Arachidi: tanti consigli per preparare le tue ricette dolci

Le arachidi possono essere utilizzate per preparare numerosissimi dolci. Vediamo insieme alcune deliziose ricette per tutti i gusti.

Non serve un’occasione speciale per preparare un dolce, basta soltanto avere voglia di sperimentare qualcosa di nuovo. Vediamo come cucinare ricette dolci con le arachidi.

Dolci veloci

Ci sono dolci che possono essere preparati con grande velocità ma che non possono che far felici sia grandi che piccoli.

Le arachidi caramellate sono senza dubbio uno dei dolci più amati e più rapidi da cucinare. Per 200 grammi di arachidi, rigorosamente non salate, è necessario avere a disposizione solamente due cucchiai di acqua e due cucchiai di zucchero.

Per preparare questo gustosissimo dolce è sufficiente far caramellare in un pentolino acqua e zucchero fino a che non si ottiene un bel colore dorato. A questo punto si possono aggiungere le arachidi e mescolare il tutto.

Non resta che far raffreddare leggermente il dolce prima di poterlo servire.

Le caramelle al burro di arachidi sono un altro dolce molto semplice e veloce da preparare ma che farà senza dubbio felici i bambini. Per prima cosa, occorre procurarsi gli ingredienti necessari: due tazze di zucchero, due cucchiai di sciroppo di zucchero, un cucchiaino di essenza di vaniglia, una tazza di latte e tre cucchiai di burro di arachidi.

A questo punto bisogna anzitutto far scaldare a fuoco lento in un pentolino lo sciroppo di zucchero, il latte e lo zucchero, fino a che quest’ultimo non sarà completamente sciolto. Dopo di che, è necessario portare il composto a ebollizione e lasciarlo bollire per circa venti minuti. Trascorsi 20 minuti si può togliere il pentolino dal fuoco e aggiungere l’essenza di vaniglia e il burro di arachidi, per poi mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Non resta che versare il tutto in una teglia e lasciarlo raffreddare, per poi tagliarlo a cubetti e servire le deliziose caramelle al burro di arachidi.

Migliori ricette dolci

Sono moltissimi i dolci che possono essere preparati con le arachidi. Assolutamente da provare sono i biscotti di cacao e arachidi. Per la loro preparazione, è necessario avere a disposizione 300 grammi di farina, 150 grammi di arachidi tritate (per questo dolce si possono utilizzare anche quelle salate), 2 cucchiai di cacao amaro in polvere, 1 bustina di vanillina, 3 cucchiai di rum, 150 grammi di zucchero, 120 grammi di burro, due cucchiaini di lievito, un uovo e dello zucchero a velo. Nel caso in cui non voleste utilizzare il rum perché i dolci verranno mangiati dai bambini, è possibile utilizzare una fialetta per dolci al rum con l’aggiunta di acqua e zucchero.

Per preparare i biscotti, è per prima cosa necessario lavorare a spuma zucchero e burro. Una volta ottenuto un composto omogeneo, bisogna aggiungere uova, farina, lievito, vanillina, cacao, arachidi e infine il rum. A questo punto è necessario amalgamare il tutto e stendere la pasta. Per la realizzazione delle forme dei biscotti è possibile dare spazio alla fantasia. In periodo natalizio, un’ottima idea è quella di realizzare delle piccole palline, per il compleanno, invece, si possono utilizzare degli stampini di qualsiasi forma.

Una volta realizzare le forme preferite, non resta che mettere i biscotti sulla teglia ricoperta da carta da forno e cuocere per 20-30 minuti a 160°. Terminata la cottura, è possibile decorare i biscotti con lo zucchero a velo oppure con zuccherini colorati.

Ricette prodotti naturali

Per chi volesse evitare di utilizzare farina, burro e zucchero per la preparazione dei dolci, è possibile trovare delle ricette alternative che utilizzano prodotti naturali. Tra queste, non si possono non provare i biscotti di arachidi e avena, poveri di grassi e zuccheri ma ricchi di proteine e soprattutto molto gustosi. Per prima cosa, occorre procurarsi gli ingredienti necessari: farina d’avena, una banana, delle gocce di cioccolato, il burro d’arachidi e della cannella.

Una volta preparati gli ingredienti, è necessario tagliare la banana e schiacciarne la polpa. Una volta ottenuta una purea, bisogna mischiarla con la cannella e con il burro di arachidi, possibilmente fatto in casa. A questo punto, bisogna aggiungere le gocce di cioccolato, un pizzico di sale, un pizzico di lievito per dolci e la farina d’avena. Gli ingredienti devono essere lavorati per diverso tempo fino ad ottenere un composto compatto e omogeneo. Nel caso in cui sia troppo molle, è bene aggiungere altra farina di soia. Nel caso in cui si invece troppo asciutto, è possibile aggiungere del latte di soia.

Quando la pasta è pronta, non resta che stenderla con uno spessore non inferiore ai 7-8 millimetri e realizzare le forme per i biscotti che più si desiderano. Per farlo, è possibile servirsi di diversi stampini che si adattino al tipo di occasione per cui si cucinano i biscotti. Una volta ottenute le forme desiderate, si possono infornare e lasciare cuocere per 15 minuti a 160°. Su alcuni biscotti, prima di metterli in forno, è possibile aggiungere un’arachide non salata come decorazione.

Gli stampini per i biscotti delle forme più diverse possono essere acquistati online senza alcuna fatica, con grande rapidità e con la più totale sicurezza dei pagamenti.

A fine pasto

Il dolce perfetto per deliziare i propri ospiti al termine di una piacevole cena è senza dubbio a base di arachidi. In particolare, i pasticcini di mele e burro di arachidi sono l’idea giusta per conquistare anche i palati più esigenti.

Ingredienti

Anzitutto, occorre avere a disposizione tutti gli ingredienti che servono per la preparazione dei pasticcini: 125 grammi di burro, 2 uova, 300 grammi di zucchero di canna, 200 grammi di zucchero a velo, preferibilmente setacciato, 150 grammi di burro di arachidi, 450 grammi di farina, due mele, 60 ml di latte, una bustina di vanillina, un cucchiaio di lievito per dolci, una manciata di bicarbonato di sodio e mezzo cucchiaino di sale.

Procedimento

Per la preparazione, occorre per prima cosa fondere il burro in un pentolino a fuoco lento e aggiungere lo zucchero di canna, mescolando fino a quando questo non si sarà completamente sciolto.

Una volta raggiunto un composto perfettamente omogeneo, si può togliere il tutto dal fuoco per aggiungere il burro di arachidi e la vanillina. In una recipiente a parte, bisogna invece mescolare insieme la farina, il sale, il bicarbonato e il lievito. Prima di unire i due diversi composti, occorre aggiungere al burro di arachidi un uovo per volta, assicurandosi di mescolare bene ad ogni aggiunta.

Una volta che i due diversi composti saranno stati uniti, è necessario mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto bisogna aggiungere le mele, tagliate a pezzettini, per poi trasferire l’intero impasto in una teglia dal bordo basso. Una volta pronta la teglia, è necessario infornare e cuocere per 30 minuti a 180°, fino a che sia la superficie che i bordi raggiungono un colore dorato.

Mentre l’impasto cuoce, è bene iniziare a preparare la glassa per il ripieno. Occorre, in questo caso, mescolare in una ciotola lo zucchero a velo, il latte, il burro di arachidi e l’estratto di vaniglia. L’intero composto deve poi essere montato fino a che non si ottiene una crema liscia e densa.

Una volta che la pasta per la base è ben cotta, non resta che lasciarla raffreddare per poi tagliarla a quadrotti, coprirla di crema e chiudere il pasticcino. Per chi volesse, è a questo punto possibile decorare i bordi con della granella di nocciole.

Torta morbida

In alternativa ai pasticcini, è possibile proporre ai propri ospiti anche una gustosa e deliziosa torta morbida alle arachidi. Per cucinarla, servono 300 grammi di farina, 150 grammi di zucchero, tre uova, due cucchiaini di olio di oliva, 100 grammi di arachidi frantumate, due cucchiai di late, preferibilmente a temperatura ambiente, una bustina di lievito per dolci e un cucchiaio di vanillina.

Per prima cosa, è necessario montare a neve agli albumi delle uova, per poi aggiungere i tuorli, lo zucchero e tutti gli altri ingredienti fatta eccezione della farina. Questa, infatti, deve esser setacciata nel composto alla fine. Non resta poi che mettere la crema in una tortiera e cuocere a 180° per circa 45 minuti.

Colazione salutare

Per una colazione salutare ma allo stesso tempo energetica, è possibile preparare dei gustosissimi panini con il burro di arachidi. Questo prodotto, infatti, è molto meno calorico del burro tradizionale e soprattutto contiene solamente grassi insaturi, che sono perfetti per la salute cardiaca.

Il burro di arachidi spalmato su pane integrale è il prodotto perfetto per cominciare la giornata con il giusto carico di energia. Naturalmente, è possibile mangiarlo da solo con il pane oppure con l’aggiunta di marmellata. In particolare, è ottimo con la marmellata di arance e di fragole, anche se ognuno può utilizzare la confettura che più preferisce.

Le marmellate possono essere comprati nei diversi gusti in monoporzioni anche su internet, potendo approfittare di un’ampia scelta di prodotti e soprattutto di grande rapidità e sicurezza nell’acquisto.

Muffin al burro di arachidi

Meno salutare è invece la ricetta dei muffin al burro di arachidi. Per quanto per la realizzazione di questi dolci si utilizzino farina e zucchero, restano ugualmente molto più leggeri rispetto ai muffin preparati con il normale burro. In particolare, servono farina 00, lievito, zucchero, burro di arachidi, uova, late, lievito per dolci in polvere, vanillina e un pizzico di sale fino.

Per la preparazione, è per prima cosa necessario mettere in un recipiente burro di arachidi e zucchero e mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. Una volta ottenuto un composto ben amalgamato, è necessario aggiungere le uova, precedentemente sbattute con l’estratto di vaniglia e il sale. Dopo di che, bisogna setacciare la farina, mescolata con il lievito in polvere, e mescolare il tutto. Mentre si aggiunge la farina, è bene versare a poco a poco anche il latte, mescolando sempre il composto con una spatola.

Una volta che si sarà ottenuto un composto ben omogeneo, non resta che versare la crema nei diversi pirottini da inserire poi nello stampo per i muffin. I dolci devono poi essere cotti in forno a 180° per circa mezz’ora. Una volta pronti, non resta che farli raffreddare e poi decorarli a piacere.

I pirottini per i muffin di diversi colori e fantasie possono essere acquistati con grande rapidità anche online, approfittando della possibilità di effettuare acquisti in totale sicurezza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Test di personalità: indicazioni su origini e tipologie

Maizena: scopri come utilizzarla per lisciare i capelli

Leggi anche
Contents.media