I benefici del tè bianco e come assumerlo correttamente

Il tè bianco è un tè non fermentato molto più ricco di antiossidanti rispetto al tè verde e a quello nero.

Previene infatti le patologie tumorali grazie ai polifenoli contenuti, inoltre abbassa la pressione sanguigna ed è utilizzato come supporto alle diete ipocaloriche  per perdere peso in quanto contiene catechine e caffeina che innescano termogenesi e decomposizione dei grassi grazie appunto alla caffeina presente sottoforma di metilxantine che aumentano il metabolismo.

Ma per sfruttare appieno i benefici del tè bianco ed in particolare quello relativo alla perdita di peso bisogna assumerne tre tazze al giorno dopo i pasti senza zucchero, mettendo in infusione un cucchiaino di foglioline per tazza.

Il tè bianco è presente in diverse varietà più o meno conosciute, e la ricerca ha dimostrato i potenti effetti sulla salute, in particolare nella cura dell’artrite reumatoide, nel prevenire i segni dell’invecchiamento in quanto agisce impedendo la ripartizione tra collagene ed elastina.

Il tè bianco possiede proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, infatti sembra riesca più di altre varietà di tè a sconfiggere la polmonite e le infezioni batteriche in generale, abbassa i livelli di colesterolo ed è ottimo contro l’affaticamento cronico.

Inoltre, grazie al suo contenuto in fluoro il tè bianco riduce la placca dentaria causa di carie.

LINK UTILI:

I benefici del tè bianco per perdere peso

Tè verde: sei sicuro di quellio che bevi?

Tè e caffè: vantaggi, svantaggi e differenze tra le due bevande più diffuse al mondo

 

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Boiron minaccia il blogger per post diffamatori

Propositi fitness-salutistici per il nuovo anno

Leggi anche
  • celiachia nei bambiniCeliachia: cos’è e come riconoscerla

    Scopriamo insieme cos’è la celiachia e impariamo come fare per riconoscerla in maniera corretta in modo da trattarla in maniera adeguata.

  • vitamina B12 carenzaCause, sintomi e conseguenze di una carenza di vitamina B12

    La carenza di vitamina B12 può essere scoperta attraverso le analisi del sangue e può essere curata correggendo l’alimentazione quotidiana

  • rimedio naturaleAceto: rimedio naturale contro i crampi

    Per dire addio ai crampi è possibile sfruttare i benefici offerti da uno straordinario rimedio naturale: l’aceto. Scopriamo come utilizzarlo.

  • Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”

    La dieta delle vitamine favorisce benessere psicofisico e perdita di peso. Scopriamo insieme come seguirla correttamente.

Contents.media