Tè verde: tante proprietà benefiche e alcune controindicazioni

Il tè verde viene spesso utilizzato per dimagrire o come drenante. Questo tè ha molte proprietà benefiche, ma ha anche alcune controindicazioni

Il tè verde è una bevanda molto conosciuta e amata. Se si presta la giusta attenzione, inserire il tè verde nella dieta quotidiana porta molti vantaggi dovuti alle sue caratteristiche organolettiche e nutritive. Vediamo allora nel dettaglio quali sono le proprietà e le controindicazioni del tè verde.

Tè verde: proprietà benefiche e controindicazioni

L’arbusto da cui nasce il tè verde è originario dell’Asia sud-orientale, dove viene utilizzato da oltre 5000 anni. Si tratta della pianta del tè e il suo nome è Camelia Sinensis. Le foglie e i germogli vengono raccolti quando l’arbusto raggiunge circa il metro e mezzo di altezza. Successivamente le foglie subiranno trattamenti diversi a seconda che si voglia produrre tè verde, tè nero, tè bianco o tè oolong (a volte chiamato anche tè azzurro).

Advertisements

Il tè verde è una bevanda molto famosa, si tratta addirittura della seconda più consumata al mondo dopo l’acqua. Assumerla frequentemente è positivo per l’organismo, si tratta infatti di una bevanda che fa bene e può vantare proprietà benefiche uniche. Viene spesso utilizzato nelle diete dimagranti soprattutto per il suo eccellente effetto drenante. È importante però conoscere anche le controindicazioni del tè verde per imparare a massimizzare i suoi effetti positivi sulla salute.

Proprietà benefiche

Bere il tè verde ha notevoli effetti benefici sull’organismo. Da sempre è conosciuto come bevanda della salute e nel corso degli ultimi decenni anche la scienza ha messo in evidenza le sue proprietà antiossidanti, diuretiche e antifiammatorie. Il tè verde contiene flavonoidi, catechine, tannini, teina, teofillina, vitamine del gruppo B, minerali e amminoacidi.

Dimagrire grazie al tè verde

La proprietà che rende famoso il tè verde in tutto il mondo è certamente quella di far dimagrire.

La bevanda deve le sue proprietà dimagranti all’acido gallico, caffeina e teina che contiene in grandi quantità. Bisogna assumerne dalle due alle cinque tazze al giorno perché possa bruciare i grassi. Grazie alla teobromina e alla teofilina, che agiscono sulla mobilitazione dei grassi localizzati nel tessuto adiposo e riducono la ritenzione idrica, il tè verde accelera il metabolismo. Anche il tè verde decaffeinato ha effetti sulla diminuzione del girovita e del peso.

Benefici sulla pelle

Il tè verde presenta notevoli benefici per la pelle. In particolare risulta ottimo per eliminare l’acne e le rughe perché contiene betacarotene e le vitamine B,C, E Grazie alle catechine ripara la pelle dai raggi solari prevenendo le macchie cutanee. Le sue proprietà diuretiche e depurative sono importanti per chi combatte contro la cellulite e i suoi inestetismi.

Un aiuto per la salute

Oltre ad avere proprietà in grado di migliorare la bellezza, il tè verde ha un grande potere antiossidante. Le catechine sono flavonoidi antiossidanti che rallentano l’invecchiamento cutaneo, prevengono l’insorgenza di malattie cardiovascolari regolando la pressione sanguigna e abbassano il rischio di ictus.

Il tè verde favorisce il processo digestivo dimostrandosi perciò un toccasana per lo stomaco. Viene consigliato a chi soffre di reflusso e di cattiva digestione.

Consumare regolarmente tè verde aiuta a prevenire tumori a colon, vescica, ovaie, prostata, seno, pelle e stomaco. Questo grazie alla grande concentrazione di polifenoli, potenti antiossidanti naturali.

Il tè verde aiuta a rendere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Aiutando il buon funzionamento del pancreas, organo adibito alla regolazione dell’insulina, la bevanda previene il diabete.

Controindicazioni del tè verde

Le principali controindicazioni del tè verde sono legate alla caffeina che potrebbe causare mal di stomaco, tachicardia e mal di testa. Questa sostanza può anche avere gravi effetti collaterali per chi soffre di ipertensione. Sempre a causa della caffeina, chi soffre di insonnia dovrebbe evitare di bere il tè prima di dormire. Il consiglio è quello di non consumare più di 5 tazze di tè verde al giorno, oppure di scegliere il tè verde decaffeinato.

Se si assumono integratori a base di ferro è meglio evitare il consumo di tè verde. Infatti, i tannini contenuti in questa bevanda riducono l’assorbimento di ferro.

Il tè verde è sconsigliato in gravidanza perché riduce l’effetto dell’acido folico, sostanza estremamente importante in stato interessante perché aiuta a diminuire il rischio di spina bifida e di parto prematuro. Se assunto in dosi massicce, la bevanda potrebbe portare addirittura a un aborto spontaneo.

Su amazon è possibile ordinare il miglior the verde. Vi indichiamo di seguito i più ordinati

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sindrome di down: scegliere un sano e corretto regime alimentare

Sindrome della capanna: cos’è e come superarla

Leggi anche
  • proprietà anetoProprietà e controindicazioni dell’aneto

    L’aneto è una pianta ricca di grandi benefici e proprietà eccellenti per l’organismo. Vediamo quali sono tutte le sue caratteristiche.

  • tisane contro l'herpes labialeTisane contro l’herpes labiale: quali scegliere

    Quali tisane possono aiutare a sconfiggere l’herpes labiale?

  • olio essenziale lavandaOlio essenziale di lavanda: benefici, proprietà e utilizzi

    L’olio essenziale di lavanda è un prodotto di origine naturale perfetto per distendere i nervi, eliminare ansia, stress e insonnia

  • fieno greco proprietàProprietà e benefici del fieno greco

    I benefici e le proprietà del fieno greco sono davvero molte. Scopriamo quali sono tutte le sue caratteristiche e perché consumarlo.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.