Notizie.it logo

Brufoli: come rimuoverli con creme e maschere

brufoli

Come combattere i brufoli attraverso l'uso di creme o maschere: i migliori consigli.

L’acne è un problema che colpisce maggiormente gli adolescenti, ma anche in età adulta può capitare di ritrovarsi con dei brufoli sul viso che sembrano essere comparsi dal nulla, magari proprio nel momento in cui si aveva in programma un appuntamento importante.

È fondamentale in questi casi iniziare a prendersi cura della propria pelle attraverso metodi fai-da-te completamente naturali prima di affidarsi all’utilizzo di farmaci che potrebbero persino peggiorare il problema.

Prima di concentrarsi però sui metodi naturali contro i brufoli è importante conoscere quali sono le cause principali della loro comparsa.

Brufoli: quali sono le cause

Sono moltissime le cause che possono provocare la comparsa di brufoli, ad esempio:

  • Squilibri ormonali: in questo caso ci si riferisce al periodo della pubertà o della gravidanza e menopausa nelle donne, e avvengono per via dell’eccessiva produzione di sebo.
  • Stress: è una delle cause più comuni e colpisce maggiormente chi presenta una pelle particolarmente sensibile.
  • Cattiva alimentazione: vanno assolutamente limitati infatti, latticini, salumi particolarmente grassi, cibi ricchi di zuccheri o dolci industriali.
  • Pelle grassa: quando si è predisposti ad una pelle grassa, solitamente presente nella “zona T” del viso, si combatte spesso con una frequente comparsa di brufoli e punti neri provocati da una spropositata produzione di sebo.

Per risolvere il problema e cercare di eliminare i brufoli è quindi importante individuare la possibile causa della loro comparsa.

Comportamenti da evitare

Ecco quali sono i più comuni comportamenti da evitare:

  • Schiacciare i brufoli, perché le mani potrebbero essere vettori di virus e batteri che, infettando il brufolo, renderanno difficile la sua guarigione, lasciando delle cicatrici.
  • Andare a letto senza struccarsi bene il viso e senza aver effettuato una buona skin care per eliminare tutte le impurità.
  • Utilizzare farmaci o antibiotici non prescritti dal medico, perché potrebbero provocare reazioni indesiderate e peggiorare addirittura la situazione.
  • Esporsi al sole senza protezione perché i raggi UV tendono a irritare e infiammare i brufoli.

Creme e maschere da utilizzare

Esistono tantissimi metodi naturali per eliminare i brufoli in modo efficace. Per prima cosa è importante mantenere la pelle pulita lavando il viso con prodotti delicati che non irritino la pelle, come latte detergente o acqua micellare.

Si possono utilizzare creme idratanti ma senza siliconi e petrolati che potrebbero favorire invece la comparsa dei brufoli.


Ecco alcune maschere naturali contro le imperfezioni:

  • Gel di aloe vera: presenta proprietà lenitive e cicatrizzanti, idrata la pelle e non ostruisce i pori.

    Va utilizzata strofinandolo sulla zona interessata e lasciandolo poi riposare per 30 minuti per poi risciacquare con acqua calda.
    Questo procedimento va effettuato ogni giorno fino alla scomparsa del brufolo.

  • Maschera all’argilla: è molto efficace perché purifica la pelle in profondità seccando i brufoli e rimuovendo ogni impurità.
    Basta versare l’argilla in una ciotola insieme ad un po’ di acqua tiepida e dopo aver mescolato andranno aggiunte alcune gocce di essenza di lavanda.
    Una volta amalgamato il tutto si applica sul viso una volta a settimana per circa 10 minuti e poi si risciacqua.
  • Tea Tree Oil: è uno dei rimedi più conosciuti grazie alle sue proprietà antibatteriche.
    Si utilizza immergendo un batuffolo di cotone in una miscela Tea Tree e acqua, applicandolo 3 volte al giorno sul brufolo.
  • Maschera miele e cannella: il miele è celebre per la sua azione antibiotica naturale, mentre la cannella per le sue proprietà antisettiche e disinfettanti.

    Basta mischiare questi due ingredienti per poi applicarli sul viso una volta a settimana per 15 minuti circa, risciacquando in fine con acqua tiepida.

  • Maschera limone e yogurt: dopo aver mescolato il composto, la maschera si applica non più di 2 volte a settimana per circa 20 minuti sulla zona colpita o su tutto il viso risciacquando poi con acqua tiepida.

Si ricorda che è importante evitare sempre la zona contorno occhi e labbra quando si applicando maschere sul viso.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.