Notizie.it logo

Attività per bambini malati di cancro

cancro

Quando il proprio figlio è malato di cancro, è difficile pensare che possa fare molte delle attività più comuni della propria età, ma non è così.

Grazie alle cure e i progressi medici, i malati di cancro hanno aspettative di vita sempre più lunghe. Ogni anno purtroppo sono diagnosticati ben 900 casi in cui i bambini sono affetti da tumori. Sebbene nel più delle volte i bambini che soffrono di questo male sviluppano una maturità superiore alla media si deve tenere conto che sono sempre bambini. Hanno voglia di giocare e di ridere, spesso non è facile, l’importante è provarci.

Come svagare i bambini con cancr0

I bambini a cui è stato diagnosticato il cancro dovranno inevitabilmente modificare il proprio stile di vita – sia che abbiano la leucemia sia tumore maligno al cervello. Dipende tutto dalla situazione: alcuni bambini col cancro sono in ospedale e non interagiscono “normalmente” con altre persone. Altri potrebbero essere a casa per la maggior parte del tempo, ma vanno spesso in ospedale per dei test o ricevono assistenza a casa.

Qualunque sia la situazione, molte famiglie che erano abituate al calcetto o alla danza potrebbero trovarsi in difficoltà a pensare ad attività che un bambino col cancro può fare così come qualsiasi altro coetaneo.

La difficoltà risiede nel trattare con un bambino che non ha un’infanzia come gli altri. Importante è che i genitori non si facciano vedere in difficoltà e tristi perché potrebbe influenzare l’umore del bambino.

Svago per i bambini

  • Compra la puffy paint. Per i giorni in cui il tuo bambino non se la sente di alzarsi dal letto o non ha le energie per farlo, fare una maglietta potrebbe essere un’attività divertente. Puoi prendere una maglietta di poco valore e creare una stampa con la puffy paint.
  • Fai un respiro profondo. I benefici dello yoga, come la forza e la flessibilità, sono ottimi per tutti, e le posizioni principali non sono troppo faticose. A differenza di uno sport competitivo, non si vince e non si perde – si tratta solo di muovere il corpo.

    Rilassamento e tecniche di respirazione può aiutare un bambino che si sta sottoponendo a cure mediche spaventose e stress.

  • La forza della penna. Scrivere è un’ottima attività creativa e può aiutare un bambino malato di cancro a mettere su carta le proprie frustrazioni e speranze. Un blog potrebbe aiutarlo a connettersi con altre persone nella stessa situazione. Scrivere una commedia o recitare è un buon modo per esprimere i sentimenti – o per svagarsi dai problemi.
  • Giocare è il rimedio migliore. Permette di svagarsi e di non pensare a nient’altro rendendo la mente dei bambini libera dai gravi problemi di salute. Esistono i giochi tradizionali che non hanno secondi fini, vogliono solo far svagare. Esistono anche i giochi terapeutici. Attraverso questi giochi i medici riescono a captare come stanno psicologicamente i bambini.

    Ai bambini non cambia nulla tra un gioco tradizionale e uno terapeutico. In molte città di Italia vengono fatte delle raccolte di giochi da donare agli ospedali. E’ un buon modo per aiutare chi è più in difficoltà di noi e soprattutto dare nuova vita a giocattoli che magari abbiamo dimenticato in cima ad un armadio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche