Agrumi: le proprietà nutrizionali

Benefici e controindicazioni degli agrumi, frutti particolarmente ricchi di proprietà benefiche.

La salute è uno degli aspetti più importanti della nostra vita. Averla può essere molto importante per poter vivere le nostre giornate nel migliore dei modi. Fortunatamente, esistono degli alimenti che contribuiscono notevolmente al miglioramento della nostra salute, tra cui vi sono gli agrumi.

Gli agrumi, dei veri e propri toccasana

Vengono definiti agrumi quell’insiemi di piante dai frutti commestibili, di cui fanno parte, per esempio, l’arancia, il limone e il pompelmo: ne esistono di diversi tipi (limoni, arance, mandarini) e ognuno ha il proprio preferito. Tuttavia, essi possiedono delle caratteristiche che li rendono simili tra loro: infatti, sono costituiti da una bacca ovale, detta esperidio, da una buccia resistente e rugosa (la quale sarà più o meno sottile in base al tipo di frutto e di differenti colori), la quale nasconde al suo interno una scorza bianca, che ha il compito di trattenere il classico succo acidulo all’interno del frutto.

Ovviamente non mancano le differenze, per esempio l’arancia da spremuta ha la buccia più piccola di quella da tavola, oppure i mandarini hanno i semi, mentre le clementine no.

Oltre alle caratteristiche simili a livello estetico, essi ne possiedono anche dal punto di vista della composizione; infatti, tutti gli agrumi contengono molta acqua ( circa 80-90 %), acidi organici e, soprattutto, l’acido nitrico. Uno dei pregi più apprezzati di questi alimenti è la presenza di poco zucchero, unito a ben poche calorie per 100 grammi di prodotto, ovvero di un valore compreso tra 30 e 70.

Le proprietà nutrizionali

È nota la forte presenza di vitamina C e ciò aiuta nella prevenzione dello scorbuto, ovvero di una patologia che è causata da una carenza di vitamina C, la quale comporta stanchezza, debolezza cronica e, nelle peggiore delle ipotesi, a sanguinamento. Tuttavia, quest’importante vitamina non è l’unica ad essere presente all’interno di questi importanti alimenti, infatti vi è anche la vitamina A, specialmente nei pompelmi e nei mandarini, che svolge un ruolo molto importante nella cura degli occhi e della vista.

Sono anche ricchi della vitamina D, di potassio e di flavonoidi, che svolgono una funzione antiossidante.

Come se non bastasse, gli agrumi ospitano una grande quantità di pectina, ovvero una particolare sostanza dalle molteplici proprietà, tra cui quella di regolare la mobilità intestinale, aumentare il senso di sazietà e rallentare la digestione.

Precedentemente, abbiamo accennato alla presenza di una grande quantità di acido citrico: perché è così importante? Le sue funzioni sono molteplici, in quanto:

– Svolge un’azione antiossidante;
– È una sostanza astringente e quindi è molto efficiente in caso di diarrea;
– Possiede la capacità di contrastare la formazione dei calcoli renali.


Controindicazioni

Purtroppo, come la maggior parte degli alimenti, anche gli agrumi, se consumati in quantità eccessiva, possiedono delle controindicazioni.
Innanzitutto, è doveroso sottolineare che non sono delle vere e proprie conseguenze dovute a una loro errata assunzione, ma delle situazioni in cui sarebbe meglio non assumerli. Essi andrebbero evitati in caso di gastrite, in quanto l’acidità prodotta dai medesimi potrebbe dare fastidio. Infine, quantità elevate di agrumi sono sconsigliate a coloro i quali soffrono di ipersensibilità e intolleranza al frutto, agli sportivi, se integrati con una scorretta alimentazione, oppure agli anziani.

Concludendo, spero che, dopo aver letto quest’articolo, si abbiano appreso le informazioni necessarie su questo delicato argomento, al fine di consumare una giusta quantità di agrumi, i quali, oltre a possedere un buon sapore, giovano anche alla salute del proprio organismo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Andrea Vitali si racconta ad Arte e Salute

Nervi infiammati: le cause e i sintomi

Leggi anche
  • Alga Spirulina dimagrante: utilizzi in cucina e dove acquistarlaAlga Spirulina dimagrante: utilizzi in cucina e dove acquistarla

    L’Alga Spirulina è nota per le sue tante proprietà, incluse quelle dimagranti. Scopriamo come utilizzarla e quali sono i suoi benefici sulla salute.

  • intolleranza lattosioIntolleranza al lattosio: i cibi assolutamente da evitare

    Molte persone soffrono di intolleranza al lattosio. Ecco tutto quello che devi assolutamente sapere, e i cibi che devi evitare.

  • parmigiano reggianoParmigiano Reggiano: gli abbinamenti migliori per ogni stagionatura

    Il parmigiano reggiano è uno degli ingredienti più amati della cucina italiana, vediamo alcuni nuovi abbinamenti da usare durare i pasti.

  • Dieta delle Zone Blu: cos'è, quando farla e controindicazioniDieta delle Zone Blu: cos’è, quando farla e controindicazioni

    La dieta delle Zone blu, delle diverse regioni del mondo record della longevità, è una delle diete più seguite. Ecco di cosa si tratta e quando seguirla.

Contentsads.com