Vitamina E: benefici ed effetti per la pelle

La vitamina E svolge anche un'azione elasticizzante e levigante, e protegge la pelle dalle aggressioni di inquinamento e smog

La vitamina E è un vero toccasana per la pelle, perché svolge una potente azione antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi, rendendo l’epidermide compatto, elastico e morbido. Scopriamola meglio.

Vitamina E: le proprietà utili per la pelle

La vitamina E è famosissima nel settore cosmetico per via delle sue proprietà benefiche per la pelle.

La sostanza è una vitamina liposolubile che svolge una funzione protettiva ed antiossidante, garantendo una buona salute al nostro organismo.

La vitamina E è ottima per la pelle del viso perché presenta particolari caratteristiche. Ad esempio, protegge l’epidermide dagli agenti atmosferici, svolge un’azione antiossidante contrastando i radicali liberi, protegge la pelle dal foto-invecchiamento e dallo stress ossidativo e velocizza la guarigione in caso di cute lesionata.

La vitamina E, quindi, svolge un’azione anti-age, protettiva, elasticizzante, levigante, idratante e nutriente, ritardando la comparsa di rughe o di qualsiasi tipo di danno sulla pelle.

Vitamina E: i benefici per la pelle

La pelle trae grande giovamento dalla vitamina E e appare migliorata sia a livello visivo che a livello di salute. A livello cosmetico, la sostanza viene molto apprezzata per via della sua azione lenitiva e antinfiammatoria, particolarmente benefica per le pelli sensibili, delicate e con couperose, o in caso di scottature e arrossamenti.

La vitamina E svolge un’azione protettiva e antiossidante sia contro lo stress ossidativo che contro le aggressioni degli agenti atmosferici.

Inoltre, esercita un’azione anti pollution, cioè protegge la pelle del viso dell’aggressione di inquinamento e smog.

Infine, la vitamina ha un’azione elasticizzante e levigante, che aiuta a rendere la pelle più morbida e compatta.

Vitamina E: come utilizzarla sulla pelle

La vitamina E è adatta a qualsiasi tipo di pelle, ma in particolare a coloro che ricercano un anti-age globale, a chi ha la pelle delicata o secca e a chi vuole proteggere il proprio viso dalle aggressioni esterne di smog e agenti atmosferici.

È possibile assumere la vitamina E attraverso il cibo, mangiando ad esempio frutta fresca, frutta secca, vegetali a foglia verde, olio d’oliva, cereali e grano.

A livello cosmetico, invece, sono ricchi di vitamina E prodotti come l’olio di canapa, l’olio di germe di grano e l’olio di argan, tutti oli essenziali ottimi per prendersi cura della propria pelle.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Test Covid fai da te: come funzionano?

Acqua profumata fai da te: come prepararla

Leggi anche
Contents.media