Notizie.it logo

Varicocele: sintomi e migliori cure naturali

varicocele

Il varicocele è una patologia che interessa i testicoli. Si può risolvere con la chirurgia oppure anche con metodi naturali efficaci.

Il varicocele è un disturbo vascolare che interessa la zona testicolare, consiste nella dilatazione delle vene testicolari che drenano il sangue nel testicolo. E’ una malattia piuttosto comune che colpisce sopratutto nel periodo della piena maturazione sessuale. Può manifestarsi su entrambi i testicoli, anche se nella maggior parte dei caso viene colpito quello sinistro, per ragioni anatomiche dell’apparato genitale maschile. Vediamo quali sintomi presenta e in che modo possiamo intervenire.

Varicocele sintomi

Diversamente dal varicocele pelvico, che interessa soltanto le donne, questa patologia riguarda gli uomini. Più in particolare, riguarda un’alterazione delle vene a livello del testicolo. In pratica, si crea una dilatazione delle vene, che provoca un gonfiore localizzato proprio a livello del testicolo interessato. Dobbiamo considerare che è una patologia che interessa diversi uomini, con un’incidenza di una persona ogni sette.

I soggetti colpiti hanno, in genere, giovane età: tra i 15 e i 25 anni. In genere, questo è frequente più nella parte sinistra che nella destra, ma esistono comunque casi di varicocele ad entrambi i testicoli, piuttosto rari.

Il varicocele crea sintomi molto particolari. In genere è un patologia asintomatica, ma può provocare un gonfiore testicolare piuttosto visibile. In determinati casi, però, può creare fastidio e dolore. Il dolore può aumentare di sera e in caso di attività fisica. Si riduce, invece, di intensità se la persona si corica a pancia in su.

Operazione varicocele

Non è un disturbo da sottovalutare. Se trascurato può infatti provocare infertilità. Ci sono casi in cui si renderà necessaria un’operazione, sopratutto quando il medico sospetta come possibile conseguenza proprio l’infertilità.

Lo scopo dell’intervento chirurgico è quello di isolare o bloccare le vene testicolari dilatate che verranno quindi bypassate. Si tratta di un’operazione di routine della durata di circa 20 minuti, eseguita con anestesia locale. E’ un’operazione sicura e solo nel 10% dei casi si verificano ricadute o complicanze.

Varicocele: rimedi naturali

Ovviamente non è sempre necessario ricorrere ad un intervento chirurgico. Vediamo, quindi, quali sono i migliori rimedi naturali nel caso in cui il medico non ritenga opportuna la chirurgia. Di seguito vi presentiamo, dopo una ricerca, i prodotti migliori e utili per il varicocele comodamente acquistabili da casa su Amazon

  • Vitamina C 1000 mg 180 capsule

Alcune ricerche mediche hanno dimostrato come un supplemento di vitamina C sia utile alla cura del varicocele.

Ecco come acquistare un buon prodotto, che si trova su Amazon ad un costo di circa 15 euro. Contiene anche rosa canina, una buonissima fonte naturale di acido ascorbico.

  • Ippocastano gemmoderivato

L’ippocastano può essere utile come rimedio per migliorare la circolazione sanguigna che, in tal caso, risulta essere compromessa. Questo prodotto è un gemmoderivato che si trova a circa 14 euro su Amazon. E’ analcolico, può essere usato anche dai bambini e dalle donne in gravidanza.

  • Solgar rusco integratore alimentare

Altro rimedio naturale molto conosciuto per la circolazione sanguigna è il rusco. Questo integratore alimentare si può comprare sul web, in Amazon, ad un prezzo di circa 25 euro. Si tratta di un prodotto di ottima qualità, che prevede la presenza di ben 100 capsule ed è marcato Solgar.

E’ utilissimo per migliorare la funzionalità del microcircolo e può essere usato anche dalle donne in presenza di cellulite.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche