ormai in tutti i supermercati.

Advertisements

Preparerete il piatto più in fretta con il risultato assicurato.

Ingredienti strudel di verdure

Ecco gli ingredienti per preparare una ricetta che andrà bene per circa sei persone.

Per la pasta brisé:

  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 70 ml di acqua ghiacciata.

Per il ripieno a base di verdure:

  • 380 g di melanzane
  • 100 g di carote
  • 150 g di zucchine
  • 200 g di peperoni
  • una cipolla
  • 50 g di formaggio tipo Emmentaler
  • un uovo
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale quanto basta
  • pepe nero.

Preparazione

Per ciò che riguarda la preparazione del nostro strudel di verdure, dobbiamo partire dalla pasta brisè:

  1. Mettiamo nel frullatore la farina, il burro freddo a pezzetti e un pizzico di sale e frulliamo bene il tutto. Il composto dovrà essere farinoso e ben sabbioso.
  2. Mettiamo il composto su una superficie ben fredda, che sia di marmo, vetro o metallo. Impastiamo velocemente aggiungendo l’acqua ghiacciata poca alla volta. Lavoriamo con le mani (fredde) molto velocemente, fino ad ottenere un impasto sodo e avvolgiamo poi la pasta in un foglio di pellicola da cucina, facendo riposare in frigorifero per almeno quaranta minuti.

    Ricordiamo che il burro deve essere di frigorifero, altrimenti la pasta non verrà bene. Per quanto riguarda lo spessore, in genere si consiglia di prepararla di quattro o cinque millimetri di diametro. Per prepararla al meglio, si consiglia l’uso dei mattarelli che si possono riempire con acqua e ghiaccio. In questo modo, la pasta non verrà mai surriscaldata. Si può conservare questa pasta in frigorifero in un contenitore ermetico per circa due giorni.

    Si può, inoltre, congelare.

Passiamo, adesso, alla preparazione del ripieno e del nostro strudel, una volta preparata la pasta brisé:

  1. Tritiamo la cipolla e poi tagliamo a listarelle di circa cinque millimetri di spessore tutte le verdure. Faremo, quindi, a listarelle la carota, il peperone, la zucchina e la melanzana privata della polpa. Facciamo poi soffriggere in una padella con poco olio la cipolla, avendo cura di farla dorare leggermente. Successivamente aggiungiamo la carota e il peperone, che sono le verdure che hanno bisogno di una cottura un po’ più lunga. Dopo qualche minuto andiamo, quindi, ad aggiungere anche la melanzana e la zucchina. Di tanto in tanto dovremo aggiungere un mestolo di brodo, per non fare asciugare le verdure. A fine cottura, possiamo mettere tutte le verdure in un colino e facciamo raffreddare per bene.
  2. Grattugiamo il formaggio tipo Emmentaler e teniamolo da parte in un luogo fresco. Adesso, tiriamo fuori dal frigorifero la pasta brisé e creiamo un rettangolo di pasta di circa quaranta centimetri per cinquanta centimetri. Mettiamo il rettangolo di pasta su un foglio di carta da forno e mettiamo poi il ripieno di verdure sulla sfoglia, cercando di lasciare un bordo di circa cinque centimetri.
  3. Aggiungiamo il formaggio grattugiato e, quindi, arrotoliamo il nostro strudel, aiutandoci con la carta da forno. Le due estremità del pacchetto dovranno essere ben chiuse. In questo modo, si eviterà che il ripieno fuoriesca dalla carta durante la cottura. Adesso, andiamo a spennellare la parte superiore dello strudel di verdure con un uovo leggermente sbattuto.
  4. Cuociamo in forno ben caldo a 180°C per circa 40 minuti. La crosta dovrà essere leggermente dorata. Andiamo, quindi, a sfornare e facciamo raffreddare bene, prima di tagliarlo a fette.

Questo è soltanto un tipo di strudel di verdure che possiamo preparare. Esistono tantissime varianti: ai funghi, alla zucca, con ricotta e spinaci. Con un pizzico di fantasia e di originalità, magari consultando anche qualche libro di ricette, possiamo preparare questo gustoso piatto in diverse varianti, anche tenendo conto del nostro gusto personale e delle verdure che possiamo trovare al supermercato. Lo strudel, ricordiamo, è perfetto anche come dolce, ad esempio di mele.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tetano: quando avviene il contagio e come intervenire

Quali sono i migliori cibi alcalini e quali evitare

Leggi anche
  • Dieta disintossicante per dimagrire e depurareDieta disintossicante per dimagrire: depurare l’organismo

    Dieta disintossicante per dimagrire: cosa mangiare e cosa evitare se si vuole purificare l’organismo dalle tossine.

  • dieta da evitareDieta da evitare: gli errori più comuni

    Il parere di un nutrizionista è molto importante, e questo per quel che concerne gli errori da evitare per la dieta

  • dieta giugnoDieta di giugno: come tornare in forma

    Vedremo in che cosa consiste la dieta di giugno, quello che si deve mangiare e qual è il miglior integratore alimentare da abbinare

  • dieta a base di pesceDieta differenziata: i benefici dimagranti

    La dieta differenziata ci permette di dimagrire e di avere più energia. La si può abbinare a Piperina e Curcuma Plus. Come fare?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.